The Current War: Benedict Cumberbatch e Michael Shannon si sfidano in nome del progresso, la recensione #TIFF17

The Current War: Benedict Cumberbatch e Michael Shannon si sfidano in nome del progresso, la recensione #TIFF17

Di Redazione SW

Recensione a cura di Adriano Ercolani

Il nuovo film di Alfonso Gomez-Rejon (Quel fantastico peggior anno della mia vita) racconta in filigrana una delle dicotomie più importanti nella società e nella psicologia americana: quella tra l’integrità e il desiderio di realizzazione. Nel racconto della corsa senza esclusione di colpi tra Thomas Edison e George Westinghouse per portare la corrente elettrica negli Stati Uniti, il regista tiene ben presente questa dualità insita nel modo di pensare americano, e lavorando sulle piccole sfaccettature di una messa in scena molto elegante tratteggia due personaggi a loro modo emblematici.

I due protagonisti scelti sono perfetti veicoli per esplicitare la loro diversità: Michael Shannon con il suo portamento compito è un Westinghouse fiero e saldissimo, mentre Benedict Cumberbatch impersona con febbrile istrionismo la genialità di Edison. Sono i due attori l’anima pulsante del film, supportati da un cast di tutto rispetto che comprende tra gli altri Katherine Waterston, Nicholas Hoult e Tom Holland. Nel loro confronto il film dipana un discorso preciso e molto interessante su quale sia il modo più appropriato perché il progresso raggiunga l’uomo comune. Chi beneficia maggiormente dall’avanzamento e dalle scoperte tecnologiche, l’inventore o il cittadino? E quali costi sono necessari e quali ammissibili perché la società avanzi verso il futuro? Dietro l’eleganza della messa in scena in costume, che Gomez-Rejon cerca di rendere il più possibile contemporanea alternando tagli di inquadratura arditi, movimenti di macchina da presa suadenti e un montaggio sincopato, si cela anche un discorso tutt’altro che scontato su cosa significhi appunto progresso quando ci sono di mezzo anche enormi somme di denaro da guadagnare. La sceneggiatura scritta da Michael Mitnick infatti sviluppa anche alcune sottotrame che dipingono alcuni lati più “oscuri” della battaglia tra Westinghouse ed Edison, rendendo la lettura dell’intero lungometraggio più stratificata di quanto la sola superficie non presupporrebbe.

The Current War 02

Scritto, interpretato e diretto con indubbia competenza, The Current War ha forse un unico difetto: è un prodotto in qualche modo troppo “pulito” per quello che vorrebbe raccontare. Il regista si concentra molto su una messa in scena capace di coinvolgere un pubblico il più vasto possibile in discorsi spesso molto tecnici. Nel far questo talvolta non concede alla narrazione alcuni rallentamenti che probabilmente sarebbero stati necessari per entrare nella psicologia e nella vita interiore dei personaggi principali, entrambi dilaniati da tragedie personali. Ecco così che soprattutto Edison è una figura che avrebbe potuto diventare più toccante di quanto poi risulta. A renderla comunque efficace come detto ci pensa l’ottima interpretazione di Cumberbatch.

The Current War racconta la storia americana e il capitalismo che l’ha abbracciata fin dagli arbori in maniera imprevista, non scontata. Un’opera diversa, imperfetta, a tratti davvero originale nelle idee che cerca di veicolare sotto la confezione più classica.

LEGGI TUTTE LE ULTIME NEWS DAL Toronto International Film Festival e cerca l’hashtag #TIFF17SW su Facebook, Twitter e Instagram per rimanere aggiornato

ScreenWEEK.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice “click”, compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWEEK.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a venerdì 15 settembre 2017.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI

macchianera_screenweek2

Vi invitiamo anche a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perderti tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV

LEGGI ANCHE

James Gunn conferma che il DCU connetterà film, serie tv, animazione e videogiochi 28 Novembre 2022 - 10:45

James Gunn conferma che anche i videogiochi faranno parte del DC Universe, insieme a film, serie tv e animazione.

Albert Pyun, regista di Capitan America e Cyborg, muore a 69 anni 28 Novembre 2022 - 9:30

Il regista hawaiano Albert Pyun, che diresse il Capitan America del 1990, è morto il 26 novembre all'età di 69 anni.

Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo: Kathleen Kennedy ammette i problemi del film 27 Novembre 2022 - 19:00

La presidente di Lucasfilm ha parlato del quarto capitolo di Indiana Jones, ammettendo che la storia non era abbastanza forte

Spider-Man 4 è già in pre-produzione? [RUMOR] 27 Novembre 2022 - 12:00

Le ultime indiscrezioni sostengono che Spider-Man 4 - non ancora annunciato ufficialmente - sia passato a una fase di pre-produzione più avanzata.

Black Panther: 15 momenti pazzeschi nella sua storia a fumetti 9 Novembre 2022 - 12:41

Per l'uscita in sala di Wakanda Forever, ricordiamo perché, se vuole, il Black Panther a fumetti è in grado di prendere a calci pure Superman.

Ant-Man and the Wasp: Quantumania, il trailer spiegato a mia nonna 25 Ottobre 2022 - 14:45

Kang, il regno quantico e un altro bel casino cosmico causato da giovani che non sanno tenere le mani a posto, pare.

Boris 4, la recensione (senza spoiler) dei primi due episodi 24 Ottobre 2022 - 20:00

"L'algoritmo non deve neanche troppo rompere il c*zzo"

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI