L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Kingkiller Chronicles – Sam Raimi alla regia di un nuovo colossal fantasy?

The Kingkiller Chronicles – Sam Raimi alla regia di un nuovo colossal fantasy?

Di Lorenzo Pedrazzi

Sono anni, ormai, che l’ottimo Sam Raimi viene avvicinato a diversi progetti cinematografici, ma la sua ultima regia sul grande schermo resta Il grande e potente Oz, mentre in televisione ha diretto lo splendido pilot di Ash vs Evil Dead. Dopo aver sfiorato Stormfall (un heist movie con uragano), il remake de Il profeta e persino un thriller sul Triangolo delle Bermude, il cineasta americano potrebbe aver finalmente trovato il suo prossimo film: Variety segnala infatti che Raimi è in trattative con Lionsgate per dirigere The Kingkiller Chronicles, trasposizione ad alto budget dell’omonima trilogia fantasy di Patrick Rothfuss, nota in Italia come Le Cronache dell’Assassino del Re.

L’adattamento si ramificherà su diverse piattaforme, poiché Lionsgate produrrà anche una serie tv per Showtime ambientata con una generazione di anticipo rispetto al primo libro della trilogia, Il nome del vento, fungendo quindi da prequel; John Rogers (Leverage, The Player) sarà lo showrunner, mentre l’acclamato Lin Manuel Miranda svolgerà la funzione di produttore esecutivo e di autore delle musiche, sia per il film sia per la serie tv. Miranda, già vincitore di numerosi premi (Pulitzer, Tony, Emmy, Grammy) è noto soprattutto per Hamilton: An American Musical e Oceania, ma quest’anno lo vedremo anche in Mary Poppins Returns.

La sceneggiatura del primo film è basata proprio su Il nome del vento, ed stata scritta da Lindsey Beer (Transformers: L’ultimo cavaliere, Dungeons & Dragons), mentre Robert Lawrence si occuperà della produzione. Ecco la sinossi del libro:

La Pietra Miliare, una locanda come tante, nasconde un incredibile segreto. L’uomo che la gestisce, Kote, non è davvero il mite individuo che i suoi avventori conoscono. Sotto le sue umili spoglie si cela Kvothe, l’eroe che ha fatto nascere centinaia di leggende. Il locandiere ha attirato su di sé l’attenzione di uno storico, che dopo un lungo viaggio non privo di pericoli e avventure riesce a raggiungerlo e convincerlo a narrare la sua vera storia. Il nostro eroe muove i suoi primi passi a bordo dei carri degli Edema Ruh, un popolo di attori, musicisti e saltimbanchi itineranti che, nonostante le malevole credenze popolari, si rifanno a ideali nobili e tengono in gran conto arte e cultura. Kvothe riceve i primi insegnamenti dall’arcanista Abenthy, e viene poi ammesso all’Accademia, culla del sapere e della conoscenza. Qui egli apprenderà diverse discipline, stringerà salde amicizie e sentirà i primi palpiti dell’amore, ma dovrà anche fare i conti con l’ostilità di alcuni maestri, l’invidia di altri studenti e l’assoluta povertà; vivrà esperienze rischiose e incredibili che lo aiuteranno a maturare e lo porteranno a diventare il potentissimo mago, l’abile ladro, il maestro di musica e lo spietato assassino di cui parlano le leggende.

Da segnalare anche la descrizione fornita da Mondadori, editore italiano della saga:

“Ero distante solo due dozzine di piedi, lo vedevo perfettamente nella luce del tramonto. La sua spada era pallida ed elegante, tagliava l’aria con un suono freddo. La sua bellezza quella perfetta della porcellana. Era un Chandrian, un distruttore, e aveva appena massacrato la mia famiglia.” Per ritrovare quella mostruosa creatura e vendicare la sua famiglia, Kvothe è pronto a tutto. Costretto ad affrontare la fame e qualsiasi tipo di pericolo, il ragazzo sente crescere dentro di sé un potere magico che lo porterà all’Accademia, una spietata scuola di magia in cui nessun errore è permesso. Ma chi resiste ai duri anni dell’apprendistato poi sarà in grado, forse, di affrontare i propri spietati nemici e gli incubi peggiori.

E Kvothe ora è pronto a vendicare il popolo nomade di attori con cui è cresciuto, massacrati insieme ai genitori dai demoni Chandrian, è pronto a diventare quello che sarà: potente mago, abile ladro, maestro di musica e spietato assassino, l’eroe che ha ispirato migliaia di leggende.

Patrick Rothfuss ha scritto una saga completamente differente dalle altre – ha detto Orson Scott Card: “Un Harry Potter senza concessioni agli aspetti infantili, più cupo, un romanzo complesso ma con uno strano tocco di dolcezza e una leggerezza segreta che creano un mondo epico mai visto”.

Il Nome del Vento, il primo volume della trilogia Le Cronache dell’Assassino del Re, è stato pubblicato nel 2007 negli Stati Uniti e, nello stesso anno, ha vinto il Quill Award per il miglior libro fantasy, consacrando Rothfuss tra i maestri contemporanei del genere.

Il coinvolgimento di Sam Raimi in The Kingkiller Chronicles non è ancora ufficiale, e Lionsgate si è rifiutata di commentare la notizia. Comunque, vi terremo aggiornati.

Fonte: ComingSoon.net

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Namor e Attuma nei promo art di Black Panther: Wakanda Forever 3 Luglio 2022 - 10:00

Trapelano on-line i promo art di Namor e Attuma in Black Panther: Wakanda Forever, ma quale sarà il loro ruolo nel film?

Box Office Italia: Elvis non molla la prima posizione 3 Luglio 2022 - 9:36

Elvis continua a rimanere in testa. In seconda posizione troviamo Top Gun: Maverick. Completa il podio il film Pixar Jurassic World: Il Dominio.

I 60 anni di Tom Cruise nei suoi 5 ruoli più importanti 3 Luglio 2022 - 9:23

Nel giorno del suo compleanno, andiamo a vedere in quali film “Maverick” Mitchell ha dato il meglio di sé come attore.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.

Guida pratica alle serie Marvel ex Netflix (ora su Disney+) 30 Giugno 2022 - 9:01

Daredevil, Jessica Jones e le altre: cosa recuperare delle serie Marvel un tempo di Netflix, ora che sono disponibili su Disney+.