Condividi su

13 agosto 2017 • 14:00 • Scritto da Marlen Vazzoler

The Death of Stalin – Trailer del film di Armando Iannucci

Primo trailer della commedia satirica The Death of Stalin diretta da Armando Iannucci
0

Dopo aver lasciato Veep, Armando Iannucci ha completato il suo nuovo lungometraggio: The Death of Stalin tratto liberamente dall’omonima graphic novel di Fabien Nury e Thierry Robins, pubblicata in Italia da Mondadori, che racconta gli ultimi giorni del dittatore sovietico e del caos in cui si trovò il regime dopo la sia morte.

Entrerà nella nostra classifica? Quali sono i migliori trailer del 2017? Scopritelo nella sezione Hit Mania Trailer!

La trama:

Nella notte del 2 marzo 1953, un uomo sta morendo. Non si tratta di un uomo qualunque: è un tiranno, un sadico, un dittatore. È Joseph Stalin, Segretario Generale dell’Unione Sovietica. È lì che soffre, si contorce, sta per tirare le cuoia… e se ti giochi bene le tue carte, il suo successore potresti essere tu!

Nel cast: Jeffrey Tambor, Steve Buscemi, Toby Kebbel, Andrea Riseborough, Paddy Considine, Olga Kurylenko e Timothy Dalton. The Death of Stalin verrà distribuito nelle sale inglesi il 20 ottobre 2017, in Italia verrà distribuito da I Wonder Pictures.

Fonte Entertainment One UK

ScreenWEEK.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice “click”, compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWEEK.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a venerdì 15 settembre 2017.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI
 

macchianera_screenweek2

Vi invitiamo anche a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perderti tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *