L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Cars 3: il cast italiano presenta alla stampa il nuovo film Disney Pixar!

Cars 3: il cast italiano presenta alla stampa il nuovo film Disney Pixar!

Di Andrea Suatoni

GUARDA ANCHE: Il nuovo trailer italiano di Cars 3

Abbiamo incontrato oggi a Roma i doppiatori italiani del film Cars 3, terzo capitolo delle avventure di Saetta McQueen che vedremo al cinema sul finire dell’estate, il 14 Settembre. Hanno risposto alle domande dei giornalisti Sabrina Ferilli (Sally), Pino Insegno (Chick Hics), Marco Messeri (Cricchetto), Ugo Pagliai (Doc Hudson), il comico Marco della Noce (Luigi), il telecronista sportivo Gianfranco Mazzoni (Bob Cutlass) e l’ex pilota Ivan Capelli (Darrell Cartrip); l’atteso ritorno dei “Motori Ruggenti” Disney-Pixar è pronto a scaldare gli animi dei fan riportando in scena le sfrenate corse automobilistiche viste nel primo capitolo, ma con uno sguardo profondo verso la vecchiaia ed il girl power. Questa la sinossi:

Ispirato da un’onda di nuovi giovani piloti nella Piston Cup, Saetta McQueen si ritrova improvvisamente sbattuto fuori dalle corse che tanto ama. Per tornare al vertice, avrà bisogno dell’aiuto di una nuova e tecnologica ingegnere, oltre che di vecchi amici e dell’esempio sempre vivo di Hudson Hornet.

DUE_opt

Cosa potete dirci dei vostri personaggi?

Ganfranco Mazzoni: Nel film sono uno dei telecronisti delle corse, Bob Cutlass. La pellicola ricrea un riflesso del mondo automobilistico in cui è tutto molto vero, molto realistico; anche i dialoghi spesso riflettono le stesse ansie e gli umori dei piloti reali. I piloti nella realtà sono un po’ in simbiosi con le loro auto, quindi vedere delle auto che abbiano un’anima fa un effetto meno strano di quanto si possa pensare: questo dà una grande forza al film.

Ivan Capelli: Interpreto Darrell Cartrip, un altro telecronista. Attualmente sto vivendo una sorta di seconda vita che rispecchia un po’ alcune delle tematiche del film: mi sono dovuto reinventare anche io al termine della mia carriera, ho vissuto alcune delle esperienze raccontate nel film a 360 gradi. I vari film della saga di Cars mi hanno fatto rivivere la mia carriera.

Pino Insegno: L’emozione di doppiare un film Disney è indescrivibile, anche per me che faccio questo lavoro da moltissimi anni; sono personaggi a cui rimani legato per tutta vita. Il primo che ho doppiato è stato Pocahontas, nel ruolo di John Smith: quei personaggi avrà per sempre la tua voce, di generazione in generazione. Il mio personaggio in Cars 3, Chick Hicks, non mi somiglia caratterialmente; ma mi piace perché vuole sempre vincere, è uno che non sa perdere e non è capace di arrendersi.

Ugo Pagliai: Sono particolarmente felice di aver fatto parte di questo film: innanzi tutto perché il mio personaggio, Doc Hudson, è doppiato in originale da Paul Newman [NDR: sono state usate per l’occasione alcune linee di dialogo inutilizzate nel primo film del 2006]; in secondo luogo, si tratta di un film d’animazione per adulti, usa soluzioni straordinarie per parlare allo stesso tempo a grandi e piccoli.

Sabrina Ferilli: Sono alla mia terza partecipazione alla saga di Cars, nel ruolo di Sally, la fidanzata di Saetta. All’inizio era una specie di sindacalista, un’idealista, piena di passione, che vedeva in Saetta una sorta di opposto ma di cui poi si innamora; in questo terzo capitolo, dopo la piccola parte che ha avuto nel secondo, Sally è ancora in coppia con Saetta ed è evoluta in qualcosa di simile ad una consigliera, è un personaggio che mi piace molto.

J-Ax : Sono un fan della saga di Cars fin dall’inizio, quindi sono stato contentissimo di aver avuto l’opportunità di partecipare a Cars 3; il personaggio a cui presto la voice, lo speaker della corsa Crazy 8, mi rispecchia anche in parte, irruento ed “urlante”. Spero di aver fatto un buon lavoro.

La Pina: Sognavo di doppiare un cartone fin dal giorno in cui ho iniziato a parlare: per me è stato quasi un sogno diventato realtà. Disney poi mi accompagna fin dall’infanzia, mi sono anche tatuata Bambi addosso. Miss Fritter mi somiglia molto, E’ una ex-scuolabus dal carattere “particolare”.

Marco Messeri: Il personaggio di Cricchetto è molto divertente: sono molto contento che mi sia stato offerto e mi ha accompagnato in questi anni. Ha fatto riemergere in me quei ricordi d’infanzia legati alle automobili giocattolo, che forse ormai non esistono praticamente più.

