Condividi su

06 agosto 2017 • 17:31 • Scritto da Marlen Vazzoler

Supercar – David Hasselhoff conferma che un reboot è in lavorazione

David Hasselhoff ha parlato con James Gunn del reboot di Supercar, nuova collaborazione in vista?
knight-rider-cover
0

David Hasselhoff, dopo la sua breve comparsa in Guardiani della Galassia: Vol.2, nella scena in cui Ego assume le sembianze della star di Baywatch e nei titoli di coda dove canta la canzone ‘Guardians Inferno‘, potrebbe tornare a lavorare con il regista James Gunn ad un altro progetto: un reboot di Supercar (Knight Rider).

In un’intervista con THR Hasselhoff ha spiegato:

“Ho dato delle idee a James per Knight Rider, e mi ha risposto alla grande. Se andrà avanti [il progetto], non voglio che venga preso in giro come Baywatch o 21 Jump Street. Questi film hanno perso quello che rappresentano, e bisogna rispettare i fan”.

Con Cinema Blend l’attore spiega di essere coinvolto nel reboot:

“Sto facendo una bella corsa. Se la corsa finisse oggi, finirebbe oggi. Se andasse avanti – e credo che potrebbe andare avanti con un altro show di cui abbiamo appena parlato – allora l’accoglierei a braccia aperte. Vedremo cosa accadrà con il destino… Non posso dire nulla al momento, ma comincia con Knight e finisce con Rider”.

knight-rider-(2)

L’ultima volta che Hasselhoff ha parlato di questo progetto, che si mormora sia in fase di sviluppo alla Weinstein Company, è stato nel 2016 con Variety. L’attore aveva spiegato che vedeva questo nuovo show come una continuazione del vecchio, caratterizzato dallo stesso tono.

“Vedremmo il ritorno di Michael dopo il ritiro, con suo figlio, mentre hanno delle avventure in giro per il mondo facendo ‘Fast and Furious’ con l’auto di Knight Rider”

Fonti Cinema Blend, THR, Variety

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *