L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Star Trek: Discovery – Dalla CBS All Access il rinnovo per la 2a stagione

Star Trek: Discovery – Dalla CBS All Access il rinnovo per la 2a stagione

Di Marlen Vazzoler

E’ stato annunciato oggi dalla piattaforma streaming CBS All Access che la serie televisiva Star Trek: Discovery è stata rinnovata per una seconda stagione. Lo show aveva ottenuto un nuovo record con il lancio del primo episodio, il maggior numero di iscritti in un singolo giorno, settimana e mese per il servizio digitale. Inoltre la replica del primo episodio su Eye aveva ottenuto un risultato importante, 9.6milioni di telespettatori e un rating 1.9 nella demografica dai 18-49 anni.

Marc DeBevoise, presidente e Chief Operating Officer della CBS Interactive, ha dichiarato in un comunicato stampa:

“Con solo sei episodi Star Trek: Discovery ha portato alla crescita degli iscritti, all’acclamazione della critica e a enorme interesse globale dei fan per la prima versione premium di questa grande franchise. Questa serie ha una straordinaria squadra e cast creativo ed hanno dimostrato la loro abilità nel sostenere l’eredità di Star Trek. Siamo incredibilmente fieri di quello che hanno ottenuto e siamo emozionati di poter portare ai fan una seconda stagione di questa serie eccezionale”.

La prima stagione, attualmente in corso su CBS All Access ogni settimana la domenica sera e in Italia su Netflix, è stata divisa in due blocchi (chiamati ‘capitoli’) di sei episodi: il primo si concluderà il 12 novembre e il secondo partirà dal gennaio 2018.

Non sappiamo al momento di quanti episodi sarà composta la seconda stagione e se verrà sempre divisa in capitoli.

LEGGI ANCHE: Mia Kirshner sarà la madre di Spock in Star Trek: Discovery

Ecco la sinossi ufficiale:

Ambientato circa dieci anni prima degli eventi della serie originale, Star Trek: Discovery si sviluppa in un’epoca sconosciuta agli spettatori che ha plasmato il destino della Federazione. Il primo ufficiale Michael Burnham (Sonequa Martin-Green) entra in contatto con nuove astronavi, altri mondi e avversari malvagi, mentre la minaccia della guerra incombe.

LEGGI ANCHE:

Undici poster dedicati ai personaggi di Star Trek: Discovery

La sigla d’apertura di Star Trek: Discovery

Bryan Fuller spiega per quale motivo ha lasciato Star Trek: Discovery

I protagonisti di Star Trek: Discovery sono Jason Isaacs nel ruolo del Capitano Lorca e Sonequa Martin-Green in quello di Michael Burham; dell’equipaggio della Discovery fanno parte anche Doug Jones (l’ufficiale scientifico Tenente Saru) e Anthony Rapp (l’astromicologo Tenente Stamets), mentre Michelle Yeoh è il Capitano Georgiou della Starship Shenzhou; James Frain è Sarek, il padre di Spock. Terry Serpico interpreta l’Ammiraglio Anderson, un alto ufficiale della Flotta Spaziale; Maulik Pancholy presta il volto al Dr. Nambue, Capo Ufficiale Medico della Starship Shenzhou; Sam Vartholomeos è Ensign Connor, Ufficiale Junior che, appena uscito dall’Accademia, viene assegnato alla Starship Shenzhou; Shazad Latif interpreta il Tenente Tyler, un ufficiale della Flotta Stellare nella Federazione; Rekha Sharma presta il volto al Comandante Landry, ufficiale della sicurezza sulla Starship Discovery; Kenneth Mitchell è Kol, Ufficiale Comandante dell’Impero Klingon; Clare McConnell interpreta Dennas, una leader nell’Impero Klingon; Damon Runyan presterà il volto a Ujilli, altro leader dell’Impero Klingon. Il cast comprende inoltre Mary Chieffo e Chris Obi nella parte di altri due Klingon.

Bryan Fuller (Dead Like Me, Pushing Daisies, Hannibal) ha creato questa nuova versione della serie, per poi lasciare il ruolo di showrunner in favore di Aaron Harberts e Gretchen Berg. CBS Television Studios si occupa della produzione con la supervisione di Alex Kurtzman, Heather Kadin, strong>Rod Roddenberry e Trevor Roth; i veterani Nicholas Meyer (Star Trek: L’ira di Khan) e Kirsten Beyer figurano invece tra gli sceneggiatori.

Fonte Deadline

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, non perderti #BingeLove, la sketch comedy targata ScreenWEEK.it, e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il San Diego Comic-Con@Home si terrà dal 23 al 25 luglio 1 Marzo 2021 - 22:28

Questa estate tornerà il San Diego Comic-Con@Home, l'organizzazione sta progettando un mini evento in presenza per novembre, svelate le date del 2022.

La città incantata sbarcherà a teatro, lo spettacolo sarà diretto da John Caird di Les Mis 1 Marzo 2021 - 21:39

Il regista premio Tony e Olivier John Caird dirigerà il primo spettacolo teatrale ispirato a La città incantata di Hayao Miyazaki. Debutterà nel 2022 in Giappone e potrebbe arrivare all'estero

Spike Lee racconterà New York, tra 11 settembre e Covid, in una docuserie HBO 1 Marzo 2021 - 21:30

NYC Epicenters 9/11-2021½ racconterà vent'anni di vita e battaglie nella Grande Mela

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.