L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Mob Psycho 100 – Visual e foto dello show live action, dell’autore di One-Punch Man

Mob Psycho 100 – Visual e foto dello show live action, dell’autore di One-Punch Man

Di Marlen Vazzoler

In concomitanza con l’uscita in Giappone dell’ultimo attesissimo capitolo del manga di Mob Psycho 100 di ONE (pubblicata da Edizioni Star Comics), il creatore di One-Punch Man, è stata lanciata la visual dello show live action (ricordiamo che è in produzione anche uno stage play, un musical teatrale) e nuove informazioni sul cast che ci danno un’idea di quale materiale verrà coperto dalla serie tv che andrà in onda a gennaio su TV Tokyo, realizzata in collaborazione con Netflix.

Nella visual vediamo da destra a sinistra: Yuuki Yoda del gruppo Nogizaka46 nei panni di Tsubomi Takane, l’amica d’infanzia di Mob e la ragazza di cui è innamorato; il diciassettenne Tatsuomi Hamada, interprete di Riku Asakura/Ultraman Geed nella serie tv Ultraman Geed, nei panni del protagonista Shigeo Kageyama che vuole vivere una vita normale non facendo affidamento sui suoi potenti poteri psichici; e a destra Kazuki Namioka nei panni di Arataka Reigen, il maestro di Mob e sedicente sensitivo.

La sinossi del manga:

Shigeo Kageyama, detto Mob, è uno studente di seconda media che sogna un’adolescenza normale, ma l’essere dotato di poteri paranormali gli rende le cose un po’ complicate. Per non dare nell’occhio, il ragazzo cerca di tenere le sue capacità ESP sotto controllo… Ma cosa accadrebbe se le emozioni e lo stress spingessero questi poteri al 100% delle loro potenzialità?
Spiritisti ciarlatani, discutibili sette religiose e così via: vari soggetti accorrono per sfruttare le straordinarie doti psichiche di Mob, e man mano il ragazzo comincia a sentire qualcosa crescere dentro di lui…

Nel cast:

Ayumu Mochizuki interpreta Ritsu Kageyama, il fratello minore di Mob

Atsushi Arai è l’esper Teruki Hanazawa della scuola media Black Vinegar

Tome Kurata, studentessa di terza media e presidentessa del club di telepatia, il suo sogno è comunicare con gli alieni.

Il vecchietto del negozio di takoyaki

Il cinquantottenne Akio Otsuka (Batou in Ghost in the Shell, Snake in Metal Gear), che aveva doppiato Ekubo nella serie animata, torna a prestare la sua voce allo spirito malvagio.

I membri del club Body Improvement Club a cui si iscrive Mob: Shin Nagahama (Musashi Gouda), Takahiro Kuroishi (Hideki Yamamura) e Takayuki Suzuki (Ryohei Shimura).

Tatsuya Shirato è Tenga Onigawara il capo dei teppisti della scuola media Salt, frequentata da Mob, e membro non ufficiale del Body Improvement Club.

Naoki Kunishima è Shinji Kamuro il presidente del consiglio studentesco.

Takuya Negishi è Tsuyoshi Edano il capo dei teppisti della scuola media Kurozu.

Houka Kinoshita è il master del Bar “Galundo”.

Da sinistra a destra i membri della 7 divisione dell’organizzazione criminale Claw, di stanza in Giappone, composta dai seguenti esper (siccome sono membri di livello superiore vengono chiamati Scar): Masayuki Deai (Sakurai), Hiroaki Iwanaga (Koyama), Yuuki Mamiya (Tsuchiya) e Suzunosuke (Muto).

Yuki Kubota interpreta Kenji Mitsuura il fondatore del laboratorio del risveglio.

Akihisa Shiono e Kohei Fukuyama interpretano i due fratelli gemelli esper Daichi e Kaito Shiratori

Akane Sakanoue è l’sper Rei Kurosaki

Alla regia l’acclamato regista di action/tokusatsu Koichi Sakamoto (Power Rangers, serie di Heisei Kamen Rider, Hurricane Polymar). Ha lavorato con Hamada come regista degli episodi 1-4 di Ultraman Geed.

Le sceneggiature verranno scritte da Reiko Yoshida (K-ON!, Girls und Panzer) e Kei Kunii (Hell Girl: Three Vessels). Fuminori Kobayashi alla produzione.

La serie sarà disponibile su Netflix dal 12 gennaio, all’interno del blocco Mokudora 25 in onda nelle prime ore del venerdì su TV Tokyo dal 18 gennaio e su BS Japan dal 23 gennaio 2018.

Fonti ANN, mobpsycho drama

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, non perderti #BingeLove, la sketch comedy targata ScreenWEEK.it, e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

WandaVision: la storia del Darkhold nel Marvel Cinematic Universe 7 Marzo 2021 - 20:00

Il Darkhold comparso in WandaVision non è affatto alla sua prima apparizione nel Marvel Cinematic Universe: ecco la sua storia all'interno dell'universo unito!

Nomadland – Uscita a rischio in Cina? 7 Marzo 2021 - 19:24

Chloe Zhao è stata al centro di una polemica di stampo nazionalista in Cina che ha portato a una censura legata al film Nomadland. La pellicola potrebbe rischiare l'uscita nelle sale cinesi

The Falcon and the Winter Soldier – Sam e Bucky sono “colleghi” nel nuovo spot 7 Marzo 2021 - 19:00

La strana coppia di The Falcon and the Winter Soldier cerca una definizione del proprio rapporto nel nuovo spot, ricco di scene inedite.t

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.