Condividi su

14 dicembre 2017 • 18:45 • Scritto da Marlen Vazzoler

Alita: Angelo della Battaglia – Robert Rodriguez spiega gli occhioni della protagonista

Il regista Robert Rodriguez spiega perché è stato scelto di usare degli occhi molto grandi per il personaggio di Alita in Alita: Angelo della Battaglia
0

GUARDA ANCHE: Alita: Angelo della Battaglia – Ecco il Trailer Italiano del film di Robert Rodriguez

Bene o male possiamo dire che tutti siamo rimasti colpiti, chi positivamente e chi negativamente, dagli occhioni di Rosa Salazar per il personaggio di Alita nel live action Alita: Angelo della Battaglia.

Durante il Q&A del panel della 20th Century Fox al CCXP (Comic-Con Experience) a San Paolo, tenutosi lo scorso fine settimana, il regista Robert Rodriguez ha spiegato di aver parlato con il produttore Jon Landau per la creazione di un personaggio tratto da un manga che avesse un aspetto foto-realistico. La loro intenzione era quella di creare qualcosa di nuovo usando il meglio del cinema e il meglio del manga di Yukito Kishiro, edito in Italia da Planet Manga.

Parlando con Empire il filmaker ha aggiunto:

“E’ sempre stata l’intenzione di Jim di creare una versione foto-realistica degli occhi del manga che siamo così abituati a vedere. Volevamo davvero onorare quella tradizione e vedere quello sguardo accanto a un qualsiasi personaggio umano. Avere la persona giusta che conviene le emozioni è stato davvero essenziale.
Le sue origini sono nel film e si comprende perché ha quell’aspetto. Se gli occhi sono le finestre dell’anima, abbiamo delle finestre piuttosto grandi. Si possono vedere molte cose lì dentro! Quando si arriva alle scene emotive è davvero straordinario e sorprendente. E accattivante!”

Di seguito vi riportiamo la reazione al trailer di Nobuteru Yuki, il character designer e Chief Animation Director dei due OAV di Alita, del 1993:

“Penso che sia un’attrice modello, ma i suoi occhi sono una volta e mezza più grandi del normale ( ̄▽ ̄;)”

Il cast è composto da: Christoph Waltz è il Doctor Dyson Ido, “il cyberchirurgo che trova la cyborg e diventa il suo mentore”; Jackie Earle Haley è “è un mostruoso cyborg nel ruolo di un villain”; Ed Skrein è Zapan, “un malvagio cyborg che possiede un’arma chiamata la spada di Damasco”; Keean Johnson è Hugo, “l’interesse amoroso e un giovane che insegna ad Alita come giocare il gioco in stile gladiatori conosciuto come Motorball, ma ah anche un lavoro segreto come ladro di parti robotiche”; Eiza González; Jorge Lendeborg Jr. è un amico astuto e scaltro di Hugo; Lana Condor è Koyomi, un fotografo adolescente nel manga; Leonard Wu è Kinuba, nel manga è un cyborg; Marko Zaror è Ajakutty, un giocatore di Motorball che appare anche nel manga; Jennifer Connelly è uno dei villain del film; Michelle Rodriguez è Gelda; Mahershala Ali è Vector e interpreta un altro ruolo misterioso.

Alita: Battle Angel verrà distribuito nelle sale italiane il 19 luglio 2018.

Fonti Empire, Collider

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *