L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Comic-Con 2017, terzo giorno: Warner e Marvel dominano la scena!

Comic-Con 2017, terzo giorno: Warner e Marvel dominano la scena!

Di Redazione SW

Di Adriano Ercolani

Il sabato è notoriamente il giorno più intenso del San Diego Comic-Con, quello in cui i panel veramente importati vengono presentati, attirando di conseguenza un numero maggiore di fan. Meglio dunque arrivare co un po’ di anticipo al Convention Center. Quattro ore possono bastare, ma soltanto se si ha il press pass per saltare la fila composta da migliaia di persone (grazie di cuore amici della Warner!!!).

La mattinata però inizia con segnali inquietanti, di quelli che ti fanno temere che sarà una dura giornata. L’unica porta di accesso per la stampa è al momento adibita per il trasporto merci, a nessuno pare aver avvertito gli altri addetti riguardo il lasciar passare i giornalisti. Così dopo mezz’ora di corse avanti e indietro il San Diego Convention Center – non esattamente un edificio minuscolo – riusciamo ad entrare solo perché un impiegato alla porta F si impietosisce di fronte a contata frustrazione…
Nella sala stampa il wifi scarseggia per il terzo giorno di fila, nonostante ci siano non più di dieci persone a lavorare. Per fortuna era una questione di sovraffollamento…
E finalmente è arrivato il momento del tanto atteso panel della Warner Bros, al solito Chris Hardwick ha cominciato con il classico, esaltante montato dei film che verranno, ovviamente soprattutto quelli realizzati insieme alla DC. Gli schermi laterali della Hall H si sono aperti per creare uno spettacolo pirotecnico di immagini e suoni.

Il primo film ad essere presentato è stato Ready Player One, accompagnato dal suo regista Steven Spielberg, il quale è stato accolto dai settemila presenti in sala con un boato fragoroso. “Quando ho letto il libro la prima cosa che ho pensato è stata: hanno bisogno di un regista più giovane!” con tale ironia il grande autore di E.T. e Incontri ravvicinati del terzo tipo ha conquistato il cuore di chi era arrivato nella Hall H per ammirarne il nuovo film. Del quale è stato presentato il primo, meraviglioso trailer, diviso tra un’ambientazione futuristica a dir poco inquietante e una realtà virtuale che riporta invece all’immaginario iconico degli anni ‘80, proprio quello che Spielberg ha contribuito in maniera indelebile a creare. Il protagonista Ty Sheridan e il suo alter ego virtuale vengono impegnati a un certo punto in una corsa a velocità massima visivamente portentosa, il vero pezzo forte del trailer di Ready Player One.

blade-runner-2049-k-deckard-copertina

Il secondo film presentato dalla Warner è stato Blade Runner 2049, introdotto da un montato visivo che ha raccontato gli eventi successi negli anni che separano questo sequel dal primo cult-movie. Un mondo quasi distrutto da un enorme black-out, fame dilagante ovunque, replicanti che adesso si muovono a milioni e convivono con gli esseri umani: questo è successo quando comincia la storia di Blade Runner 2049. Jared Leto non è venuto al Comic Con a presentare il film, ma ancor meglio ha spedito un messaggio sotto forma di ologramma che ha entusiasmato l’intera hall H. Dopo aver rivisto il trailer già rilasciato qualche giorno fa e aver ascoltato la chiacchierata con Villeneuve e il cast principale del film, compresi Ryan Gosling e Harrison Ford sempre parsimoniosi quando si tratta di parlare del loro lavoro, ecco una clip in anteprima del film: l’agente K (Gosling) viene portato dalla bella Sylvia Hoeks in una stanza in cui può ascoltare una conversazione entrata di diritto nella storia del cinema di fantascienza, e cioè il test che Deckard fece nel primo capolavoro di Ridley Scott alla bella Rachel per capire se fosse un replicante o meno. Un momento che lega i due film ma soprattutto stabilisce una connessione emotiva tra i due personaggi, in un mondo estetico che Villeneuve sembra aver creato gelido ed estraniante. Insomma, dopo aver visto queste poche ma densissime immagini l’hype per Blade Runner 2049 è, se possibile, ancora aumentata.

Il passaggio al team DC/Warner è stato scandito da un montato musicale in cui sono comparsi anche titoli futuri come Justice League Dark, Wonder Woman 2, Flash Point o Shazam, tutte produzioni ora dunque confermate. Jason Momoa si è appropriato del palco da istrioen quale è per iniziare a parlare del suo Aquaman, che sta girando proprio in questi giorni in Australia per la regia di James Wan. Lo stesso regista si è presentato al pubblico in un videomessaggio e ha introdotto il primo mini-teaser del film, che vede una flotta di navi da guerra sottomarine schierarsi per la battaglia con il supereroe. Il quale ovviamente aspetta il nemico con il sorriso sulle labbra e il poderoso tridente in mano. Lo stesso Momoa annuncerà poi che l’esercito è comandato da Ocean Master, fratellastro di Aquaman, che sarà dunque il “villain” del film. Momoa è stato raggiunto poi da Ben Affleck, Gal Gadot, Ray Fisher ed Ezra Miller in versione fan-boy del Comic-Con per la presentazione di Justice League. Il nuovo trailer ha finalmente lasciato intravedere il nemico alieno Steppenwolf e lasciato intendere che l’ultimo componente della Justice League, quello col mantello rosso e una strana S sul costume, potrebbe non essere poi così morto…

