L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Tarantino cerca uno studio per il suo prossimo film: ecco i nuovi dettagli

Tarantino cerca uno studio per il suo prossimo film: ecco i nuovi dettagli

Di Lorenzo Pedrazzi

Le prime notizie sul nuovo film di Quentin Tarantino sostenevano che il progetto avrebbe ricostruito gli omicidi di Charles Manson, ma ora un articolo di Deadline fa chiarezza sulla questione (per quanto possibile).

Anzitutto, Tarantino ha finito la sceneggiatura di questa pellicola, ancora senza titolo, che per il momento viene citata semplicemente come #9 (sarà infatti il suo nono lungometraggio). Il cineasta, dopo aver lasciato The Weinstein Company in seguito allo scandalo che ha travolto Harvey Weinstein, è alla ricerca di uno studio che produca il film, e le discussioni cominceranno la settimana prossima: Tarantino vuole una major che sia in grado di finanziare, promuovere e distribuire l’opera sul mercato internazionale, quindi incontrerà tutte le grandi case di produzione tranne la Disney, che non produce film R-rated.

Il sito riporta che #9 non sarà propriamente un film su Charles Manson: chiamarlo così “equivarrebbe a definire Bastardi senza gloria un film su Adolf Hitler”, il quale però compare in un’unica scena di quella pellicola. Sarà comunque ambientato a Los Angeles tra la fine degli anni Sessanta e i primi anni Settanta, ed evidentemente gli omicidi di Manson avranno un ruolo nella storia, anche se quest’ultima non ruoterà attorno a lui. Pare che a Margot Robbie sia stato offerto il ruolo di Sharon Tate (la moglie del regista Roman Polanski, uccisa nel 1969 dalla family di Manson), ma Tarantino avrebbe scritto dei ruoli anche per Brad Pitt, Leonardo DiCaprio e – ovviamente – Samuel L. Jackson.

La produzione dovrebbe cominciare a metà del 2018, per distribuire il film nel 2019. Deadline sottolinea inoltre che il copione ha un forte appeal commerciale, e che Pulp Fiction è l’opera di Tarantino maggiormente avvicinabile a questa. Il budget richiesto dal film sarà più o meno lo stesso di Django Unchained (sui 100 milioni di dollari). L’accordo con uno studio dovrebbe arrivare nel giro di due settimane: vi terremo aggiornati.

Charles Manson cominciò a radunare seguaci nel 1967, atteggiandosi a leader carismatico e musicista hippy: lui e la sua family (questo il soprannome del gruppo) vissero di furti e altre attività criminali, fondando un culto delirante, razzista e satanista che sfociò nelle stragi dell’agosto 1969, quando Manson inviò alcuni suoi “discepoli” nella villa di un produttore discografico – Terry Melcher – che aveva rifiutato le sue canzoni. La villa era occupata da Sharon Tate, incinta di otto mesi, e da alcuni amici, mentre Polanski si trovava a Londra perché aveva appena finito di girare Rosemary’s Baby. Tutti i presenti furono massacrati dai seguaci di Manson, e gli omicidi continuarono anche nelle settimane successive.

Fonte: Deadline

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

La lega degli straordinari gentlemen: in arrivo un reboot da Hulu 17 Maggio 2022 - 20:30

Justin Haythe (Red Sparrow) scriverà il film, che dovrebbe tornare alle radici del fumetto di Alan Moore e Kevin O'Neill

For the Sake of Peace, il film prodotto da Forest Whitaker per la pace nel Sudan del Sud che apre Cannes e appassiona 17 Maggio 2022 - 19:45

Prodotto da Forest Whitaker, For The Sake of Peace è un documentario avvincente, chiaro nelle spiegazioni e pieno di buoni sentimenti, un film necessario.

Il futuro di Star Wars tra serie TV e film: primi dettagli su Andor e The Acolyte 17 Maggio 2022 - 19:21

La galassia di Star Wars è destinata a proseguire al cinema e su Disney+. Ecco qualche nuovo dettagli su cosa ci attende

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.

Doctor Strange nel Multiverso della Follia: chi c’è, cosa succede, cosa verrà dopo (SPOILER) 6 Maggio 2022 - 10:18

Chi c'è, cosa succede, cosa vuol dire per il futuro dell'MCU.

Moon Knight, episodio 6: il finale con i grandi, ma non un gran finale (SPOILER) 5 Maggio 2022 - 11:27

Bastoncino pim pum pam, volan tanti scappellotti.