Marco della Noce: Fin da Cars: Motori Ruggenti, il personaggio  di Luigi, il tecnico ai Pit Stop di Saetta McQueen, sembrava creato proprio per me [NDR: in veste di uno dei personaggi di punta del comico, il capomeccanico Oriano Ferrari]. Sono diventato l’idolo dei miei figli grazie a questa occasione.

QUATTRO_opt

Nel terzo Cars vediamo l’evoluzione di un forte personaggio femminile, all’insegna della riscoperta anche in questa sede del vero e proprio Girl Power…

Sabrina Ferilli: In realtà ho spesso interpretato donne molto “libere” se non sempre di carattere; amiamo il cinema anche perché si fa portavoce di una emancipazione femminile che giustamente è sempre più visibile sul grande schermo. Il cinema riesce spesso ad essere precursore di nuove realtà sociali positive.

La Pina: Mi sento molto più vicina ai personaggi femminili di Cars che non alle classiche principesse Disney; mi piace molto che ci siano personaggi femminili forti che collaborano alla pari con quelli maschili. Per le bambine avere riferimenti femminili forti, anche agguerriti, credo sia molto positivo: pur essendo nel 2017, siamo ancora un po’ indietro riguardo certe tematiche, ed è giusto ricordarle ed esprimerle in film destinati ai più giovani.

Ivan, puoi approfondire il discorso sul realismo presente in Cars 3? Sei intervenuto nell’adattamento?

Ivan Capelli: ho trovato molto realismo, fin dal primo film la saga è stata molto credibile. Nel doppiaggio in alcune occasioni siamo dovuti intervenire sull’adattamento dei dialoghi per inserire dei tecnicismi che si sarebbero persi, o che in italiano in gergo intendiamo diversamente. Abbiamo anche aggiunto qualcosa in più, diciamo un tocco personale. Voglio far notare poi anche che il mondo dei motori si sta aprendo all’universo femminile anche nella realtà: non abbiamo ancora piloti donna, ma alcune sono in fase di test e quindi il passo successivo potrebbe non essere lontano; fra gli ingegneri invece molte donne si sono già fatte strada in campo automobilistico e stanno rapidamente affermandosi in un mondo fino a poco tempo fa totalmente al maschile.
Ci sono ovviamente delle differenze fra la trattazione delle corse americane, le Nascar, e quelle italiane, ma il cuore dei dialoghi e dei sentimenti espressi dal film è lo stesso. In Formula 1 è un po’ più sfumato il rapporto fra coach e pilota, ma a livello umano le emozioni e le sensazioni sono state rese alla perfezione.

TRE_opt

Sabrina, il tuo personaggio esprime in prima persona un messaggio di rispetto per una tradizione che i giovani tendono a dimenticare: qual’è la tua opinione?

Sabrina Ferilli: E’ curioso che alcuni valori che personalmente considero “eterni” si ritrovino più in un film d’animazione che nella vita reale. Usanze e tradizioni si perdono, ma il profondo rispetto per ciò che è stato andrebbe tenuto sempre in considerazione, come una linea guida su cui basare il proprio futuro ed anche l’inevitabile cambiamento. Sally è il personaggio migliore nel film per esprimere tali concetti; non so come si sia arrivati a me per il doppiaggio (il casting è stato velocissimo), forse perché sono sempre stata una rompiscatole, un po’ come fa lei nel primo Cars.
Mi piace l’evoluzione che Disney ha voluto costruire per le sue protagoniste femminili: siamo giustamente ormai lontani da modelli ormai datati come quelli di Biancaneve o Cenerentola, e personaggi come Sally rispecchiano molto di più la società attuale.

cars-3-trailer-copertina

GUARDA ANCHE:

– La rivalità tra Jackson e Saetta nel nuovo trailer di Cars 3

– Il trailer di Cars 3

– Il nuovo trailer italiano di Cars 3

– Il nuovo trailer di Cars 3

– L’extended look di Cars 3

– Il primo trailer di Cars 3

– Una prima occhiata ai nuovi personaggi di Cars 3

– Primo teaser trailer per Cars 3

– Concept art e dettagli per Cars 3

– Il primo poster di Cars 3

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

CLICCATE SUL PULSANTE “SEGUI” PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI DI CARS 3!

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La regina degli scacchi – Magnus Carlsen commenta la finale in un video 24 Gennaio 2021 - 21:00

Netflix ha pubblicato un video in cui il gran maestro norvegese Magnus Carlsen commenta la finale tra Beth e Borgov ne La regina degli scacchi.

Tilda Swinton in The Eternal Daughter della Hogg e Immunodeficiency di Christopher Doyle 24 Gennaio 2021 - 20:07

I prossimi progetti di Tilda Swinton sono The Eternal Daughter, già girato da Joanna Hogg e Immunodeficiency di Christopher Doyle

WandaVision – Paul Bettany dice che l’episodio 4 ci “sbalordirà” 24 Gennaio 2021 - 20:00

Rispondendo agli elogi di Chris Hewitt su Twitter, Paul Bettany assicura che il quarto episodio di WandaVision sarà sbalorditivo. Inoltre, un nuovo spot con le reazioni della critica.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.