michelle-pfeiffer-ant-man

Qualche ora dopo il panel della Warner è toccato alla grande rivale Marvel, la quale ha immediatamente mischiato le carte giocando sull’ironia di Paul Rudd e Michael Pena, i quali sul grande schermo della Hall H hanno riassunto in maniera esilarante la storia dei Marvel Studios da Iron Man alla nuova re-entry Spider-Man, in un video montato che alla fine aveva uno scopo ben preciso, quello di introdurre nell’universo Marvel una nuova icona: Michelle Pfeiffer, che nel prossimo Ant-Man and the Wasp avrà il ruolo di Janet, moglie di Hank Pym/Michael Douglas e quindi madre di Hope/Evangeline Lilly. Oltre a lei arriva nel progetto un’altra icona Warner, Laurence Fishburne, il Morpheus di Matrix.

Kevin Feige è poi passato ad alcune velocissime rivelazioni sul prossimo Captain Marvel: sarà ambientato a metà anni ’90, avrà come antagonisti della supereroina i temibili e trasformisti Skrulls, e vedrà comparire in scena un Nick Fury ancora in possesso di entrambi gli occhi.

Thor  Ragnarok 02

Dopo è toccato a Thor Ragnarok, accompagnato dall’intero cast ma soprattutto da nuove immagini: in una prima clip spassosa Thor legato a una sedia viene introdotto al cospetto dello stralunato Grandmaster, il quale lo squadra ben benino prima di spedirlo nelle segrete in attesa di utilizzarlo come gladiatore nella sua arena di combattimento. Qui Thor fa la conoscenza di Korg, alieno fatto di rocce blu che possiede una voce davvero troppo gentile e delicata per appartenere a quel corpo mostruoso…
Dalla chiacchierata con gli attori si è scoperto dalle parole di Mark Ruffalo che nel film Hulk non vuole più tornare ad essere Bruce Banner, tanto che si sta evolvendo fino a poter adesso anche parlare. Come fa vivacemente alla fine del nuovo trailer rilasciato in anteprima al Comic-Con, nel quale si sono intuite nuove e sorprendenti alleanze tra i vari personaggi in scena per fronteggiare la minaccia rappresentata da Cate Blanchett e Ragnarok.

Black Panther

Tutto il cast di Black Panther è stato accolto da un boato fragoroso, segno che il film diretto da Ryan Coogler è veramente uno dei più attesi nella scuderia Marvel. Poco o nulla è stato rivelato della storia dalla chiacchierata con il pubblico, ma il nuovo trailer lunghissimo ha confermato la bontà visiva del prodotto. In una specie di prologo Chadwick Boseman, Lupita Nyong’o e Danai Gurira si muovono sotto copertura in un locale per spiare la transazione sporca che sta avvenendo tra l’agente Ross interpretato da Martin Freeman e il supercriminale Klaw, ancora interpretato da Andy Serkis. Ovviamente la copertura salta, e parte l’azione del trailer vero e proprio, un concentrato di adrenalina ed eleganza estetica che sembra essere ormai il marchio di fabbrica di Ryan Coogler. Black Panther promette grande cinema, non soltanto sotto l’insegna del semplice intrattenimento.

Il panel della Marvel si è concluso con la visione del primo trailer di Avengers: Infinity War, quello che era già stato presentato pochi giorni fa alla D23 Expo ad Anaheim. Tutti gli eroi dei film Marvel entrano in scena per fronteggiare il nemico più temibile, Thanos. Una valanga di effetti speciali per un film che si preannuncia gigantesco.

LEGGI ANCHE:

Blade Runner 2049 – Ecco la strada che ha portato al sequel di Denis Villeneuve

Comic-Con 2017: la Warner conferma la realizzazione di Wonder Woman 2, Justice League Dark, Flash Point e molto altro!

Justice League – Il nuovo trailer mostrato durante il Comic-Con!

Ready Player One: ecco il TRAILER del nuovo film di Steven Spielberg

LEGGI TUTTE LE ULTIME NEWS DAL COMIC-CON 2017 e cerca l’hashtag #SDCCSW su Facebook, Twitter e Instagram per rimanere aggiornato!

Vi invitiamo anche a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perderti tutte le news dal COMIC-CON 2017!

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Cherry: Tom Holland in una nuova clip del film dei fratelli Russo 23 Gennaio 2021 - 19:00

Ecco una nuova clip di Cherry, il primo film diretto da Joe e Anthony Russo dopo l’enorme successo di Avengers: Endgame. Nel cast troviamo un intenso Tom Holland.

WandaVision, rivedremo Quicksilver o altri parenti di Wanda? Risponde Kevin Feige 23 Gennaio 2021 - 18:00

Kevin Feige lascia intendere che qualche membro della famiglia di Wanda apparirà in WandaVision: rivedremo il fratello Pietro?

È morto Larry King, titano del giornalismo televisivo americano 23 Gennaio 2021 - 17:30

Presentatore e giornalista dal look iconico, Larry King era stato ricoverato a dicembre per Covid

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.