L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Golden Globes 2018 – Natalie Portman denuncia il monopolio maschile tra i nominati per la Miglior Regia

Golden Globes 2018 – Natalie Portman denuncia il monopolio maschile tra i nominati per la Miglior Regia

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Tutti i vincitori dei Golden Globes 2018

Questa edizione dei Golden Globes è stata una delle più “politicizzate” in assoluto, e non sarebbe potuto essere altrimenti: basti pensare all’ondata di denunce per molestie sessuali che ha travolto l’establishment negli ultimi mesi, insieme alle annose questioni della discriminazione femminile e razziale (evocate da molti film e serie tv in concorso), del gender gap, dell’omofobia e dei privilegi del “maschio bianco etero”.

La percentuale di donne alla regia è ancora piuttosto bassa, imparagonabile a quella degli uomini, e questa esclusione si è riflettuta anche nei candidati per la Miglior Regia: cinque uomini, nonostante la presenza forte di cineaste come Greta Gerwig (Lady Bird), Patty Jenkins (Wonder Woman), Kathryn Bigelow (Detroit) e Dee Rees (Mudbound) tra i nomi candidabili. Personalmente ritengo che Patty Jenkins non meritasse la candidatura, ma credo che il discorso valga anche per Ridley Scott, il quale invece ha trovato posto nella cinquina. E perché non riservare almeno una nomination a Greta Gerwig, autrice di uno dei film più acclamati del 2017? Se Saoirse Ronan ha vinto come Miglior Attrice, e Lady Bird si è imposto come Miglior Film Commedia o Musical, è anche grazie alla sua direzione (ovviamente).

Comunque, le nomination sono state annunciate da Ron Howard e Natalie Portman, che ha voluto sottolineare questa mancanza: «Ed ecco le nomination interamente maschili» ha detto l’attrice, come potrete vedere nel video qui sotto.

Interessanti le reazioni dei cinque registi candidati – Guillermo Del Toro, Martin McDonagh, Christopher Nolan, Ridley Scott e Steven Spielberg – alle parole di Natalie Portman:

Per la cronaca, il premio è stato vinto da Del Toro. Vedremo come si rifletterà questa polemica sulle prossime candidature agli Oscar.

GUARDA ANCHE: Il monologo di Seth Meyers e i discorsi dei vincitori dei Golden Globes 2018

Fonti: Variety; The Cut

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Wandavision: Tutti i ritorni dal passato del Marvel Cinematic Universe nella serie Disney+ 24 Settembre 2020 - 20:30

Molti volti noti torneranno da alcuni pellicole del passato del MCU in WandaVision: ecco quali sono!

Jurassic World: Dominion – Non sottovalutate i ruoli di Goldblum, Dern e Neill 24 Settembre 2020 - 20:21

Il regista di Jurassic World: Dominion, Colin Trevorrow avvisa i fan di non sottovalutate i ruoli di Sam Neill (Alan Grant), Laura Dern (Ellie Sattler) e Jeff Goldblum (Ian Malcolm)

Downton Abbey: le riprese del sequel nel 2021, lo conferma Jim Carter 24 Settembre 2020 - 20:00

Si torna a parlare del sequel di Downton Abbey, il fortunato lungometraggio tratto dalla serie TV di culto ideata dal premio Oscar Jullian Fellowes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.