L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Game of Thrones: le “peggiori” teorie sul futuro della serie

Game of Thrones: le “peggiori” teorie sul futuro della serie

Di Andrea Suatoni

LEGGI ANCHE: LA RECENSIONE DELL’EPISODIO 7×02, STORMBORN

Mancano solamente 5 puntate al termine della settima stagione di Game of Thrones, ed 11 in totale alla fine della serie. I nodi delle trame a lunga gittata intavolate da George R. R. Martin nei romanzi de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco e dagli autori di Game of  Thrones che da questi prendono le mosse stanno venendo al pettine; ma come sappiamo, la morte aleggia sempre imprevedibilmente sulla testa di ognuno dei protagonisti dello show, a prescindere dall’importanza che essi possano sembrare avere all’interno della storia. Nessuno è quindi al sicuro, ed il finale della serie potrebbe rivelarsi (come già Martin ha lasciato più volte intuire…) molto amaro: ecco allora le nostre teorie sulle ipotesi peggiori riguardo ciò che potrebbe accadere ai nostri personaggi preferiti!!

IL POTERE DI SANSA

In molti hanno visto in Sansa una persona ormai segnata dalle continue sevizie e situazioni estreme, ormai cambiata ed ebbra di potere. Attualmente, la ragazza ha ottenuto, seppure temporaneamente, il controllo del “regno” del nord: e se volesse rivendicare per sé stessa Grande Inverno, tradendo Jon Snow? E ancora, cosa accadrebbe nel momento del ritorno a casa di Bran Stark, che è a tutti gli effetti il legittimo erede (in quanto unico figlio maschio legittimo) di Ned Stark? Nella peggiore delle ipotesi, una ormai spietata Sansa (sempre più simile a Cersei, come già nella attuale  capigliatura che rispecchia quella della regina nelle prime serie…) potrebbe arrivare ad uccidere in segreto il proprio fratello per ottenere il potere, dopo la rivelazione (da parte di Bran) che Jon non ha nessun diritto in quanto non è neanche un bastardo di Ned.

sansa-stark-and-jon-snow-are-dressed-in-their-house-stark-best-looking-regal-and-ready-to-reclaim-winterfell_opt

DITOCORTO E CERSEI

Siamo tutti convinti che le mire di Ditocorto siano di sposare Sansa e renderla la sua regina. Ma a pensarci bene, Lord Baylesh potrebbe ottenere la corona in un sol colpo… Sposando Cersei Lannister. L’attuale regina è in cerca di alleati, ed i cavalieri della Valle sembrano essere molto efficaci. Un matrimonio fra i due unificherebbe parte del regno, e doterebbe Cersei di una immensa forza tattica: d’altronde ormai Euron ha svolto le sue funzioni, e il re delle Isole di Ferro potrebbe incorrere in un feroce tradimento da parte della Leonessa o anche venir messo da parte con una diversa offerta (Il controllo di Dorne?)

cersei-queen_opt

IL VOLTAFACCIA DI VARYS

Nell’ultimo episodio, Daenerys e Varys sono arrivati ad un doveroso chiarimento riguardo le rispettive intenzioni. In un bellissimo monologo, Varys ha convinto la Madre dei Draghi e con lei anche gli spettatori delle sue buone intenzioni: la sua fedeltà è verso il Regno, non verso i regnanti; ma la fiducia accordata a Daenerys lo vedrà suo consigliere prima che suo oppositore.
Più tardi però vedremo Euron Greyjoy attaccare frontalmente la flotta di Yara e Theon: come poteva conoscere informazioni riservate sul loro viaggio e soprattutto sulla presenza di Ellaria Sand in una delle navi? Forse un certo Ragno Tessitore (che in quanto esperto burattinaio a capo di una immensa “intelligence” di spie avrebbe dovuro prevedere l’attacco…) ha comunicato al nemico informazioni riservate? Il dialogo fra lui e Daenerys in quest’ottica assumerebbe tutta una diversa rilevanza, in puro stile Game of Thrones…

Theon_opt

IL DRAGO DI GHIACCIO

Numerosissime le locandine fan-art di Game of Thrones che riportano uno dei draghi di Daenerys al servizio del Re della Notte: non è del tutto infondata la teoria che Drogon, Vyserion o Rhaegal possano venire uccisi e riportati in vita come draghi non-morti dal soffio gelido. Chi potrebbe fermarli in quel caso?

