L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Narcos – Il fratello di Pablo Escobar contro Netflix: “Un miliardo di dollari o chiudiamo lo show!”

Narcos – Il fratello di Pablo Escobar contro Netflix: “Un miliardo di dollari o chiudiamo lo show!”

Di Filippo Magnifico

Tempi duri per Netflix e per la serie cult Narcos, da poco tornata sulla piattaforma di streaming con la terza stagione. Dopo la tragica morte del locations manager dello show, ucciso con dei colpi d’arma da fuoco, ecco che arrivano le minacce del fratello dell’ex signore del narcotraffico Pablo Escobar.

Durante un’intervista per il The Hollywood Reporter, il 71 enne Roberto De Jesus Escobar Gaviria ha duramente accusato la produzione, colpevole a suo dire di aver portato una troupe sui luoghi del narcotraffico internazionale senza prima aver ricevuto la sua approvazione:

Non voglio che Netflix o altre case di produzione vengano a Medellin o in Colombia per registrare film incentrati sulla storia mia o di mio fratello senza il permesso della Escobar Inc. È molto pericoloso. Soprattutto senza la nostra benedizione. Questo è il mio paese.

Il riferimento è, ovviamente, al location manager recentemente deceduto e secondo il fratello di Pablo Escobar la colpa è della troppa leggerezza di Netflix:

È necessario eliminare ogni minaccia. Ricordo una volta in cui stavo camminando per la giungla e avevo con me una valigetta contenente 2 milioni di dollari. In quel periodo l’esercito dava la caccia sia a me che a Pablo. Ad un certo punto siamo finiti sotto il tiro di armi da fuoco e io, Pablo e un piccolo gruppo di uomini siamo riusciti a fuggire correndo lungo un ruscello. Quando sei furbo non hai bisogno di armi. In questo caso Netflix dovrebbe assumere dei sicari per proteggere il suo staff.

Roberto Escobar Gaviria ha già chiesto a Netflix un miliardo di dollari per aver utilizzato l’immagine del fratello senza chiedere il permesso alla famiglia e sembra intenzionato a chiudere definitivamente lo show.

Sono molto spaventati. Hanno mandato una lunga lettera piena di minacce. In questo momento stiamo parlando attraverso i nostri legali per ottenere il pagamento di un miliardo di dollari. Se non arriveranno i soldi, chiuderemo lo show.

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, non perderti #BingeLove, la sketch comedy targata ScreenWEEK.it, e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Predator 5 – Dan Trachtenberg smentisce i rumor sul titolo 31 Luglio 2021 - 13:00

Il regista Dan Trachtenberg lascia intendere che Skull sia il titolo di lavorazione di Predator 5 (prequel della saga), non quello ufficiale.

Venom: La furia di Carnage – Nuova occhiata a Carnage grazie a una statua dei cinema IMAX 31 Luglio 2021 - 12:00

Una statua promozionale di Venom: La furia di Carnage ci permette di dare un'occhiata più esaustiva al design del brutale supervillain.

Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli – Il nuovo poster e le cover di Empire 31 Luglio 2021 - 11:00

È disponibile il poster ufficiale italiano di Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli, insieme alle copertine del prossimo numero di Empire.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.