L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
House of Cards – Confermata la sesta stagione senza Kevin Spacey

House of Cards – Confermata la sesta stagione senza Kevin Spacey

Di TheFlash

Con lo scandalo che ha coinvolto il mese scorso Kevin Spacey, la produzione di House of Cards è stata sospesa a tempo indeterminato. Dopo giorni e giorni di speculazioni, è Netflix a rompere il silenzio, affermando che questa sesta e ultima stagione si farà.

Questa ondata di accuse nei confronti di alcune delle figure più importanti del cinema ha messo in crisi numerose produzioni, ma probabilmente l’accusa a Spacey è stata quella di maggiore risonanza mediatica. Dopo aver escluso l’attore dal cast di House of Cards, era stato annunciato che la serie avrebbe potuto continuare anche senza di lui, con delle nuove date ancora da definirsi. Per la tranquillità di tutti i fan arriva ora una conferma da parte di Netflix, che tramite Ted Sarandos assicura che la sesta stagione si farà sicuramente.

Posso attualmente darvi qualche nuova notizia, perché ci siamo accordati per produrre una sesta stagione di House of  Cards. Sarà fatta di otto episodi, con la produzione che inizierà a inizio 2018, e non coinvolgerà  Kevin Spacey.

Resta ancora da capire che piega prenderà questa nuova stagione, stoppata per la prima volta il 3 novembre già con gran parte degli episodi che erano stati girati. Abbiamo comunque una conferma che il personaggio interpretato da Robin Wright sarà al centro di questi nuovi e ultimi episodi.

Sviluppata da Beau Willimon e prodotta da David Fincher, anche regista del primo episodio, la serie ha come protagonista Kevin Spacey nel ruolo di Francis Underwood: un rappresentante del Partito Democratico che, all’inizio dello show, intraprende una scalata al potere per vendicarsi del Presidente Garret Walker, reo di non avergli affidato la carica di Segretario di Stato.

House of Cards è stato lo show che ha permesso a Netflix di affermarsi come una nuova grande realtà nella produzione di serie originali: il considerevole investimento, che si aggira sui 100 milioni di dollari, è stato ripagato da ben 50 nomination agli Emmy, generando uno degli show di maggior prestigio su tutto il panorama seriale.

Fonte: screenrant.com

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, non perderti #BingeLove, la sketch comedy targata ScreenWEEK.it, e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Justice League: Superman al centro di un nuovo teaser (e poster) della Snyder Cut 5 Marzo 2021 - 19:00

Prosegue il countdown verso la Snyder Cut di Justice League, il cui vero titolo è Zack Snyder’s Justice League. Dopo Batman è arrivato il turno di Superman.

LIMBO – Cominciate le riprese del film di Alejandro González Iñárritu 5 Marzo 2021 - 18:43

Daniel Giménez Cacho (Zama) è il protagonista di Limbo, il colossal scritto e diretto da Alejandro G. Iñárritu le cui riprese sono iniziate a Città del Messico

Le prime immagini di Y: The Last Man in un trailer delle serie FX on Hulu 5 Marzo 2021 - 18:15

Tra le serie presentate anche American Horror Stories, The Old Man con Jeff Bridges e Reservation Dogs, prodotta da Taika Waititi

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.