L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
X-Men: Dark Phoenix – Psylocke tornerà? Olivia Munn resta sul vago

X-Men: Dark Phoenix – Psylocke tornerà? Olivia Munn resta sul vago

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Ciclope indossa il nuovo visore nelle foto dal set di X-Men: Dark Phoenix

Qualche settimana fa, l’arrivo di Olivia Munn a Monreal ci ha fatto pensare che l’attrice avrebbe interpretato Psylocke anche in X-Men: Dark Phoenix, ma le conferme sono ancora lontane: Munn, infatti, si è mantenuta sul vago quando MTV le ha chiesto lumi sull’argomento.

Mi è stato chiesto cosa posso dire, e non riesco a ricordarlo. Mi limiterò a ripetere ciò che mi hanno detto nel testo. Diceva: “Sii vaga”.

L’intervistatore le ha fatto notare che, quando a un attore viene chiesto di restare sul vago, significa che parteciperà al film, ma lei non ha voluto concedere nulla:

È un’ottima supposizione, ma resterò sul vago.

Munn ha rivelato che gran parte delle scene d’azione di Psylocke in X-Men: Apocalisse sono state tagliate o ridotte, come quella con Bestia:

I fan ne hanno visto solo un quarto. L’anno scorso [Simon Kinberg] mi ha detto che posso andare alla Fox quando voglio e montare quella scena per conto mio, cosa che ho effettivamente intenzione di fare! Perché abbiamo lavorato così duramente, io e il personaggio di Nick Hoult. Quindi sono entusiasta di farlo.

L’attrice ha confermato il suo amore per Psylocke:

Amo così tanto quel personaggio. Mi piacerebbe vedere qualcosa di più di lei. Mi piacerebbe avere l’opportunità di esplorarla più profondamente.

E chissà che questo non accada già in X-Men: Dark Phoenix

psylocke

X-Men: Dark Phoenix, scritto e diretto da Simon Kinberg, uscirà il 2 novembre 2018 nelle sale americane; si svolgerà proprio negli anni Novanta, proseguendo così la tradizione che, da X-Men: L’inizio in poi, ambienta ogni film in un decennio diverso. Il cast si annuncia ricchissimo: torneranno infatti James McAvoy (Charles Xavier), Michael Fassbender (Magneto), Jennifer Lawrence (Mystica), Sophie Turner (Jean Grey), Nicholas Hoult (Bestia), Tye Sheridan (Ciclope), Alexandra Shipp (Tempesta), Kodi Smit-McPhee (Nightcrawler), Evan Peters (Quicksilver) e Lamar Johnson, a cui dovrebbe aggiungersi Jessica Chastain; l’attrice di The Tree of Life e Interstellar sta infatti trattando con la 20th Century Fox per interpretare Lilandra, sovrana degli Shi’ar, civiltà aliena piuttosto nota nei fumetti Marvel: sarà lei l’antagonista di turno, poiché il suo desiderio di imprigionare Fenice Nera la porterà in conflitto con gli X-Men. Gli Shi’ar si sono evoluti dagli uccelli, possiedono tecnologie molto avanzate e dominano un vasto impero interstellare.

Nessuna notizia ufficiale, al momento, circa l’eventuale ritorno di Lana Condor (Jubilee), Rose Byrne (Moira MacTaggert), Ben Hardy (Arcangelo) e Olivia Munn (Psylocke).

Jean-Grey-Scream_opt

LEGGI ANCHE:

Nuovi potenziali dettagli sulla trama di X-Men: Dark Phoenix

Lamar Johnson nel cast di X-Men: Dark Phoenix, tornerà Evan Peters

Il cast di X-Men: Dark Phoenix posa con il Primo Ministro canadese

Dazzler apparirà in X-Men: Dark Phoenix

X-Men: Dark Phoenix sarà diretto da Simon Kinberg, tornano molti membri del cast

La Stanza del Pericolo nella prima foto dal set di X-Men: Dark Phoenix

La Fox annuncia le date di uscita di Deadpool 2, X-Men: The New Mutants e Dark Phoenix

Il copione di Simon Kinberg s’ispira al celebre arco narrativo di Fenice Nera, già mostrata in X-Men 3, dove però si esprimeva solo in una deludente trama collaterale. Un accenno a questa evoluzione malvagia di Jean Grey (Sophie Turner) è stato fatto nell’epilogo di X-Men: Apocalisse, quando Jean ha sbloccato l’aura di Fenice per sconfiggere Apocalisse. La potentissima entità cosmica nota come Fenice Nera prenderà il controllo dell’eroina, corrompendone le azioni e il punto di vista.

Fenice Nera è uno dei personaggi più potenti dell’Universo Marvel. Si tratta di un’entità cosmica che abita il corpo di Jean e innesca la cosiddetta Saga di Fenice Nera, pubblicata su Uncanny X-Men fra il gennaio e l’ottobre del 1980, scritta da Chris Claremont con i disegni di Dave Cockurm e John Byrne. Da tempo, i fan sperano di vederla trasposta al cinema in maniera adeguata, poiché rappresenta un capitolo fondamentale nella mitologia dei mutanti.

Fonte: Heroic Hollywood

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Harry Potter: in arrivo una serie tv destinata a HBO Max! 25 Gennaio 2021 - 18:00

Il magico mondo di Harry Potter potrebbe trovare nuova vita sul grande schermo. Una serie tv ispirata alle avventure del maghetto creato da J.K. Rowling destinata a HBO Max è nelle prime fasi di sviluppo.

Con tutto il cuore: iniziate le riprese del nuovo film di Vincenzo Salemme 25 Gennaio 2021 - 17:30

Sono iniziate le riprese di Con tutto il cuore, il nuovo film diretto e interpretato da Vincenzo Salemme, tratto dalla sua omonima opera teatrale.

Jodie Turner-Smith sarà la protagonista di The Witcher: Blood Origin 25 Gennaio 2021 - 16:45

Netflix ha trovato la protagonista di The Witcher: Blood Origin, la serie prequel di The Witcher: si tratta dell'attrice britannica Jodie Turner-Smith.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.