L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Il Ragazzo Invisibile – Seconda Generazione presentato alla Festa del Cinema di Roma

Il Ragazzo Invisibile – Seconda Generazione presentato alla Festa del Cinema di Roma

Di Redazione SW

Di Sonia Serafini

Sono stati presentati ieri, in un’anteprima straordinaria alla Festa del Cinema di Roma nella sezione Alice della Città, gli attesi nove minuti de Il Ragazzo Invisibile – Seconda Generazione.

Il film, del regista premio Oscar Gabriele Salvatores, affronta le nuove avventure di Michele Silenzi (Ludovico Girardello), tre anni dopo, alle prese con le conseguenze dei fatti narrati nel primo capitolo.
Nei nove minuti esclusivi di clip facciamo la conoscenza di Natasha (Galatea Bellugi), la sorella di Michele, anche lei speciale, dotata del potere del fuoco, che salva il fratello, ad un’altra festa di Halloween, proprio quando si è deciso a raccontare a tutti che il vero supereroe che salvò i ragazzi è lui. Natasha non può permettere che commetta questo sbaglio, fa esplodere un piccolo incendio durante la festa e porta via Michele. Al suo risveglio il ragazzo non sa dove si trova finché nella stanza non compare una donna che lui spesso sogna, si tratta della sua vera madre che gli dice che anche lei ha i poteri e che Natasha è sua sorella.

Alla fine della clip ci è stata mostrata anche l’ultima versione del trailer pieno di effetti visivi bellissimi, con uno scontro fra il bene e il male e i due fratelli uniti nel combattimento.

La sala dell’Auditorium Parco della Musica era gremita di scolaresche romane, una collaborazione che la sezione Alice nella Città tiene viva da molti anni con gli studenti. Il vero pubblico al quale si riferisce la pellicola sono loro, affascinati dalla potenza di cosa sono stati capace di realizzare come effetti visivi e effetti speciali in Computer Grafica. A questo proposito all’incontro, che si è tenuto dopo, era presente Victor Perez, che potrebbe sembrarvi un nome come tanti, se non che questo uomo ha collaborato alla realizzazione di alcune fra le più grandi pellicole degli ultimi anni come: Harry Potter e i Doni della Morte, Pirati dei Caraibi, Rogue One e molte altre.

La sua masterclass “Stand up for creativity – gli effetti speciali del Ragazzo Invisibile Seconda Generazione”, è stata un vero e proprio spasso grazie al suo carisma e alla simpatia, Victor ha dimostrato che si può realizzare un effetto speciale anche avendo a disposizione pochissime cose come una torcia, un asciugacapelli e un filtro di luce. Si è fatto aiutare dagli attori del film Ludovico Girardello e Galatea Bellugi e da una volontaria fra il pubblico, tutti con il loro compito, l’esperimento è stato replicato tre volte prima di avvicinarsi a qualcosa di utilizzabile, dopo di che Victor ha spostato tutto sul pc, utilizzato un programma che si chiama Nuke e ha letteralmente creato il fuoco dove si poggiava il gioco di luce creato dai ragazzi.

La sua grande passione viene alimentata dalla continua voglia di sperimentare e cimentarsi in cose nuove, ha raccontato di come abbia impressionato Salvatores ad uno dei loro primi incontri promettendogli che lo avrebbe sorpreso, alla fine c’è riuscito talmente tanto che a quanto pare il regista ne voleva sempre di più!

Ha dichiarato che la grande forza di questo film è la potenza delle idee con un budget davvero inferiore ai film sui supereroi che siamo abituati a vedere, queste idee sono diventate effetti visivi e hanno tradotto il linguaggio in scene bellissime e piene di spettacolarità. Di come un elemento narrativo debba essere parte integrante di una storia, quando gli dicono che, vedendo un film al quale ha partecipato, gli effetti speciali sono belli lui si arrabbia. Secondo lui non devi vederli, devi vedere il personaggio, la storia, per questo motivo ci si innamora di Harry Potter, gli crediamo, perché quella magia diventa parte del personaggio e vera attraverso di esso.

Victor è un sognatore e se vogliamo, un realizzatore di sogni, a suo avviso il cinema può essere sconvolto in un secondo, si può cambiare il paradigma con l’importanza delle idee, che sono gratis.

Il supervisor ha appena finito il suo secondo cortometraggio da regista-sceneggiatore e produttore, ha chiesto aiuto a tutti gli amici che negli anni ha conosciuto sui set e ha realizzato Echo. Guardatelo, non ve ne pentirete.

Per maggiori informazioni su Il Ragazzo Invisibile – Seconda Generazione vi invitiamo a visitare la pagina Facebook del film e il profilo Instagram. Partecipa alla conversazione:

#IlRagazzoInvisibile #SecondaGenerazione

Vi invitiamo anche a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Fonte immagini: Facebook


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office USA: Jungle Cruise apre con $13.378M, Green Knight con $2.878M 31 Luglio 2021 - 23:59

Jungle Cruise e The Green Knight superano le previsioni degli analisti con il loro debutto al box office americano, conquistando rispettivamente i primi due posti

Awkwafina e Sam Rockwell doppieranno The Bad Guys della DreamWorks 31 Luglio 2021 - 19:00

DreamWorks ha annunciato i doppiatori, tra cui Awkwafina e Sam Rockwell, del lungometraggio animato The Bad Guys in arrivo nel 2022.

Peacock, la piattaforma streaming di NBCUniversal, arriva in Italia su Sky 31 Luglio 2021 - 18:00

La programmazione di Peacock sarà disponibile per tutti gli abbonati Sky senza costi aggiuntivi

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.