L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Wonder Woman – La WB sta pianificando una massiccia campagna per gli Oscar?

Wonder Woman – La WB sta pianificando una massiccia campagna per gli Oscar?

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Wonder Woman 2 uscirà nel dicembre del 2019

Dopo aver conquistato numerosi record ed aver raggiunto i 781 milioni di dollari al botteghino mondiale, Wonder Woman potrebbe stupirci ancora una volta nelle candidature per gli Oscar del 2018.

Non sono stati fatti annunci ufficiali ma gli esecutive della Warner Bros., riporta Variety, hanno discusso internamente il lancio di una straordinaria campagna per gli Oscar per il film DC nella speranza di ottenere quello che nessuno dei precedenti cinecomic ha mai ottenuto: la candidatura nella categoria per il miglior film.

Lo studio inoltre supporterà Patty Jenkins per una nomination come miglior regista. Anche in questo caso nessun regista di un film basato sui fumetti ha mai ottenuto finora codesta candidatura. Inoltre l’unica vittoria di una donna in questa categoria risale al 2010 con Kathryn Bigelow per The Hurt Locker.

Gal-Gadot-Patty-Jenkins-Wonder-Woman

Nel 2009 lo studio aveva provato a ottenere con Il Cavaliere Oscuro una nomination per il miglior film, ma senza successo. Sebbene dal 2010 la categoria abbia ricevuto un aumento delle slot per i film candidati, che varia da 5 a 10, finora nessuna pellicola basata su un fumetto è riuscita a ottenere una nomination.

L’espansione dei membri dell’Academy, che ha permesso l’entrata di sangue giovane e una maggior diversità tra i votanti, potrebbe aumentare le possibilità del film. Quel che è certo è che la campagna richiederà una spesa sostanziosa tra: pubblicità, DVD screener, proiezioni e spese per la promozione effettuata dai talent.

Secondo alcune fonti interne, la proiezione del film all’Academy ha ricevuto delle forti reazioni, la pellicola è sostenuta dalla Hollywood liberale e da una rinvigorita ondata di femminismo in risposta al presidente Donald Trump.

Ma l’accoglienza di Justice League, in uscita a novembre, potrebbe vanificare gli sforzi dello studio nel caso in cui il film venga distrutto dalla critica.

Un altro film che lo studio promuoverà nella stagione degli Oscar è naturalmente Dunkirk e il suo regista Christopher Nolan.

Al momento i titoli che potrebbero contendersi la statuetta sono: Downsizing e mother! della Paramount, Mudbound di Netflix, Call Me By Your Name di Guadagnino della Sony Pictures Classics.

Fonte Variety

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Bob Odenkirk è “stabile” dopo il collasso sul set di Better Call Saul 29 Luglio 2021 - 8:45

Il figlio e i rappresentanti di Bob Odenkirk comunicano che l'attore è "stabile" e "starà bene" dopo il malore sul set di Better Call Saul.

Shea Whigham, Frank Grillo e Olivia Munn nel trailer dell’action The Gateway 28 Luglio 2021 - 21:30

La storia di un operatore dei servizi sociali che si ritrova a dover fronteggiare una gang per proteggere una sua assistita e suo figlio

Amazon Prime Video: tutte le novità di agosto 28 Luglio 2021 - 21:00

Tutti i titoli in arrivo nel mese di luglio, nel catalogo di Amazon Prime Video. Tra le novità Evangelion:3.0 + 1.01 Thrice Upon A Time e i capitoli precedenti, Borat Specials e le secondi stagioni di Modern Love e Star Trek: Lower Decks

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.