L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Naruto – Gli sceneggiatori di Red riscriveranno lo script del live action

Naruto – Gli sceneggiatori di Red riscriveranno lo script del live action

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Naruto – Michael Gracey dirigerà il live action per la Lionsgate

Il live action, basato sul manga di Naruto di Masashi Kishimoto, è ancora vivo e vegeto. Dal Hollywood Reporter arriva la notizia di un cambio alla sceneggiatura del film prodotto dalla Lionsgate, Jon ed Erich Hoeber (Red, Red 2, Meg) sono stati assunti per riscrivere lo script.

Il fumetto, pubblicato per ben 15 anni quasi ogni settimana sulle pagine di Weekly Shōnen Jump, ha generato una prima serie animata di 220 episodi intitolata Naruto, seguita da una seconda di 500 episodi intitolata Naruto: Shippuden.
Negli anni sono stati realizzati numerosi romanzi, degli adattamenti teatrali, videogiochi, undici oav (video realizzati per il mercato home video) e 11 lungometraggi animati.
Al momento sta andando in onda in Giappone, e in simulcast in Italia su Crunchyroll, la serie animata Boruto: Naruto Next Generations basata sull’omonimo manga supervisionato da Kishimoto, scritto da Ukyō Kodachi e disegnato da Mikio Ikemoto.

Durante il panel dedicato a Naruto al Jump Festa del dicembre 2016, è stato rivelato che Kishimoto è coinvolto nella produzione, inoltre sono state mostrate delle immagini di pre-produzione del film.

La pellicola verrà diretta da Michael Gracey, un ex artista degli VFX e regista di The Greatest Showman con Hugh Jackman. Il film è prodotto da Avi Arad con la sua etichetta l’Arad Productions.

Fonte THR

ScreenWEEK.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice “click”, compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWEEK.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a venerdì 15 settembre 2017.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI
 

macchianera_screenweek2

Vi invitiamo anche a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perderti tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Marsh King’s Daughter: Ben Mendelsohn affianca Daisy Ridley 5 Maggio 2021 - 21:00

Il film, diretto da Neil Burger e tratto da un romanzo di Karen Dionne, arriverà in Italia con Lucky Red

Red Sonja: Hannah John-Kamen protagonista del film! 5 Maggio 2021 - 20:06

Hannah John-Kamen – vista in Ant-Man and the Wasp – sarà la protagonista di Red Sonja.

Blade: Marvel alla ricerca di un regista nero, la produzione rinviata a luglio 2022 5 Maggio 2021 - 19:32

Marvel sta esaminando la stessa lista della Warner per l'assunzione di un regista nero per il cinecomic Blade, con Mahershala Ali

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.

Perché i G.I. Joe come Snake Eyes sono figli della Marvel (e dello SHIELD) 29 Aprile 2021 - 11:53

Storia breve di come Snake Eyes e i G.I. Joe che conosciamo oggi sono stati creati dalla Marvel Comics... e da un incontro casuale in un bagno.