L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Black Panther – La strada per Infinity War passa per il Wakanda!

Black Panther – La strada per Infinity War passa per il Wakanda!

Di Andrea Suatoni

LEGGI ANCHE: LA GUIDA ALLA VISIONE DI BLACK PANTHER

—–ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER—–

E’ uscito ieri 14 Febbraio al cinema il film Black Panther, l’ultima fatica dei Marvel Studios all’interno del grande affresco del Marvel Cinematic Universe. Si tratta dell’ultimo tassello del MCU prima del mega-evento Avengers: Infinity War, terzo capitolo delle avventure corali degli Avengers, che arriveranno a contare fra le loro fila una svariata serie di supereroi, dal giovanissimo Spider-Man ai cosmici Guardiani della Galassia.
Le sottotrame che fin dal 2008, con l’inizio dell’universo unito avvenuto con il primo Iron Man, si dipanano praticamente a carattere seriale pellicola dopo pellicola stanno per riunirsi e culminare in Infinity: Thanos sta arrivando sulla Terra in missione per riunire le Gemme dell’Infinito, e forse neanche tutti gli eroi del MCU al gran completo saranno in grado di fermarlo…

LE GEMME DELL’INFINITO

Fin dagli albori del MCU sono state introdotte le sei singolarità che racchiudono un potere inimmaginabile: la prima a venirci presentata è stata la Gemma dello Spazio, racchiusa nel Tesseract, che ha esordito in Captain America: The First Avenger per poi avere un ruolo di primo piano anche nel primo Avengers (attualmente in mano a Loki, che ha verosimilmente rubato il Tesseract dai sotterranei di Asgard prima della sua esplosione per mano di Surtur in Thor: Ragnarok). In Avengers abbiamo anche dato una prima fugace occhiata alla Gemma della Mente, racchiusa segretamente nello scettro che Thanos dona a Loki per permettergli di controllare le menti delle persone; verremo a conoscenza della vera natura dello scettro solamente in Avengers: Age of Ultron, che pone la Gemma sulla fronte della Visione.
E’ stato poi il turno dell’Aether, la Gemma della Realtà, che ci è stata presentata in Thor: The Dark World per poi essere affidata al Collezionista (in quanto su Asgard era già presente il Tesseract: “Non è saggio tenere vicine due Gemme dell’Infinito”, afferma il Volstagg di Ray Stevenson), e quindi della Gemma del Potere, che in Guardiani della Galassia è quasi costata la vita al gruppo di Peter “Starlord” Quill e compagni e che attualmente è custodita dai Nova Corps su Xandar.
L’ultima Gemma a venire presentata sul grande schermo, la quinta di sei, è stata la Gemma del Tempo, racchiusa nell’Occhio di Agamotto, per ora al sicuro attorno al collo del maestro della arti mistiche Stephen Strange. Solo una Gemma manca all’appello, la Gemma dell’Anima

LA SESTA GEMMA

Perché Black Panther è stato posizionato così a ridosso di Avengers: Infinity War? In moltissimi – compreso chi scrive – si aspettavano di veder spuntare fuori la Gemma dell’Anima nella pellicola dedicata al supereroe africano, ma così non è stato. Oppure sì?

Il film inizia raccontando della caduta di un asteroide sulla terra, che reca con sé una incredibile quantità di vibranio: da qui la fortuna economica e tecnologica del Wakanda, che sfruttandolo è riuscita a diventare una – seppur nascosta – potenza mondiale. Le applicazioni del vibranio che osserviamo in Black Panther sono le più disparate (e soprattutto, sono in larga parte differenti da quelle dei fumetti): dalla produzione di energia alle applicazioni belliche fino ad incredibili abilità curative (il semplice contatto fisico con il vibranio sembra in grado di lenire ferite anche mortali, come quella di Everett Ross). Da cosa può dipendere il potere del vibranio? Possibile che un “semplice” metallo alieno possa avere poteri così miracolosi?
Dobbiamo anche considerare un altro fatto: i superpoteri di Black Panther, che arrivano dall’erba a forma di cuore che cresce in Wakanda, e che sembrano avere una radice mistica. Abbiamo visto che durante la cerimonia che dona al re del Wakanda i suoi poteri, è possibile collegarsi temporaneamente con l’aldilà, riuscendo letteralmente… A comunicare con le anime dei morti.
Tutto ciò ci porta verso una verosimile teoria: possibile che l’asteroide di cui sopra abbia portato sulla Terra anche la Gemma dell’Anima? Precipitata sul nostro pianeta e magari priva di un contenitore che ne limiti i poteri (come abbiamo visto in passato per il Tesseract per la Gemma dello Spazio, l’Occhio di Agamotto per la Gemma del tempo o l’Orb per la Gemma del Potere) la Gemma potrebbe aver influenzato profondamente il suolo africano attorno a sé, portando magari addirittura alla formazione del vibranio, alla crescita dell’erba a forma di cuore ed alla tangibile spiritualità che si respira in Wakanda.

