L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Spider-Man Homecoming: cos’è la Damage Control?

Spider-Man Homecoming: cos’è la Damage Control?

Di Andrea Suatoni

LEGGI ANCHE: La recensione di Spider-Man: Homecoming

Dopo una ventilata presenza nel Marvel Cinematic Universe di cui si parla da anni, ha finalmente esordito in Spider-Man: Homecoming la Damage Control, la società che si occupa di “ripulire” le strade dopo i combattimenti fra supereroi e supervillains. Ma cos’è davvero la Damage Control, e come influirà la sua presenza nel franchise negli anni a venire?

HOMECOMING

download-1_opt (1)

In Spider-Man: Homecoming compare un personaggio che i fan dei fumetti Marvel conoscono bene: si tratta di Anne-Marie Hoag, interpretata dall’attrice Tyne Daly (Maxine Gray in Giudice Amy), fondatrice e direttrice della compagnia Damage Control. Nel film, Damage Control è una joint-venture fra il governo federale e Tony Stark, quindi la Hoag risulterebbe essere alle dipendenze del vendicatore in armatura. Accanto a lei compare, con il volto dell’attore Gary Weeks, il personaggio dell’agente Foster, di cui non conosciamo il nome; potrebbe trattarsi di un riferimento a Tom Foster, supereroe con il potere di alterare le proprie misure (come Ant-Man), che però nei fumetti è un afro-americano.

Il compito del DODC (come riporta la targhetta sulla giacca dell’agente Foster: Department of Damage Control) appare identico a quello che conosciamo nei fumetti: ripulire e sistemare i danni derivanti da scontri fra supereroi e supervillain. Per ovviare al proprio compito, la compagnia usa spesso a sua volta dei supereroi, persone in grado ad esempio di percepire mentalmente una persona svenuta sotto le macerie o dotate della forza di smuoverle, e degli scienziati, per venire a capo di tecnologie aliene o futuristiche con il minimo rischio per popolazione ed operai.

spider-man-cover-10

LA “TEORIA” DAMAGE CONTROL

Risale al 2015 la notizia che ABC aveva ordinato un pilot per una nuova serie (la terza, dopo i suoi Agents of S.H.I.E.L.D. di cui aspettiamo la quinta stagione a fine estate ed Agent Carter, chiusa dopo la seconda stagione) collegata al Marvel Cinematic Universe, chiamata appunto Damage Control. Da indiscrezioni semi-confermate, si sarebbe trattato di una sit-com, sulla falsariga della sfortunata Powerless della DC Comics (la cui scarsissima presa sul pubblico potrebbe in effetti aver influito sullo slittamento dei tempi di Damage Control).

Il progetto non è ancora stato abbandonato, e su di esso vige il massimo riserbo. Sia che si tratti di una sit-com che di una serie drammatica, Damage Control è stata pensata per fare da contraltare ad Agents of S.H.I.E.L.D.: la serie con protagonista l’agente Phil Coulson funge da collegamento a livello burocratico-federale fra i vari cinecomic del MCU, mentre la nuova serie mostrerebbe il punto di vista dell’uomo comune in una New York dove si aggirano personaggi come Spider-Man, Daredevil, Iron Fist e soci, e sulla quale – occasionalmente – si apre un portale che vomita alieni bellicosi a centinaia.

E’ probabile che i personaggi ed il concetto di Damage Control (Tyne Daly in primis) siano stati inseriti in Spider-Man: Homecoming per testarne la reale presa sul pubblico: la spensieratezza del film ben si presta alla presentazione di quelli che (forse) diverranno i protagonisti della prima sit-com del MCU.

Spider-Man-Homecoming-Avengers-Tower-copertina

IL FUTURO

A prescindere da una vera e propria serie televisiva, è probabile che rivedremo nel MCU Anne Marie Hoag e la sua Damage Control: la sua connessione con Tony Stark e le infinite possibilità che l’idea offre sono troppo interessanti, e sicuramente i Marvel Studios e Sony non se le lasceranno sfuggire.

LEGGI ANCHE:

La vignetta di Simple & Madama per Spider-Man: Homecoming

Il poster realizzato da Simone Di Meo per Spider-Man: Homecoming

La clip con i primi 4 minuti di Spider-Man: Homecoming

La stampa americana accoglie trionfalmente Spider-Man: Homecoming

Il poster di Matt Ferguson per Spider-Man: Homecoming

Una featurette esclusiva di Spider-Man: Homecoming dedicata al costume

Una featurette dedicata al rapporto tra Tony e Peter in Spider-Man: Homecoming

I trailer di Spider-Man: Homecoming

Lo sneak peek degli MTV Movie Awards e il primo spot di Spider-Man: Homecoming

Il trailer italiano di Spider-Man: Homecoming

Il primo trailer di Spider-Man: Homecoming

Come sappiamo, i Marvel Studios e la Sony Pictures hanno scelto Tom Holland per interpretare il nuovo Spider-Man, mentre Jon Watts (Clown, Cop Car) è il regista di Spider-Man: Homecoming. Tempo fa vi abbiamo raccontato come si è giunti a queste decisioni. Il ruolo di zia May è stato assegnato a Marisa Tomei, mentre Zendaya Coleman interpreta Michelle. Nel cast anche Laura Harrier (Liz), Jacob Batalon (Ned Leeds), Tony Revolori (Flash Thompson), Robert Downey Jr. (Tony Stark), Michael Keaton (l’Avvoltoio), Michael Barbieri (un amico di Peter), Kenneth Choi (il preside della scuola), Donald Glover, Logan Marshall-Green (Montana), Michael Chernus (il Riparatore), Martin Starr, Isabella Amara, Jorge Lendebork Jr., JJ Totah, Hannibal Buress, Abraham Attah, Michael Mando, Bokeem Woodbine (Shocker), Garcelle Beauvais, Tyne Daly(Ann Marie Hoag), Angourie Rice, Martha Kelly e Jon Favreau (Happy Hogan). Jonathan M. Goldstein e John Francis Daley (Piovono polpette 2, Horrible Bosses, Come ti rovino le vacanze) sono gli sceneggiatori.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

CLICCATE SULLA SCHEDA SOTTOSTANTE E SUL PULSANTE “SEGUI” PER RIMANERE AGGIORNATI SU SPIDER-MAN: HOMECOMING!

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Women’s Stories: Cara Delevingne, Eva Longoria e Margherita Buy nel cast del film antologico 25 Gennaio 2021 - 21:30

Un film a episodi prodotto in Italia ma diretto e interpretato da un gruppo internazionale di registe e attrici

Tiger King: Joe Exotic ora punta su Biden per avere la grazia 25 Gennaio 2021 - 20:45

Dopo aver tentato invano di ricevere la grazia da Donald Trump, Joe Exotic ha messo gli occhi sul nuovo presidente

AFI Awards – Minari, Nomadland, Bridgerton e The Mandalorian nelle Top 10 del 2020 25 Gennaio 2021 - 20:42

Minari, Nomadland, Bridgerton e The Mandalorian nelle Top 10 del 2020 dell'AFI Awards, Hamilton ha ottenuto un premio speciale

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.