L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
One Piece – Lo show live action sarà basato sulla saga del mare orientale, Oda parla della saga di Wano

One Piece – Lo show live action sarà basato sulla saga del mare orientale, Oda parla della saga di Wano

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: One Piece: annunciata una serie live-action di produzione hollywoodiana

Con un video messaggio mostrato oggi nell’ultimo giorno del Jump Festa 2018 durante il panel di One Piece, il produttore della serie tv live action di One Piece Marty Adelstein ha dichiarato che lo show adatterà la Saga del mare orientale (narrata nei primi 12 volumi del manga pubblicato in Italia da Edizioni Star Comics), in cui Rufy incontra Zoro, Nami, Usop e Sanji durante il suo viaggio verso la Rotta Maggiore.

Adelstein ha aggiunto che la storia ‘verrà ampliata da lì‘ ed ha promesso di creare ‘un vero One Piece‘ dopo averne discusso personalmente con il mangaka Eiichiro Oda.

Sempre al panel Oda ha fatto un’importante annuncio riguardante la saga di Wano che verrà narrata nel manga dal prossimo anno:

“A proposito, ONE PIECE entrerà finalmente a Wano il prossimo anno!! Del pubblico ben informato potrebbe pensare ‘Hai detto la stessa cosa l’anno scorso, non è vero?’ Si l’ho detta perché pensavo che OP potesse entrare a Wano nel 2017. Questa volta aggiungerò una nuova informazione.

Introdurrò una delle leggende che si aggira nel mondo di ONE PIECE. Il più grande nemico di sempre per la ciurma di cappello di paglia che ostacolerà il loro cammino. Forse sarà qualcosa legato a Barbabianca. Ooops, sembra che abbia parlato troppo. Riuscite a credere che la Battaglia di Marineford sembrerà ‘carina’ in paragone?”

L’atto finale della saga di Marineford aveva visto la morte di Portuguese D. Ace, e il commento di Oda ci preoccupa un po’, speriamo di non dover addio a qualche altro personaggio.

Lo show verrà prodotto da Tomorrow Studios, assieme ad Adelstein (Prison Break, Teen Wolf) e ITV Studios. A luglio il produttore aveva dichiarato:

“Sono entusiasta di poter dare tutto me stesso per far funzionare One Piece. Penso che questo progetto potrebbe stabilire un nuovo record per il più alto costo di produzione nella storia delle serie drammatiche televisive. La fama mondiale dell’opera merita questa scala di produzione”.

A questo proposito Oda aveva dichiarato:

Negli ultimi 20 anni le conversazione per un adattamento live action sono saltate fuori molto spesso. Ho deciso di andare avanti con l’adattamento circa tre anni fa. Ci sono state numerose peripezie. Ho incontrato un buon partner. Oggi è il ventesimo anniversario. L’annuncio del nuovo lavoro è in realtà solo una coincidenza. Sono molto felice. In primo luogo, ‘Non tradirò mai i fan che mi hanno sostenuto per 20 anni’. Questa è la mia condizione. Ci possono essere molti che sono a disagio, ma per favore, datemi le vostre voci di speranza. Vi preghiamo di essere eccitati per i prossimi aggiornamenti. Per piacere attendetelo con ansia!!

Il 24 gennaio uscirà in Italia il primo numero di One Piece Party, uno spin-off comico, mentre il numero 85 sarà disponibile dal 1 febbraio 2018.

Fonti One Piece, sandman_AP

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, non perderti #BingeLove, la sketch comedy targata ScreenWEEK.it, e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Borat 2: una raccolta fondi per la Baby Sitter “tradita” da Sacha Baron Cohen 28 Ottobre 2020 - 21:45

È stata lanciata una raccolta fondi per Jeanise Jones, scelta dal protagonista Sacha Baron Cohen come baby sitter per la figlia di Borat Tutar.

Creepshow: ecco il cast della stagione 2, c’è anche Marilyn Manson 28 Ottobre 2020 - 21:00

La serie di Greg Nicotero tornerà l'anno prossimo con sei nuovi episodi

Moon Knight: Chi è il protagonista della nuova serie Marvel su Disney+ 28 Ottobre 2020 - 20:30

In attesa di un annuncio ufficiale riguardante il nome dell'attore scelto per interpretare Moon Knight, ecco uno speciale per scoprire chi è il nuovo personaggio Marvel in arrivo!

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).