L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Apple Inc. spenderà un miliardo di dollari per film e serie tv originali

Apple Inc. spenderà un miliardo di dollari per film e serie tv originali

Di Marlen Vazzoler

Per il prossimo anno la Apple ha intenzione di spendere un budget di circa 1 miliardo di dollari, per assicurarsi e produrre del contenuto originale nella forma di serie tv e film, secondo delle fonti del Wall Street Journal.
La cifra corrisponde alla metà di quanto speso l’anno scorso dalla HBO della Time Warner Inc. e alle stime di quanto investito da Amazon.com Inc. nel 2013, l’anno dopo del suo annuncio come produttore di contenuti originali.

La Apple potrebbe acquistare e produrre una decina di serie televisive, sotto la direzione di Jamie Erlicht e Zack Van Amburg, ex-presidenti della Sony Pictures Television e la coppia dietro a show di successo come The Blacklist, The Goldbergs e Breaking Bad. Dopo aver lasciato la Sony un mese prima dalla conclusione dei loro contratti, questo mese hanno iniziato a lavorare dagli uffici di Los Angeles della Apple come responsabili della programmazione ed hanno già iniziato a incontrare gli agenti Hollywoodiani e a discutere di possibili acquisizioni.

I costi di programmazione possono variare dai 2 milioni di $ ad episodio per una commedia, ai 5 milioni per una serie drammatica, mentre nel caso di show come Game of Thrones i costi possono levitare fino a 10 milioni.

Basterà per il momento uno show di successo alla Apple per diventare un valido avversario, nel mercato digitale, di Amazon, Netflix ed HBO. Per il momento i suoi primi passi nel servizio di abbonamento di Apple Music: Planet of the Apps e Carpool Karaoke di James Corden non sono stati apprezzati dai critici.

Matt Cherniss, ex-presidente della WGN America, è stato messo a capo dello sviluppo. In passato aveva lavorato con Erlicht e Van Amburg a Underground e a Outsiders. Ha inoltre esperienza nel campo cinematografico ed ha lavorato come esecutive alla Warner Bros.

Sebbene il budget di Apple possa sembrare considerevole, è invece alquanto basso se confrontato con quello degli altri competitor. Il leader del settore Netflix ha intenzione di spendere 7 miliardi di $ il prossimo anno, 1 miliardo in più rispetto all’anno scorso, Amazon invece 4.5 miliardi circa per Prime Video, mentre HBO circa 2 miliardi.

Ricordiamo che le entrate fiscali dell’anno precedente della Apple sono ammontate a 215064 miliardi di $, con più di 261 miliardi in contanti di bilancio. iTunes ha generato l’anno scorso 4.1 miliardi, ma la percentuale nel mercato del noleggio/vendite è scesa dal 50% (nel 2012) al 35%. La compagnia spera con questa mossa di duplicare il suo giro di affari a 50 miliardi di $ nel 2020.

Fonte Wall Street Journal via Variety

ScreenWEEK.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice “click”, compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWEEK.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a venerdì 15 settembre 2017.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI
 

macchianera_screenweek2

Vi invitiamo anche a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perderti tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Songbird: il film sul Covid prodotto da Michael Bay a giugno al cinema! 8 Maggio 2021 - 9:00

Songbird, il thriller prodotto da Michael Bay e ambientato durante la pandemia, arriverà nelle nostre sale il prossimo giugno, distribuito da Notorious Pictures.

Ci sarà un revival di Nash Bridges, sarà un film e questo sarà il cast… 7 Maggio 2021 - 21:15

Ecco gli attori che affiancheranno Don Johnson e Cheech Marin nel film che potrebbe anche lanciare una nuova serie

Belle: Un dietro le quinte di cinque minuti del film di Mamoru Hosoda 7 Maggio 2021 - 21:08

Primo appuntamento con una serie di dietro le quinte dedicati al film Belle di Mamoru Hosoda. Annunciati quattro doppiatori tra cui Shōta Sometani. A fine mese si concluderanno le audizioni a livello mondiale per una piccola parte vocale nel film

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.