L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Kidding – Jim Carrey protagonista della serie tv diretta da Michel Gondry

Kidding – Jim Carrey protagonista della serie tv diretta da Michel Gondry

Di Lorenzo Pedrazzi

Recentemente lo abbiamo ammirato in Jim & Andy: The Great Beyond – The Story of Jim Carrey & Andy Kaufman Featuring a Very Special, Contractually Obligated Mention of Tony Clifton, l’imperdibile documentario che narra il dietro le quinte di Man on the Moon, ma presto Jim Carrey tornerà in televisione come protagonista di un nuovo show: si tratta di Kidding, serie comica la cui prima stagione sarà composta da 10 episodi di mezzora ciascuno, diretti nientemeno che da Michel Gondry.

Come molti ricordano, il brillante regista francese ha già lavorato con Jim Carrey nel bellissimo Eternal Sunshine of the Spotless Mind (infaustamente noto in Italia come Se mi lasci ti cancello), e questo precedente aumenta le aspettative su Kidding, la cui produzione è stata già ordinata da Showtime. Ma qual è la trama? Ci pensa la sinossi ufficiale a mettere chiarezza:

Jeff (Jim Carrey), star televisiva amatissima dai bambini, ha trasformato il suo ruolo di “Mr. Pickles” in un impero milionario, ma quando la sua famiglia – composta da moglie, due figli maschi, padre e sorella – comincia a implodere, il nostro eroe scopre che nessuna fatina, nessuna fiaba e nessun burattino possono guidarlo in questa crisi, che avanza più rapidamente di quanto lui possa gestirla. Il risultato: un uomo gentile in un mondo crudele perde lentamente la sua sanità mentale, in modo esilarante quanto commovente.

David Nevins, Presidente di Showtime Networks, ha dichiarato:

Nessuno dà corpo a un personaggio come Jim Carrey, e questo ruolo – che è come guardare Humpty Dumpty dopo la caduta – porterà gli spettatori a chiedersi come abbiano potuto resistere così a lungo senza di lui. Con il suo partner di Eternal Sunshine Michel Gondry alla regia, siamo diretti verso un’esperienza di visione magnetica, vulcanica ed emozionante.

Lo showrunner sarà Dave Holstein (Weeds), anche creatore della serie, mentre Gondry, Carrey, Jason Bateman (Arrested Development), Raffi Adlan (The Green Hornet) e Michael Aguilar (I’m Dying Up Here) saranno i produttori esecutivi.

Vi terremo aggiornati.

eternal-sunshine

Fonte: TV Line

Se le serie TV sono il tuo pane quotidiano e non puoi farne a meno, non perderti #BingeLove, la sketch comedy targata ScreenWEEK.it, e iscriviti al nostro gruppo dedicato alle serie TV, costantemente aggiornato con tutte le novità legate al mondo del piccolo schermo!


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

He’s All That: il trailer del remake di Kiss Me, dal 27 agosto su Netflix 5 Agosto 2021 - 11:15

La nuova versine della storia raccontata nel cult anni '90 vedrà un'inversione dei ruoli. Protagonisti Addison Rae e Tanner Buchanan

Impeachment: American Crime Story, il teaser trailer della serie su Monica Lewinsky 5 Agosto 2021 - 10:30

Beanie Feldstein, Clive Owen e Sarah Paulson interpretano la terza stagione della serie antologica di Ryan Murphy

What If…? – Una featurette con Jeffrey Wright spiega il concept della serie 5 Agosto 2021 - 10:01

È disponibile una featurette in cui Jeffrey Wright - alias Uatu l'Osservatore - ci introduce nel multiverso di What If...?, dall'11 agosto su Disney+.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.