L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Jessica Jones: la seconda stagione dall’8 marzo su Netflix, ecco il primo teaser

Jessica Jones: la seconda stagione dall’8 marzo su Netflix, ecco il primo teaser

Di Filippo Magnifico

Netflix ha diffuso il primo teaser trailer della seconda stagione di Jessica Jones, svelando anche la data di uscita: 8 marzo 2018. Buona Festa della Donna da Netflix, insomma!

Ecco la sinossi:

L’investigatrice privata di New York Jessica Jones (Krysten Ritter) sta iniziando a riprendere in mano la propria vita dopo aver ucciso il suo tormentatore, Kilgrave. Ormai conosciuta in tutta la città come una potente assassina, mentre scava a fondo nel suo passato per scoprirne il motivo, un nuovo caso la spinge a confrontarsi con la sua vera natura.

È possibile che la trama ruoti attorno al misterioso IGH, gruppo paramilitare che potenzia i suoi soldati con l’ausilio di pillole capaci di aumentare la loro forza muscolare a livello sovrumano, minandone l’equilibrio psichico: Will Simpson alias Nuke è una vittima dei loro progetti, come abbiamo visto nella prima stagione, ma il gruppo sembra essere responsabile anche dei poteri di Jessica.

La showrunner è ancora Melissa Rosenberg, e ovviamente la seconda stagione sarà ospitata da Netflix, con Krysten Ritter come protagonista. È noto inoltre che i comprimari della serie – come Malcolm Ducasse (Eka Darville), Trish Walker (Rachael Taylor) e Jeryn Hogarth (Carrie-Anne Moss) – conquisteranno maggiore spazio. Tutti gli episodi sono stati diretti da registe donne. La candidata all’Oscar Janet McTeer (già vincitrice di un Tony Award e un Golden Globe) è entrata nel cast per interpretare un ruolo misterioso, e lo stesso discorso vale per Leah Gibson (un personaggio regolare, forse Typhoid Mary). J.R. Ramirez presta il volto a Oscar, un devoto padre single che si trasferisce nel condominio di Jessica come nuovo sovrintendente: mentre il suo figlioletto s’invaghisce della detective e dei suoi poteri, Oscar preferisce tenere le distanze, preoccupato dei problemi che le persone come lei si portano dietro.

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, non perderti #BingeLove, la sketch comedy targata ScreenWEEK.it, e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

47 Ronin – Aimee Garcia e AJ Mendez scriveranno il seguito 21 Aprile 2021 - 15:22

Aimee Garcia e AJ Mendez scriveranno il seguito di 47 Ronin, una storia moderna e multiculturale con delle potenti protagonisti femminili

Come partecipare ad un Video Party di Twitch 21 Aprile 2021 - 15:21

Con i video party, le community di Twitch possono incontrarsi direttamente su Twitch per guardare i film e le serie TV. Ecco come partecipare.

Stranger Things: la stagione 4 nel 2022, secondo Finn Wolfhard 21 Aprile 2021 - 15:00

Non dovrebbero arrivare prima dell'anno prossimo i nuovi episodi; ma questo cosa comporta per la timeline della serie?

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.