Condividi su

26 ottobre 2017 • 18:30 • Scritto da Marlen Vazzoler

Le riprese di Shazam a febbraio e quelle di Suicide Squad 2 a marzo 2018?

Nei primi mesi del 2018 potrebbero partire le riprese di ben due film DC, Shazam per la New Line Cinema e Suicide Squad 2
0

LEGGI ANCHE: Suicide Squad 2 sarà scritto e diretto da Gavin O’Connor

Justice League si prepara a debuttare al cinema, le riprese di Aquaman sono terminate. Quali sono i prossimi film DC che entreranno in produzione?

Si comincerà con Shazam! (titolo di lavorazione Franklin) della New Line Cinema, le riprese partiranno il 5 febbraio a Toronto. Il regista David F. Sandberg tornerà a lavorare con il direttore della fotografia Maxime Alexandre (The Nun, High Tension) e il production designer Jennifer Spence (Paranormal Activity 2-4, The Nun, Insidious 1-3, Lights Out, The Lords of Salem) con cui aveva collaborato in Annabelle: Creation.

Pare che la storia sarà ambientata a Philadelphia, la città dove Billy abita nei fumetti, mentre secondo Omega Underground il villain potrebbe essere The Seven Deadly Sins. I nastri delle audizioni hanno confermato che Batman e Superman sono degli eroi molto conosciuti in questo universo cinematografico.

My Entertainment World, di solito molto affidabile con questo genere di informazioni, riporta che l’inizio delle riprese di Suicide Squad 2 è previsto per metà marzo 2018. Quindi il secondo capitolo delle avventure della Task Force X, diretto da Gavin O’Connor, potrebbe uscire nel 2019 come Shazam!

A quanto pare lo slittamento delle riprese, dovuto dagli impegni di Will Smith (Deadhoot) con Gemini Man di Ang Lee, potrebbe esser stato evitato.

Al momento né il film di O’Connor nè quello di Lee sono entrati in pre-produzione.

Fonti My Entertainment World, Omega Underground

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *