L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Shape of Water – Un video dedicato alla nuova creatura di Del Toro, Leone d’Oro a Venezia

The Shape of Water – Un video dedicato alla nuova creatura di Del Toro, Leone d’Oro a Venezia

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: La recensione di The Shape of Water

The Shape of Water di Guillermo del Toro ha ricevuto un’accoglienza trionfale alla Mostra del Cinema di Venezia, aggiudicandosi addirittura il Leone d’Oro per il miglior film, ma la maggior parte del pubblico deve ancora vederlo: negli Stati Uniti uscirà il prossimo 8 dicembre, e Fox Searchlight gli ha dedicato un’interessante featurette.

Il video focalizza l’attenzione sulla creatura anfibia del film, catturata dall’esercito americano e rinchiusa in un laboratorio segreto per studiarne gli organi respiratori: ci troviamo infatti nel 1963, e gli Stati Uniti cercano nuovi sistemi per far respirare gli astronauti nello spazio. Ebbene, dentro al costume c’è lo specialista Doug Jones, alla sua quinta collaborazione con il regista messicano, e questa featurette racconta la genesi della creatura. Per aiutare l’attore, Del Toro gli ha dato un’indicazione molto precisa: «Tu hai interpretato Silver Surfer [nel film I Fantastici 4 e Silver Surfer, ndr]. Ecco, lui è in parte Silver Surfer e in parte matador». In effetti, la creatura possiede l’eleganza misteriosa del surfista d’argento e la presenza mascolina di un matador.

Potrete vedere la featurette qui di seguito, ricca di scene tratte dal film:

LEGGI ANCHE: Guillermo Del Toro e il cast presentano The Shape of Water a Venezia

GUARDA ANCHE:

Il trailer red band di The Shape of Water

La prima clip di The Shape of Water

Il primo trailer di The Shape of Water

Ecco la sinossi:

Dal maestro narratore Guillermo del Toro, arriva The Shape of Water, una fiaba ultraterrena ambientata sullo sfondo della Guerra Fredda, nell’America del 1963. Nel laboratorio governativo segreto di massima sicurezza dove lavora, la solitaria Elisa (Sally Hawkins) è intrappolata in una vita di silenzio e isolamento. La sua vita cambia per sempre quando lei e la sua collega Zelda (Octavia Spencer) scoprono un esperimento classificato come segreto.

Nel cast anche Michael Shannon, Richard Jenkins e Michael Stuhlbarg. The Shape of Water uscirà nelle sale americane il prossimo 8 dicembre.

the-shape-of-water-1

Fonte: Youtube

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Al nuovo gusto di ciliegia: nuovo trailer per la serie Netflix con Rosa Salazar 30 Luglio 2021 - 21:15

Creata da Nick Antosca (Antlers), la serie sarà incentrata su una vendetta soprannaturale dagli effetti allucinogeni nella Hollywood anni '90

The Menu: Nicholas Hoult reciterà nella commedia con Anya Taylor-Joy 30 Luglio 2021 - 20:30

Nicholas Hoult reciterà nella commedia thriller The Menu con Anya Taylor-Joy, Ralph Fiennes e Hong Chau.

Jungle Cruise – Tutto ciò che c’è da sapere sul film Disney con The Rock e Emily Blunt 30 Luglio 2021 - 20:00

Jungle Cruise è arrivato dopo le sale anche su Disney+: ecco tutto ciò che c'è da sapere sul film!

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.