L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Denis Villeneuve da Blade Runner 2049 a Cleopatra, sarà lui il regista?

Denis Villeneuve da Blade Runner 2049 a Cleopatra, sarà lui il regista?

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: Denis Villeneuve presenta Blade Runner 2049 a Roma: “Credo sia il mio film migliore”

Si avvicina l’arrivo in sala di Blade Runner 2049 e per il regista Denis Villeneuve è arrivato il momento di pensare al prossimo progetto, che a quanto pare non riguarderà il genere fantascientifico.

Stando a quanto riportato da Deadline, la Sony ha preso in considerazione il regista per Cleopatra, il film basato sul libro Cleopatra: A Life del Premio Pulitzer Stacy Schiff. Un progetto di cui si parla da moltissimo tempo e che potrebbe diventare concreto se le trattative dovessero concludersi nel migliore dei modi. Questa la trama del libro:

Quando nel 51 a.C., all’età di diciotto anni, Cleopatra ereditò insieme al fratello-marito Tolomeo XIII il trono dei faraoni, l’Egitto era un paese ricco e florido, e quindi candidato a diventare una delle vittime designate dell’inarrestabile furia conquistatrice di Roma. In un ventennio di regno, invece, la celebre regina egizia riuscì a estendere il suo dominio su quasi tutta la costa orientale del Mediterraneo e a trasformare l’impero tolemaico in un temibile avversario – o in un alleato decisivo- per le opposte fazioni che, nell’Urbe, alimentavano sanguinosi guerre civili. La storiografia, però, fatica a riconoscere a una donna le qualità dei migliori strateghi. Per riscattare la fama di una delle regine più bistrattate dalla storia, la storica Stacy Schiff si propone di ricostruirne la vera identità, ristabilendo i pochi dati certi e, soprattutto, facendo giustizia degli stereotipi di una letteratura e di un’iconografia millenaria che ne hanno dissimulato le virtù per enfatizzarne la vocazione di amante insaziabile e di sovrana ambiziosa e senza scrupoli. Ne emerge il ritratto di una donna incredibilmente colta per la sua epoca, perspicace e carismatica, benché talvolta spietata, capace di destreggiarsi abilmente tanto sul campo di battaglia quanto al tavolo delle trattative.

Ricordiamo che un po’ di tempo fa si era parlato di Angelina Jolie come possibile protagonista ma al momento non ci sono conferme. Come sempre vi terremo aggiornati su ogni sviluppo.

[AMAZONPRODUCTS asin=”B005SZ53MW” partner_id=”swfilippo-21″]

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Green Knight – I character poster del film di David Lowery 7 Maggio 2021 - 8:45

Sono disponibili cinque character poster di The Green Knight, l'attesissimo fantasy di David Lowery targato A24 e basato su una storia dei miti arturiani.

Cenerentola: il film Sony con Camila Cabello andrà su Prime Video 6 Maggio 2021 - 21:30

Amazon Studios sta per stringere un accordo con Sony e distribuirà il film su Prime in tutto il mondo, tranne che in Cina

Gangs of London: annunciati i registi della stagione 2 6 Maggio 2021 - 21:00

La serie Sky creata da Gareth Evans (The Raid) tornerà con nuovi episodi, e ora sappiamo chi li dirigerà

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.

Perché i G.I. Joe come Snake Eyes sono figli della Marvel (e dello SHIELD) 29 Aprile 2021 - 11:53

Storia breve di come Snake Eyes e i G.I. Joe che conosciamo oggi sono stati creati dalla Marvel Comics... e da un incontro casuale in un bagno.