Condividi su

12 gennaio 2018 • 20:16 • Scritto da TheFlash

Watchmen – Approvato lo script dal presidente della HBO

Il presidente HBO ha espresso il suo entusiasmo riguardo lo script di Watchmen...
0

Watchmen, ambizioso progetto della HBO che fino a qualche mese fa sembrava un’illusione, ha subito di recente una brusca accelerata. Non sappiamo ancora molto sulla serie adattata dall’omonima miniserie a fumetti, ma il presidente HBO, intervenuto al CTA, ha parlato di numerosi progetti tra cui quello proprio di Watchmen, spiegando di essere rimasto entusiasta dalla sceneggiatura della serie.

Queste le parole di Casey Bloys, che ha anche detto due parole sul possibile inizio delle riprese del pilot.

Ho letto lo script, è fantastico. Sono molto emozionato. Penso che le riprese potrebbero iniziare quest’anno

Sappiamo che HBO ha ordinato il pilot di Watchmen, commissionando anche diverse “sceneggiature di supporto”, presumibilmente per accelerare i tempi di produzione nel caso la serie venga effettivamente ordinata (eventualità molto probabile, considerando le ambizioni del progetto e le aspettative che suscita). Il progetto di trarne una serie tv risale al 2014, quando HBO coinvolse Zack Snyder (regista del noto film), ma non se ne fece nulla.

Casey Bloys, presidente del canale via cavo, ha rivelato che lo show includerà del materiale originale, assente nel fumetto e creato apposta per l’occasione. Possiamo quindi aspettarci una trasposizione molto diversa dal film di Snyder, noto per la sua fedeltà quasi maniacale all’opera di Alan Moore e Dave Gibbons, ambientazione ucronica compresa (una versione alternativa degli anni Ottanta). È possibile che l’adattamento di Lindelof sia ambientato nel nostro presente, seppure in una versione alternativa e autoritaria della società americana, magari prendendo spunto dalle recenti evoluzioni della politica statunitense: in tal modo, la serie potrebbe applicare la trama di Watchmen al mondo contemporaneo, un po’ come hanno fatto le sorelle Wachowski nella loro sceneggiatura di V for Vendetta, altro fumetto di Alan Moore che tratta argomenti di natura socio-politica in una veste distopica. Anche in quel caso, le aggiunte al materiale originale servivano per aggiornare la riflessione sul nostro presente.

Fonte: Heroic Hollywood

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, non perderti #BingeLove, la sketch comedy targata ScreenWEEK.it, e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *