Condividi su

30 gennaio 2018 • 19:56 • Scritto da Filippo Magnifico

È morto Mark Salling, ex star di Glee

Mark Salling è morto a 35 anni. Aveva interpretato il ruolo di Noah Puckerman nella serie televisiva Glee...
0

È morto, a soli 35 anni, Mark Salling, attore, musicista e cantante statunitense, noto principalmente per il ruolo di Noah Puckerman nella serie televisiva Glee.
Stando a quanto riportato da TMZ si tratterebbe di suicidio: l’attore si sarebbe impiccato nei pressi di un campo da gioco a Los Angeles River, nel Sunland, dove viveva.

Il 29 dicembre 2015 Salling era stato arrestato per possesso di materiale pedo-pornografico, dichiarandosi successivamente colpevole per il reato, era attualmente in attesa di sentenza.
Una pesante accusa, arrivata dopo che nel 2013 la sua ex ragazza, Roxanne Gorzela, l’aveva portato in tribunale per comportamenti violenti. In quel caso la causa si era conclusa con un accordo da quasi 3 milioni di dollari.

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, non perderti #BingeLove, la sketch comedy targata ScreenWEEK.it, e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *