L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
I crimini di Grindelwald – Daniel Radcliffe dice la sua sullo scandalo di Johnny Depp

I crimini di Grindelwald – Daniel Radcliffe dice la sua sullo scandalo di Johnny Depp

Di TheFlash

Si sono concluse le riprese di Animali Fantastici: I crimini di Grindelwald, spinoff ambientato nel famoso universo di Harry Potter. Uno degli aspetti più controversi è quello legato a Johnny Depp. L’attore statunitense, infatti, è rimasto nel cast del film come interprete di Grindelwald nonostante il recente scandalo di violenze domestiche nei confronti dell’ex moglie Amber Heard.

Anche Daniel Radcliffe, che per otto pellicole ha dato il volto al mago con la cicatrice più famoso di tutti i tempi, ha voluto dire la sua a riguardo.

Capisco la delusione dei fan per la risposta che gli è stata data. Non dirò nulla che sia stato già detto da qualcuno. Ad esempio in NFL ci sono molti giocatori arrestati per aver fumato marijuana, mentre ce ne sono altri su cui si passa oltre per il semplice fatto che sono molto famosi. La cosa che più mi sorprende è che c’è stato un esempio del genere anche con noi, con un ragazzo immischiato sempre con la marijuana e che per questo ha pagato caro. Ovviamente penso che ciò per cui Johnny sia stato accusato sia molto più grave.

Quello di Daniel Radcliffe è un chiaro riferimento al suo coetaneo Jamie Waylett, che nei primi cinque film della saga ha interpretato Vincent Tiger, braccio destro di Draco Malfoy. Il ragazzo è stato nel 2012 condannato a due anni di prigione e per questo ha pagato con l’esclusione dagli ultimi tre film della saga. Ciò che dunque sorprende di più l’attore britannico è che nonostante nello stesso universo si sia verificato un precedente, sul caso di Johnny Depp si sia preferito passare oltre grazie alla notorietà del personaggio.

Ricordiamo che anche la Rowling e David Yates hanno detto la loro sul caso, non entrando nei particolari della questione ma limitandosi a giudicare Johnny Depp semplicemente per la persona che hanno visto tutti i giorni durante le riprese.

Alla fine dell’intervista per EW, Daniel Radcliffe ha voluto poi soffermarsi sull’impressione che gli ha fatto questo inizio di saga, dando nel complessivo un giudizio molto positivo.

Secondo me è stato un ottimo inizio e penso che la produzione abbia fatto un grande lavoro.

La sinossi:

J.K. Rowling ha scritto la sceneggiatura del film, che prende il via nel 1927, alcuni mesi dopo che Newt ha contribuito alla scoperta e alla cattura del famigerato mago Gellert Grindelwald. Ad ogni modo, come da promessa, Grindelwald è stato protagonista di una fuga drammatica e si è circondato di altri seguaci fedeli alla sua causa – sollevando i maghi contro tutte le creature non magiche. L’unico che potrebbe fermarlo è il mago che una volta considerava il suo migliore amico, Albus Silente. Ma Silente avrà bisogno dell’aiuto del mago che ha già contrastato Grindelwald in passato, il suo ex studente Newt Scamander. L’avventura vede incontrarsi di nuovo Newt con Tina, Queenie e Jacob, ma la missione sarà anche un banco di prova per la loro lealtà nel momento del pericolo, in un mondo di maghi sempre più diviso e minaccioso.
Nel film vedremo il mondo dei maghi espandersi, passando da New York a Londra fino a Parigi. Ci saranno anche alcuni riferimenti sorprendenti alle storie di Harry Potter, che piaceranno sicuramente ai fan dei libri e dei film della saga.

Nel cast: Eddie Redmayne (Newt Scamander), Johnny Depp (Gellert Grindelwald), Jude Law (Albus Dumbledore/Silente), Katherine Waterston (Tina Goldstein), Alison Sudol (Queenie Goldstein), Dan Fogler (Jacob), Ezra Miller (Credence), Claudia Kim (Maledictus), Zoe Kravitz (Leta Lestrange), Callum Turner (Theseus Scamander); William Nadylam nel ruolo del mago Yusuf Kama; Ingvar Sigurdsson un cacciatore di taglie di nome Grimmson; Ólafur Darri Ólafsson è Skender, il direttore di un circo magico; Kevin Guthrie è Abernathy il boss di Tina e Queenie al MACUSA (Congresso Magico degli USA), Brontis Jodorowsky è Nicolas Flamel.

Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald, secondo dei cinque film di cui sarà composta la saga, sarà distribuito nelle sale il 15 novembre 2018QUI trovate la pagina Facebook italiana. Per maggiori informazioni potete inoltre consultare la scheda del film sul sito Warner Bros.

Fonte: ComicBook.com

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su FacebookTwitter e Instagram.

 

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

In attesa di Fast & Furious, ecco “Feel Like I Do”, la nuova canzone di Vin Diesel 26 Settembre 2020 - 16:00

Vin Diesel ha deciso di dedicarsi alla musica e inciso in collaborazione con il Dj norvegese Kygo un brano, intitolato “Feel Like I Do”.

Batwoman – Prima immagine di Javicia Leslie con il costume 26 Settembre 2020 - 15:00

Javicia Leslie svela la prima foto ufficiale che la ritrae con la maschera di Batwoman, ma la sua Ryan Wilder avrà un nuovo costume nella seconda stagione.

Il Legame: il trailer del film di Domenico de Feudis con Mia Maestro e Riccardo Scamarcio, dal 2 ottobre su Netflix 26 Settembre 2020 - 14:00

Con Il Legame, dal 2 ottobre su Netflix, Domenico de Feudis fa il suo esordio nel mondo del lungometraggio. Ecco il trailer con Mia Maestro e Riccardo Scamarcio.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.