Condividi su

13 febbraio 2018 • 15:15 • Scritto da Filippo Magnifico

Five Nights at Freddy’s sarà scritto e diretto da Chris Columbus

Chris Columbus porterà sul grande schermo il videogioco horror Five Nights at Freddy's...
0

Da tempo si parla di una trasposizione cinematografica di Five Nights at Freddy’s, videogioco horror di tipo punta e clicca creato da Scott Cawthon. Il progetto sembrava pronto per partire, con il coinvolgimento del regista Gil Kenan, ma poi tutto è caduto nel dimenticatoio, fino ad oggi.

Five Nights at Freddy’s è infatti passato nelle mani di Jason Blum, che produrrà il film attraverso la sua Blumhouse Productions. Non è tutto: è stato infatti annunciato che Chris Columbus (Harry Potter e la pietra filosofale, Harry Potter e la camera dei segreti) scriverà e dirigerà quest’opera, partecipando anche come produttore. Per il momento è tutto, come sempre vi terremo aggiornati su ogni sviluppo.

Scopo del videogame è sopravvivere per 5 notti come guardia di sicurezza in una pizzeria piena zeppa di animatronics assassini. Il giocatore veste i panni del protagonista Mike Schmidt (mai visto in tutta la sua fisicità nel videogioco, si sa solo che ha gli occhi azzurri, questo lascia ampio spazio alla produzione per la scelta del protagonista).

In arrivo una nuova saga horror? Sembrerebbe proprio di sì, se contiamo anche che il videogioco, nato nel 2014, ha avuto già un prequel e un sequel ma ovviamente tutto dipenderà dagli incassi. In attesa di ulteriori aggiornamenti fateci sapere cose ne pensate!

Se i film Horror sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno segui la pagina Facebook Noi fan dell’Horror, costantemente aggiornato con tutte le novità legate all’universo dei brividi, e iscriviti al nostro gruppo dedicato a tutti fan dell’Horror!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *