Condividi su

29 gennaio 2018 • 17:30 • Scritto da Marlen Vazzoler

Detective Pikachu – I manifesti di Pancham, Machoke e Graveler nelle prime foto dal set

Sono scomparsi dei Pokémon nelle prime foto dal set londinese del film live action di Detective Pikachu
0

LEGGI ANCHE: Anche Ken Watanabe nel cast di Detective Pikachu

Le riprese dell’adattamento live action del videogioco Detective Pikachu sono cominciate da un paio di settimane, e online sono apparse le prime foto dal set ambientato nel centro di Londra, in cui possiamo vedere alcuni prop relativi al dipartimento di polizia di Rhyme City, la città in cui è ambientato il gioco.

Il simbolo del dipartimento mostra un Pokémon e due agenti, e riporta la scritta ‘Collaborazione umani e Pokémon’ mentre sul cartellone degli avvisi notiamo diversi manifesti su dei Pokémon scomparsi: Pancham (non più carinissimo come nel design originale), Machoke e Graveler.

Justice Smith interpreta Tim Goodman, un ragazzo che arriva in città per cercare il padre scomparso, con l’aiuto della giornalista Lucy (Kathryn Newton) e dell’eponimo Pikachu, un esemplare particolarmente arguto della sua specie, portato per l’investigazione. Ryan Reynolds presterà la voce al celebre Pokémon elettrico, interpretandolo anche con la motion capture. Nel cast anche Ken Watanabe (Godzilla).
Direttore della fotografia John Mathieson (Logan, Gladiator), production designer Nigel Phelps (Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar, Transformers 3), direttore del montaggio Mark Sanger (Gravity, Il libro della giungla), costumista Suzie Harman (RocknRolla, Morto Stalin, se ne fa un altro), gli effetti speciali sono della Moving Picture Company (Il libro della giungla, Wonder Woman) e della Framestore (Paddington 2, Guardiani della Galassia Vol. 2).

Diretto da Rob Letterman (Piccoli brividi) e sceneggiato da Alex Hirsch (Gravity Falls) e Nicole Perlman (Guardiani della Galassia, Captain Marvel), Detective Pikachu verrà distribuito dalla Universal Pictures in tutto il mondo tranne in Giappone, dove sarà curata dalla TOHO. L’uscita è stata fissata per il 10 maggio 2019 nelle sale americane.

Fonte HowBud

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *