Condividi su

16 novembre 2017 • 23:57 • Scritto da

RAMPAGE – Furia animale: gli esperimenti scientifici piovono dal cielo, trailer italiano

Tre animali si trasformano improvvisamente in dei mostri e seminano distruzione nel primo trailer di Rampage. Riuscirà The Rock a fermarli?
Post Image
0

Il videogioco arcade del 1986, Rampage, un platform picchiaduro arrivato un anno dopo anche su computer e console, è stato adattato per il grande schermo in un film d’azione avente per protagonista Dwayne Johnson.

Come nel videogioco degli esperimenti scientifici sono la causa dietro la trasmutazione di tre animali in dei mostri giganteschi:
George – un gigantesco gorilla
Lizzie – un coccodrillo
Ralph – un lupo mannaro di nove metri

La sinossi:

Il primatologo Davis Okoye (Johnson) è un uomo schivo. Condivide un legame indissolubile con George, un gorilla silverback straordinariamente intelligente di cui si occupa dalla nascita. Un rischioso esperimento genetico e dai risultati catastrofici trasforma la gentile scimmia in un’enorme creatura furiosa. A peggiorare le cose, ben presto si scopre che altri animali sono stati modificati allo stesso modo. Mentre questi nuovi predatori alfa devastano il Nord America, distruggendo ogni cosa che incontrano lungo il proprio cammino, Okoye farà squadra con uno screditato ingegnere genetico per creare un antidoto, facendosi strada attraverso un campo di battaglia in continua evoluzione, non solo per impedire una catastrofe globale, ma per salvare lo spaventoso primate che una volta era suo amico.

Nel cast: Dwayne Johnson, Naomie Harris, Jeffrey Dean Morgan, Joe Manganiello, Malin Akerman, Marley Shelton, Jack Quaid e Jake Lacy.

Rampage verrà distribuito nelle sale italiane dal 10 maggio 2018. #RampageILFILM

Fonte Warner Bros. Italia

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *