Condividi su

24 febbraio 2018 • 12:00 • Scritto da Filippo Magnifico

Game Night – ScreenWEEK intervista Jason Bateman

Abbiamo incontrato Jason Bateman negli Stati Uniti al press junket di Game Night e abbiamo parlato con lui del film, in arrivo nelle nostre sale a maggio. Ecco la nostra intervista esclusiva!
0

Jason Bateman è pronto per tornare nelle nostre sale con Game Night, commedia d’azione diretta da Jonathan M. Goldstein e John Francis Daley (Come ti rovino le vacanze), la stessa coppia che – dopo aver scritto Spider-Man: Homecoming – potrebbe dirigere Flashpoint.

Lo abbiamo incontrato negli Stati Uniti al press junket del film e abbiamo parlato con lui di questa pellicola, in arrivo nelle nostre sale a maggio. Ecco la nostra intervista esclusiva! (a cura di Valentina Martelli)

Rachel McAdams e Jason Bateman interpretano Annie e Max, che si ritrovano al centro di un misterioso intrigo quando Brooks (Kyle Chandler), fratello di Max, organizza un murder mystery party con falsi criminali e falsi agenti federali. Così, non appena Brooks viene rapito da alcuni uomini mascherati, tutti i partecipanti credono che faccia parte del gioco… ma è davvero così? I sei contendenti sono molto competitivi e faranno di tutto per risolvere il mistero, salvo scoprire che né il “gioco” né Brooks sono ciò che sembrano. Non ci sono regole da seguire, né idee chiare su chi siano i giocatori, ma una cosa è certa: le vite di Annie, Max e degli altri sono in pericolo.

Nel cast di Game Night figurano anche Billy Magnussen (Il ponte delle spie, American Crime Story), Sharon Horgan (Catastrophe), Lamorne Morris (New Girl), Kylie Bunbury (Under the Dome), Jesse Plemons (Black Mass, Fargo), Chelsea Pereti (Brookyn Nine-Nine), Danny Huston (Wonder Woman) e Michael C. Hall (Dexter, Six Feet Under).

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *