L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Red Notice – Dwayne Johnson potrebbe esser pagato 20 milioni di dollari

Red Notice – Dwayne Johnson potrebbe esser pagato 20 milioni di dollari

Di Marlen Vazzoler

In questi giorni Legendary, New Line, Paramount, Sony e Universal sono impegnate in un’accesa asta multi-milionaria per la commedia d’azione Red Notice, interpretata da Dwayne Johnson e diretta dal regista e sceneggiatore di Skyscraper, Rawson Marshall Thurber.

Red Notice è il nome in codice con cui vengono classificate dall’Interpol le segnalazioni (ce ne sono 8) più alte e più serie per quel che concerne l’arresto dei criminali ricercati. Non sono stati forniti dettagli sulla trama, ma sappiamo che avrà due protagonisti e Johnson interpreterà un uomo che lavora per l’agenzia internazionale della polizia.

Il progetto, il cui budget oscilla tra i 125 e i 150 milioni di dollari, è stato presentato martedì, un momento propizio per Johnson forte del successo di Jumanji: Benvenuti nella giungla che ha incassato 859 milioni di dollari al botteghino mondiale, e dal chiacchiericcio attorno al trailer di Skyscraper lanciato domenica durante il Super Bowl.
Tra i produttori figurano Beau Flynn (Skyscraper), lo stesso Johnson con la sua compagnia la 7 Bucks Productions e i suoi partner Dany Garcia e Hiram Garcia.

L’asta ha raggiunto cifre importanti nel tardo pomeriggio di mercoledì, e la paga di Johnson ha superato per la prima volta la barriera dei 20 milioni di dollari. Secondo le fonti interne potrebbe raggiungere anche i 25 milioni a seconda di come andrà l’asta, mentre Thurber potrebbe essere pagato 10 milioni per scrivere e dirigere il film.

La barriera dei 20 milioni non viene infranta molto spesso, si tratta di un compenso molto raro (Jennifer Lawrence ha ottenuto questa cifra per Passengers) e gli studios solitamente preferiscono mantenere gli stipendi più bassi e dare agli interpreti una percentuale sugli incassi. Ma come sempre ci sono delle eccezioni, e spesso e volentieri riguardano i seguiti: pensiamo a Robert Downey Jr. per i film di Iron Man o a Matt Damon per quelli di Bourne.

Rivedremo prossimamente nelle sale Johnson in Rampage, Skyscraper e probabilmente in Jumanji 3. Questa primavera l’attore comincerà le riprese di Jungle Cruise prodotto dalla Disney.

Fonte THR

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La regina degli scacchi: in arrivo il musical di Broadway! 8 Marzo 2021 - 20:30

Il romanzo di Walter Tevis verrà adattato dalla compagnia Level Forward, che ha ottenuto 37 nomination ai Tony Awards

WandaVision: Le domande irrisolte dopo il finale della serie 8 Marzo 2021 - 20:00

WandaVision lascia dietro di sé moltissime domande: ecco tutte le trame rimaste aperte dopo la fine della serie!

Warner Bros. festeggia gli 80 anni di Wonder Woman 8 Marzo 2021 - 19:45

DC, Warner Bros. Global Brands and Experiences e WarnerMedia celebrano con un evento globale gli 80 anni della Paladina della Giustizia e Guerriera per la Pace dell’universo DC, Wonder Woman, in occasione della Giornata Internazionale della Donna.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.