MINDHUNTER – La serie di David Fincher è disponibile in streaming su Netflix

MINDHUNTER – La serie di David Fincher è disponibile in streaming su Netflix

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Il trailer finale di Mindhunter

Quando in una serie tv c’è lo zampino di David Fincher, l’interesse degli appassionati aumenta sensibilmente: MINDHUNTER, ora disponibile in streaming su Netflix, è stata infatti parzialmente diretta da lui, che inoltre ricopre la carica di produttore esecutivo; nello specifico, Fincher ha curato la regia di quattro episodi su dieci.

Il creatore dello show è il drammaturgo Joe Penhall (La strada), che si è basato sul libro Mind Hunter: Inside the FBI’s Serial Crime Unit di John Douglas e Mark Olshaker. Il testo esplora il lavoro di Douglas come agente speciale, impegnato a dare la caccia ad assassini e stupratori con le sue tecniche di profilazione criminale; tali sistemi gli hanno garantito grande notorietà, al punto da ispirare il personaggio di Jack Crawford ne Il silenzio degli innocenti di Thomas Harris, quello di Will Graham ne Il delitto della terza luna e l’attività dei protagonisti di Criminal Minds.

Ambientata nel 1979, MINDHUNTER racconta la storia di due agenti dell’FBI che interrogano i serial killer per risolvere alcuni casi di omicidio, come accenna la sinossi ufficiale:

Come possiamo essere un passo avanti alle persone folli se non abbiamo nessuna idea di come ragionano? Due agenti dell’FBI (Jonathan Groff & Holt McCallany) iniziano un’odissea investigativa sinistra e misteriosa alla scoperta di verità brutali.

Ecco il trailer:

GUARDA ANCHE:

Il primo trailer di Mindhunter

Il teaser trailer di Mindhunter

Jonathan Groff (Glee, Looking) interpreta l’agente speciale Holden Ford, basato sullo stesso Douglas; Bill Tench presta il volto al suo collega Holt McCallany, basato su Robert Ressler; mentre Anna Torv (Fringe) è Wendy, una psicologa ispirata alla dottoressa Ann Wolbert Burgess.

MINDHUNTER è un progetto a lungo cullato da David Fincher e Charlize Theron, entrambi produttori esecutivi dello show.

Fincher, già produttore esecutivo di House of Cards, è reduce dal fallimento di due progetti per HBO, che ha cancellato entrambe le serie tv su cui il cineasta stava lavorando: la prima, Video Synchronicity, era una comedy da 30 minuti ambientata negli anni Ottanta, all’interno della nascente industria dei videoclip musicali (dove lo stesso Fincher ha lavorato come regista); mentre la seconda era il remake di Utopia, di cui Fincher avrebbe dovuto dirigere tutti gli episodi su sceneggiatura di Gillian Flynn (che ha scritto Gone Girl).

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, non perderti #BingeLove, la sketch comedy targata ScreenWEEK.it, e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

LEGGI ANCHE

Dead Boy Detectives, il Re dei Gatti nella prima clip della serie Netflix 12 Aprile 2024 - 11:00

Edwin, Charles e Crystal sono al cospetto del Re dei Gatti nella prima clip di Dead Boy Detectives, dal 25 aprile su Netflix.

Rebel Moon – Parte 2: La sfregiatrice, ecco i poster dei personaggi 9 Aprile 2024 - 15:00

Zack Snyder ha svelato le locandine dedicate ai personaggi di Rebel Moon - Parte 2: La sfregiatrice, in arrivo su Netflix.

Under Paris, uno squalo a Parigi nel trailer del film Netflix 9 Aprile 2024 - 12:30

Bérénice Bejo dà la ciaccia a uno squalo che si aggira nelle acque della Senna: ecco il trailer ufficiale di Under Paris.

City Hunter: Il trailer doppiato in italiano del film live action 8 Aprile 2024 - 10:36

Nuovi doppiatori per Ryo e Kaori nel film live action giapponese di City Hunter. Online il trailer italiano, nuove foto e un nuovo poster

X-Men ’97 – Episodio 3: omaggi e citazioni 28 Marzo 2024 - 8:31

Curiosità, riferimenti, easter egg e omaggi ai fumetti nel terzo episodio di X-Men '97.

Kong contro Mechani-Kong: l’altro King Kong giapponese – Godzillopedia capitolo 4 26 Marzo 2024 - 8:00

Il secondo film della giapponese Toho dedicato a King Kong: Kong contro Mechani-Kong.

X-Men ’97 è una bomba (la recensione senza spoiler dei primi tre episodi) 20 Marzo 2024 - 8:01

X-Men '97 è la migliore cosa che potesse capitare a un vecchio fan dei mutanti Marvel, animati, a fumetti o entrambe le cose.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI