L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Defenders – Nuovi dettagli sul personaggio di Sigourney Weaver

The Defenders – Nuovi dettagli sul personaggio di Sigourney Weaver

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Il primo trailer di The Defenders

Ieri abbiamo visto il poster del Comic-Con dedicato a The Defenders, con Pugno d’Acciaio (Finn Jones), Luke Cage (Mike Colter), Daredevil (Charlie Cox) e Jessica Jones (Krysten Ritter) pronti a combattere, ma i quattro eroi dovranno vedersela con un osso molto duro: l’antagonista sarà infatti la misteriosa Alexandra (Sigourney Weaver), di cui finora sappiamo ben poco, ma i fan sperano che dietro al suo volto si celi un noto supervillain della Marvel, magari Mefisto.

In ogni caso, Sigourney Weaver ha detto a Entertainment Weekly che Alexandra non è una villain, bensì «un’avversaria», segno che evidentemente non si tratta di un “cattivo” convenzionale, ma forse solo di un personaggio con obiettivi diversi rispetto ai Difensori. Il co-showrunner Marco Ramirez ha aggiunto:

Nella sua carriera, [Alexandra] si è scontrata con molte persone differenti — eserciti, mercenari, devoti fanatici religiosi e ogni genere di gruppi diversi — che hanno cercato di abbatterla, ma non ha mai incontrato quattro persone che apparentemente sono soltanto interessate a prendersi cura di questa piccola parte di New York. Credo ne sia realmente affascinata, e stranamente ne è anche intimorita, perché sono diversi da chiunque abbia mai affrontato prima.

Secondo Ramirez, va quindi considerata come «una sopravvissuta», più che una villain.

Vivere è ciò che le sta più a cuore. Si preoccupa dell’autoconservazione, a ogni costo… ha in mente un gioco a lungo termine, e non sta pensando a questa partita a scacchi, bensì a sei partite a scacchi del futuro. In quanto tale, credo abbia visto molta bellezza nell’umanità e nel mondo, ma ci sono alcune cose che per lei sono sacrificabili, e questa è una visione del mondo molto pericolosa.

Weaver ha sottolineato che non si può considerare Alexandra come una semplice villain perché non è caratterizzata da crudeltà e spietatezza, e inoltre non ama i cliché che spesso circondano le antagoniste femminili (come il termine “regina di ghiaccio”), quindi ha incoraggiato gli sceneggiatori a delineare il personaggio in modo non stereotipato. In ogni caso, Alexandra è destinata a scontrarsi con i Difensori perché i loro interessi collidono:

Ci sono cose a cui lei tiene profondamente, ma non sono le stesse a cui tengono i Difensori, e questo li spinge in una rotta di collisione. Sotto molti punti di vista, è una persona ammirevole.

Sarà interessante scoprire la caratterizzazione di Alexandra quando The Defenders uscirà su Netflix, il prossimo 18 agosto.

the-defenders-02-994541

The Defenders è il cross-over tra Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage e Iron Fist, e debutterà il prossimo 18 agosto. Gli showrunner sono Douglas Petrie e Marco Ramirez, gli stessi della seconda stagione di Daredevil. La regia dei primi due episodi è stata affidata a S.J. Clarkson.

LEGGI ANCHE:

The Defenders si svolgerà nell’arco di un paio di giorni

Dieci cose che abbiamo imparato dal trailer di The Defenders

La resurrezione di Elektra nel teaser di The Defenders

Il poster disegnato da Joe Quesada per The Defenders

Un teaser annuncia la data di uscita di The Defenders

Prime foto ufficiali e nuovi dettagli su The Defenders

Luke Cage e Claire si baciano sul set di The Defenders

Il primo teaser di The Defenders

Vi ricordo che i protagonisti di The Defenders saranno Matt Murdock/Daredevil (Charlie Cox), Jessica Jones (Krysten Ritter), Luke Cage (Mike Colter) e Danny Rand/Pugno d’Acciaio (Finn Jones). Sigourney Weaver interpreterà l’antagonista, Alexandra. Compariranno anche Misty Knight (Simone Missick), Karen Page (Deborah Ann Woll), Malcolm Ducasse (Eka Darville), Foggy Nelson (Elden Henson), Jeryn Hogarth (Carrie-Anne Moss), Claire Temple (Rosario Dawson), Stick (Scott Glenn), Trish Walker (Rachael Taylor), Colleen Wing (Jessica Henwick) ed Elektra (Elodie Yung).

Drew Goddard sarà produttore esecutivo insieme agli showrunner Douglas Petrie e Marco Ramirez.

Fonte: ComicBook.com

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Black Widow – L’uscita del film potrebbe slittare ancora 21 Gennaio 2021 - 9:45

Un nuovo articolo di Variety lascia intendere che l'uscita di Black Widow - attualmente prevista per maggio - potrebbe slittare ancora.

WandaVision – Lo spot del ToastMate 2000, un prodotto Stark Industries 21 Gennaio 2021 - 8:45

Marvel Entertainment ha pubblicato on-line lo spot del ToastMate 2000, visto nel primo episodio di WandaVision: una finta pubblicità che nasconde dei riferimenti al passato di Wanda.

Marvel’s Behind the Mask: un nuovo documentario sui nostri eroi preferiti, dal 12 febbraio su Disney+ 20 Gennaio 2021 - 21:15

A partire dal 12 febbraio, sarà disponibile su Disney+ Marvel’s Behind the Mask, un nuovo documentario che racconterà la storia dei principali eroi di casa Marvel, soffermandosi sull’identità che si nasconde dietro le loro maschere.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.