L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
David Gordon Green parla del suo Halloween: “È ambientato in una realtà alternativa”

David Gordon Green parla del suo Halloween: “È ambientato in una realtà alternativa”

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: John Carpenter si occuperà della colonna sonora del nuovo Halloween, è ufficiale!

Ci è stato ripetuti in più di un’occasione che il nuovo capitolo della saga Halloween diretto da David Gordon Green e scritto da Danny McBride sarà un sequel diretto del primo film. Non proseguirà, dunque, la saga come la conosciamo e non terrà conto di quello che è successo all’interno del franchise finora.

A conferma di questo il ritorno di Jamie Lee Curtis, di nuovo nel ruolo di Laurie Strode (chi conosce la saga sa bene che il personaggio è morto in Halloween – La resurrezione) e il possibile coinvolgimento di Judy Greer (Ant-Man) per il ruolo di Karen Strode, la figlia di Laurie.

Anche questo un dettaglio molto interessante: in quella che possiamo definire la “saga originale”, Laurie aveva già avuto una figlia, Jamie, comparsa precisamente in Halloween 4 – Il ritorno di Michael Myers, Halloween 5 – La vendetta di Michael Myers e Halloween 6 – La maledizione di Michael Myers ma il nuovo film non prenderà, quindi, in considerazione questa timeline.

A ribadire ulteriormente il concetto ci ha pensato recentemente il regista David Gordon Green, che durante una recente intervista per Yahoo! ha detto:

In un certo senso stiamo ignorando tutti i film tranne il primo. È ambientato dopo il primo ma in una specie di realtà alternativa. Come se il primo film fosse finito in modo leggermente diverso.

Danny McBride ha poi aggiunto:

Sono un grande fan di Halloween, quando io e David abbiamo iniziato a discuterne con la Blumhouse abbiamo detto: “Abbiamo una nostra idea ma dobbiamo esporla al creatore della saga John Carpenter. Se non è interessato non lo faremo”. E il produttore esecutivo Jason Blum era totalmente d’accordo. […] Quindi ne abbiamo parlato con Carpenter e gli è piaciuto, cosa che ci ha letteralmente fatto impazzire di gioia ma se non ricordo male al tempo nessuno stava parlando di Jamie. Sapevamo tutti che sarebbe stato grandioso averla a bordo ma nessuno era sicuro. Quindi io e David abbiamo dato il massimo per questa sceneggiatura, per creare una Laurie Strode a cui non avrebbe mai potuto dire no. Una volta finita, gliel’abbiamo mandata e lei ha accettato. Eravamo al settimo cielo.

Jason Blum si occuperà dalle produzione attraverso la sua Blumhouse Productions – specializzata in pellicole horror a basso costo che nella maggior parte dei casi si sono rivelate un grandissimo successo (Sinister, Paranormal Activity, La Notte del Giudizio, The Visit) – mentre John Carpenter, il creatore del franchise, parteciperà nelle vesti di produttore esecutivo esi occuperà della colonna sonora.

La saga di Halloween comprende 10 film, tra cui un reboot, Halloween – The Beginning, diretto nel 2007 da Rob Zombie (regista anche del sequel del 2009 Halloween II, al momento l’ultimo film legato a questo franchise). Da sottolineare, inoltre, che il terzo capitolo – Halloween III – Il signore della notte, diretto nel 1982 da Tommy Lee Wallace – è l’unico che si discosta dalla serie, proponendo una storia completamente nuova che non comprende il personaggio di Michael Myers.

Se i film Horror sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne segui la pagina Facebook Noi fan dell’Horror, costantemente aggiornato con tutte le novità legate all’universo dei brividi, e iscriviti al nostro gruppo dedicato a tutti fan dell’Horror!

[AMAZONPRODUCTS asin=”B00GRZ8YVE” partner_id=”swfilippo-21″]

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perderti tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Un Joker diverso nella foto del make-up test di Jared Leto 17 Ottobre 2019 - 21:30

Ecco come sarebbe potuto apparire l'attore in Suicide Squad

American Son – Nuovo trailer italiano del film Netflix con Kerry Washington 17 Ottobre 2019 - 21:24

Nuovo trailer italiano del film drammatico American Son, basato sull'omonimo spettacolo teatrale di Broadway, in arrivo su Netflix a novembre.

The Outsider – Trailer della miniserie con Mendelsohn e Bateman, da gennaio su HBO 17 Ottobre 2019 - 20:57

Primo trailer di The Outsider, nuova miniserie televisiva di HBO basata sull'omonimo romanzo di Stehen King

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.