LA VITTORIA DI CERSEI

I morti stanno arrivando, ma ad Approdo del Re nessuno è al corrente dell’avanzata del Re della Notte. Jon Snow e Daenerys si alleeranno probabilmente per combattere la minaccia proveniente da oltre la Barriera… Ed hanno discrete (relativamente, se pensiamo ai draghi) probabilità di vincere. Ma a quale prezzo? Verosimilmente, i due potrebbero perdere la vita o nel migliore dei casi “solo” gran parte dei loro eserciti: in quel caso, a Cersei basterebbe un nulla per spazzarli via. E rimanere nell’epilogo della prossima stagione l’unica sopravvissuta a regnare sui Sette Regni, ormai liberi dall’influenza dei non-morti.

LA VITTORIA DEL RE DELLA NOTTE

Un altro terribile scenario è invece quello che vede trionfare l’armata dei non-morti su tutte le forze congiunte di Westeros. Magari per rendere il tutto ancor più triste, potremmo prima vedere una utopistica alleanza fra Jon, Daenerys e Cersei, convinti dagli eventi a tralasciare le proprie divergenze in virtù del bene comune… Ma senza una reale efficacia. In questa teoria, gli ultimi fotogrammi dell’ultimo episodio di Game of Thrones vedrebbero poeticamente tornare tutti i protagonisti che conosciamo e che abbiamo abbandonato nelle varie stagioni, non-morti, ma infine insieme.

got-night-king-copertina

LA SPADA DEL PRESCELTO [SPOILER??]

Questa teoria è accreditata da moltissimi fan, e gode della stessa fama della precedente R + L = J, che aveva “indovinato” i natali di Jon Snow interpretando vari passaggi delle opere di Martin. La teoria della Spada del Prescelto (che in quanto molto passibile di realizzazione, vi invitiamo a leggere solo se non temete spoiler), vede in Jon Snow la reincarnazione di Azor Ahai, il prescelto del Signore della Luce per sconfiggere gli Estranei, e in Daenerys la reincarnazione di sua moglie, Nissa Nissa.
In passato, gli Estranei sono stati sconfitti da Azor Ahai grazie ad una spada, chiamata Portatrice di Luce: il potere di questa spada derivava dalla morte di Nissa Nissa, che l’eroe stesso aveva ucciso per legare l’anima della donna all’arma e renderla magicamente potente. La teoria vede il ripetersi di ciò che accadde nel passato: Daenerys e Jon Snow dovrebbero quindi a breve innamorarsi, e il Re del Nord dovrebbe poi usare la sua spada Lungo Artiglio (donatagli da Jeor Mormont, che ci ha già dimostrato di essere in grado di abbattere gli Estranei) per uccidere la Madre dei Draghi, donando all’arma una immensa forza, capace di respingere le armate dei non-morti.

he-s-f-cking-dead-game-of-thrones-cast-reveal-the-final-fate-of-jon-snow-in-new-video-913806jpg_opt

LEGGI ANCHE: IL PROMO DELL’EPISODIO 7×03 di GAME OF THRONES

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati sulle principali notizie riguardanti il mondo del Cinema. È inoltre disponibile la nostra nuova App per Mobile.

Inoltre, non perdete la nuova sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Bob Odenkirk è “stabile” dopo il collasso sul set di Better Call Saul 29 Luglio 2021 - 8:45

Il figlio e i rappresentanti di Bob Odenkirk comunicano che l'attore è "stabile" e "starà bene" dopo il malore sul set di Better Call Saul.

Shea Whigham, Frank Grillo e Olivia Munn nel trailer dell’action The Gateway 28 Luglio 2021 - 21:30

La storia di un operatore dei servizi sociali che si ritrova a dover fronteggiare una gang per proteggere una sua assistita e suo figlio

Amazon Prime Video: tutte le novità di agosto 28 Luglio 2021 - 21:00

Tutti i titoli in arrivo nel mese di luglio, nel catalogo di Amazon Prime Video. Tra le novità Evangelion:3.0 + 1.01 Thrice Upon A Time e i capitoli precedenti, Borat Specials e le secondi stagioni di Modern Love e Star Trek: Lower Decks

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.