IL TRAILER DI AVENGERS: INFINITY WAR

La nostra teoria è avvalorata anche da un altro fatto: larghissima parte del trailer di Infinity War ci mostra scene ambientate in Wakanda. Sul Guanto dell’Infinito (un artefatto creato per incastonare tutte e 6 le Gemme insieme) di Thanos notiamo la Gemma dello Spazio e la Gemma del Potere, rispettivamente blu e viola (tremiamo già per il destino degli asgardiani e di Xandar), ed ovviamente sulla Terra il supervillain per eccellenza del MCU è arrivato in cerca della Gemma del Tempo e della Gemma della Mente (vediamo anche la Visione in procinto di perderla)… Ma perché attaccare il Wakanda con tale spiegamento di forze? In effetti, abbiamo scoperto grazie a Black Panther che potrebbe non esistere luogo più sicuro per nascondere qualcosa: semplicemente gli Avengers potrebbero aver nascosto nella terra di T’Challa l’Occhio di Agamotto e la Visione. Ma se la nostra teoria è esatta, il massiccio dispiegamento di forze che il trailer ci mostra potrebbe avere una ben più profonda e radicata spiegazione…
Nel trailer infine notiamo anche la presenza di Bucky Barnes, il Soldato d’Inverno: come visto nella seconda scena post-credit di Black Panther, il migliore amico di Steve Rogers si è ormai del tutto ristabilito grazie all’aiuto di Shuri e delle tecnologie wakandiane, e sarà anche lui in prima linea in difesa delle Gemme dell’Infinito e del Wakanda…!

LEGGI ANCHE:

– Il trailer di Black Panther ridoppiato da Maurizio Merluzzo

– Un’accoglienza trionfale per Black Panther

– Due scene d’azione nelle clip di Black Panther

– La Dora Milaje insegue Klaw nella clip di Black Panther

– Un inseguimento spettacolare nella clip estesa di Black Panther

– Il trailer e il poster italiano di Black Panther

– Il nuovo trailer di Black Panther

– Una featurette dedicata al mito di Black Panther

– Il nuovo poster di Black Panther

– Il full trailer di Black Panther

– I character poster di Black Panther

– Il primo trailer di Black Panther

– Alla scoperta di Pantera Nera, il nuovo supereroe del Marvel Cinematic Universe

Nel ricchissimo cast di Black Panther figurano Chadwick Boseman (T’Challa / Pantera Nera), Danai Gurira (Okoye), Lupita Nyong’o (Nakia), Forest Whitaker (Zuri), Daniel Kaluuya (W’Kabi), Florence Kasumba (Ayo), Letitia Wright (Shuri), Angela Bassett (Ramona), Sterling K. Brown(N’Jobu), Michael B. Jordan (Erik Killmonger), Andy Serkis (Ulysses Klaw), Winston Duke(M’Baku / Man-Ape) e Martin Freeman (Everett Ross).

Gli antagonisti saranno proprio KillmongerM’Baku e Klaw (quest’ultimo già apparso in Avengers: Age of Ultron), mentre Everett Ross – che ha debuttato in Captain America: Civil War – interverrà per dare una mano a T’Challa da parte della CIA. Ci sarà anche John Kani, che ha interpretato il padre dell’eroe in Civil War.

La sceneggiatura di Black Panther è opera di Joe Robert Cole (American Crime Story) e di Ryan Coogler (Fruitvale StationCreed), che dirige il film. Il cineasta è circondato da alcune collaboratrici fidate: la direttrice della fotografia Rachel Morrison (DopeFruitvale Station), la scenografa Hannah Beachler (Fruitvale StationCreed) e i montatori Claudia Castello e Michael P. Shawver (Fruitvale StationCreed). La costumista è Ruth E. Carter (Selma, The Butler), e il truccatore Joel Harlow (Star Trek Beyond, Black Mass). Geoffrey Baumann (Doctor Strange, Avengers: Age of Ultron) e Dan Sudick (Captain America: Civil War, The Avengers) sono i supervisori degli effetti visivi e speciali.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su FacebookTwitter e Instagram.

CLICCATE SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RIMANERE AGGIORNATI SU BLACK PANTHER

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office Italia: Fast & Furious – Hobbs & Shaw verso i 4 milioni 18 Agosto 2019 - 9:55

Fast & Furious – Hobbs & Shaw vola verso i 4 milioni. Seguono Crawl - Intrappolati e Men in Black International.

IT CAPITOLO DUE: Pennywise ha fame nel nuovo trailer IMAX 18 Agosto 2019 - 9:00

Il 5 settembre arriverà nelle nostre sale IT CAPITOLO DUE. Nell’attesa ecco un nuovo, terrificante teaser trailer con Pennywise e perdenti adulti.

Birds of Prey – Il regista di John Wick supervisionerà le riprese aggiuntive 17 Agosto 2019 - 20:00

Chad Stahelski il regista di John Wick, supervisionerà le nuove scene d'azione di Birds of Prey che verranno girate dalla seconda unità durante le riprese aggiuntive

Corto Circuito (FantaDoc) 16 Agosto 2019 - 10:11

C'erano una ragazza, un robot, un finto indiano e la febbre del sabato sera... La storia di Corto Circuito.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Sanford and Son 14 Agosto 2019 - 11:00

Malcom X, il maestro Miyagi, Fred G. Sanford finto anziano e un milione di altre curiosità che saltano fuori leggendo la storia di Sanford and Son.

7 cose che forse non sapevate su Tutti in campo con Lotti 13 Agosto 2019 - 10:13

Sette curiosità su Lotti, giovane stella del golf con la testa a incudine e una passione per gli spaghetti...