L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Pose – Maslany, Van Der Beek, Mara & Peters nel cast dello show di Ryan Murphy

Pose – Maslany, Van Der Beek, Mara & Peters nel cast dello show di Ryan Murphy

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Pose – Una nuova serie di Ryan Murphy ambientata negli anni ’80

Tatiana Maslany (Orphan Black), James Van Der Beek (What Would Diplo Do?), Kate Mara (House of Cards) ed Evan Peters (American Horror Story) faranno parte del cast di Pose, la nuova serie drammatica ideata da Ryan Murphy che andrà in onda su FX.

La serie, ambientata negli anni ottanta, esaminerà la giustapposizione di svariati segmenti della vita e della società a New York: l’emergere dell’era del lusso di Donald Trump, la scena sociale e letteraria della città e il mondo della ball culture (una sottocultura LGTB che consiste in una serie di competizioni in cui si viene giudicati sul ballo, i costumi, l’apparenza e l’atteggiamento).

Peters e Mara interpreteranno una coppia del New Jersey Stan e Patty, che vengono risucchiati dal glamour e dagli intrighi della città di New York City negli anni ottanta. Van Der Beek interpreta un pezzo grosso della finanza e il capo di Matt (Peters). Maslany presta il volto a un’insegnante di ballo moderno che ha un interesse speciale nel talento di Damon (Ryan Jamaal Swain).

Fanno inoltre parte del cast: Ryan Jamaal Swain, il vincitore del premio Tony Billy Porter, Dyllon Burnside e cinque attori transgender: MJ Rodriguez, Indya Moore, Dominique Jackson, Hailie Sahar e Angelica Ross. Si tratta dello show con il più alto numero di attori transgender che coprono un ruolo fisso.

Il coreografo Ryan Heffington (il video ‘Chandelier’ di Sia, The OA) creerà le coreografie per le sequenze di danza della Maslany e di Swain.

Co-creata da Murphy, Brad Falchuk e Steven Canals, Pose ha come produttori esecutivi oltre a Murphy: Nina Jacobson e Brad Simpson con cui ha collaborato in American Crime Story, Alexis Martin Woodall e Sherry Marsh della Fox 21 Television Studios e FX Productions. Il regista e attivista trans Silas Howard sarà il co-produttore esecutivo.

Fonte Deadline

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, non perderti #BingeLove, la sketch comedy targata ScreenWEEK.it, e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Black Mirror: Rory Culkin entra nel cast della stagione 6 18 Agosto 2022 - 18:00

La star di Signs e Lords of Chaos affiancherà i già annunciati Zazie Beetz, Aaron Paul, Josh Hartnett e Kate Mara

She-Hulk: il primo episodio in realtà doveva essere l’ottavo 18 Agosto 2022 - 17:26

Jessica Gao ha rivelato un interessante dettaglio su She-Hulk: il primo episodio della serie era in realtà stato concepito per essere l’ottavo.

Enola Holmes 2 uscirà il 4 novembre, ecco le prime immagini 18 Agosto 2022 - 16:49

Netflix distribuirà il sequel di Enola Holmes a novembre. Entertainment Weekly ha postato le prime foto del sequel

She-Hulk e una quarta parete infranta da oltre trent’anni 18 Agosto 2022 - 11:20

Come She-Hulk, un'eroina a fumetti nata per paura, è stata trasformata in uno dei personaggi Marvel più ironici di sempre.

Better Call Saul, il finale: “meglio non chiamarlo Saul” [SPOILER] 16 Agosto 2022 - 15:23

La fine di un viaggio sorprendente, un finale da storia della TV: le nostre considerazioni sull'ultimissimo episodio di Better Call Saul.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?