Condividi su

08 gennaio 2018 • 17:45 • Scritto da Marlen Vazzoler

Bloodshot – Vin Diesel in trattative per il film di Dave Wilson

Vin Diesel potrebbe aver trovato una nuova franchise. L'attore è in trattative per il live action di Bloodshot della Sony
0

LEGGI ANCHE: Bloodshot – Jared Leto in trattative per interpretare uno spietato killer

Potrebbe essere Vin Diesel e non Jared Leto, il protagonista del film live action di Bloodshot – basato sull’omonimo fumetto creato da Kevin VanHook, Don Perlin e Bob Layton – che Sony sta sviluppando come un tentpole hard-R.

Il film fa parte di un progetto di cinque pellicole ambientate nello stesso universo basato sui fumetti della Valiant Entertainment: Harbinger e Bloodshot. Secondo le fonti interne di The Wrap, la Sony e il regista Dave Wilson hanno intenzione di seguire i passi dei recenti adattamenti live action con rating R, come Logan e Deadpool, per la creazione di film influenzati sia esteticamente che tonalmente da blockbuster high concept e fantascientifici, e da titoli come Robocop, Terminator e Total Recall.

Se le trattative andranno in porto Diesel tornerà a lavorare con il produttore di Fast & The Furious, Neal Moritz.

Angelo Mortalli è uno spietato assassino che lavora per la mafia che viene incastrato dalla famiglia e sul quale viene fatta cadere la colpa per un omicidio. Decide di accettare il programma di Protezione dei Testimoni ma viene tradito da un agente del FBI incaricato di proteggerlo. In seguito viene rapito e sottoposto con la forza a partecipare ad un programma sperimentale che prevede l’iniezione nel suo corpo di minuscoli robot grandi un nanometro chiamati naniti che cancellano il suo cervello e lo ricostruiscono.
Il suo corpo diventa un’arma con una forza sovrumana e con poteri di guarigione.

Il film è basato sulla sceneggiatura di Eric Heisserer.

Fonte The Wrap

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *