L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Star Trek: Discovery – Due featurette dedicate al Mirror Universe

Star Trek: Discovery – Due featurette dedicate al Mirror Universe

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: I character poster di Star Trek: Discovery

Il ritorno di Star Trek: Discovery (la cui nuova puntata è disponibile su Netflix) ha segnato una svolta nella prima stagione della serie, poiché l’equipaggio dell’eponima astronave è approdato nel Mirror Universe, noto in italiano come Universo dello Specchio.

Già visitata dai personaggi di Star Trek: The Original Series, Deep Space Nine ed Enterprise, questa realtà parallela è sostanzialmente opposta e contraria rispetto a quella che conosciamo: non esiste una Federazione dei Pianeti Uniti, bensì un brutale Impero Terrestre che ha sottomesso le altre civiltà della galassia, regolato da leggi oppressive e totalitarie. Insomma, una vera e propria ucraina distopica.

Michael Burnham (Sonequa Martin-Green), il Capitano Lorca (Jason Isaacs), il Primo Ufficiale Saru (Doug Jones) e gli altri membri della Discovery sono finiti in questo universo a causa di un malfunzionamento del motore a spore, e ora devono trovare il modo di tornare indietro. Ebbene, sono disponibili due featurette che esplorano nel dettaglio il Mirror Universe: la prima include il commento degli autori, mentre la seconda, più specifica, è dedicata ai costumi e agli oggetti della realtà alternativa, caratterizzati da un design “gladiatorio” che risulta evidente nelle corazze dorate. Potrete vedere i due filmati sotto la sinossi.

Nel Capitolo 2, mentre si trova in un territorio sconosciuto, l’equipaggio della USS Discovery è costretto a trovare soluzioni creative per sopravvivere contro forze mai viste prime, in modo da poter tornare a casa.

Ecco la sinossi ufficiale:

Ambientato circa dieci anni prima degli eventi della serie originale, Star Trek: Discovery si sviluppa in un’epoca sconosciuta agli spettatori che ha plasmato il destino della Federazione. Il primo ufficiale Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) entra in contatto con nuove astronavi, altri mondi e avversari malvagi, mentre la minaccia della guerra incombe.

LEGGI ANCHE:

L’equipaggio di Star Trek: Discovery atterra a Lucca

Gli attori di Star Trek: Discovery incontrano i fan a Lucca

Undici poster dedicati ai personaggi di Star Trek: Discovery

La sigla d’apertura di Star Trek: Discovery

Bryan Fuller spiega per quale motivo ha lasciato Star Trek: Discovery

I protagonisti di Star Trek: Discovery sono Jason Isaacs nel ruolo del Capitano Lorca e Sonequa Martin-Green in quello di Michael Burnham; dell’equipaggio della Discovery fanno parte anche Doug Jones (Saru) e Anthony Rapp (l’astromicologo Tenente Stamets), mentre Michelle Yeoh è il Capitano Georgiou della Starship Shenzhou; James Frain è Sarek, il padre di Spock. Terry Serpico interpreta l’Ammiraglio Anderson, un alto ufficiale della Flotta Spaziale; Maulik Pancholy presta il volto al Dr. Nambue, Capo Ufficiale Medico della Starship Shenzhou; Sam Vartholomeos è Ensign Connor, Ufficiale Junior che, appena uscito dall’Accademia, viene assegnato alla Starship Shenzhou; Shazad Latif interpreta il Tenente Tyler, un ufficiale della Flotta Stellare nella Federazione; Rekha Sharma presta il volto al Comandante Landry, ufficiale della sicurezza sulla Starship Discovery; Kenneth Mitchell è Kol, Ufficiale Comandante dell’Impero Klingon; Clare McConnell interpreta Dennas, una leader nell’Impero Klingon; Damon Runyan presterà il volto a Ujilli, altro leader dell’Impero Klingon. Il cast comprende inoltre Mary Chieffo e Chris Obi nella parte di altri due Klingon.

Bryan Fuller (Dead Like Me, Pushing Daisies, Hannibal) ha creato questa nuova versione della serie, per poi lasciare il ruolo di showrunner in favore di Aaron Harberts e Gretchen Berg. CBS Television Studios si occupa della produzione con la supervisione di Alex Kurtzman, Heather Kadin, strong>Rod Roddenberry e Trevor Roth; i veterani Nicholas Meyer (Star Trek: L’ira di Khan) e Kirsten Beyer figurano invece tra gli sceneggiatori.

star-trek-discovery-poster-copertina

Fonte: Netflix

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, non perderti #BingeLove, la sketch comedy targata ScreenWEEK.it, e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office Cina – Harry Potter e la pietra filosofale ottiene il più grande incasso giornaliero 14 Agosto 2020 - 22:51

Harry Potter e la pietra filosofale ottiene il più grande incasso giornaliero al box office cinese, nel suo quarto venerdì di ri-aperture.

Two Weeks to Live: il trailer della nuova serie TV con Maisie Williams di Game of Thrones 14 Agosto 2020 - 20:23

Maisie Williams, la Arya Stark di Game of Thrones, è pronta per tornare sul piccolo schermo con la serie Two Weeks to Live. Ecco il trailer.

Mulan: Christina Aguilera canta ‘Loyal Brave True’ per la colonna sonora del film Disney 14 Agosto 2020 - 20:09

Christina Aguilera canta 'Loyal Brave True' per la colonna sonora del film Disney Mulan. Ecco il videoclip della canzone.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.