L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Annabelle 2: Creation – La recensione del film di David S. Sandberg

Annabelle 2: Creation – La recensione del film di David S. Sandberg

Di Redazione SW

Recensione a cura di Adriano Ercolani, che ha visto il film a New York.

Grazie ai due episodi di The Conjuring e al primo spin-off dedicato ad Annabelle, l’universo orrorifico ideato e sviluppato da James Wan si è ampiamente sedimentato nell’immaginario cinematografico contemporaneo. Il modo migliore per continuare dunque a proporre variazioni sul tema è probabilmente quello di lavorare su ambientazioni spaziali e temporali differenti, esattamente ciò che il prequel Annabelle 2: Creation propone con indubbia lucidità e un originale senso estetico.

annabelle-2-creation-copertina

Il set principale di questo inquietante period-movie viene sfruttato nel miglior modo possibile: le scenografie di Jennifer Spence, già collaboratrice del regista David F. Sandberg nel suo esordio Lights Out, rendono perfettamente il senso di decadenza e minaccia che la vecchia casa di campagna vuole incutere nel pubblico. Una volta settata l’ambientazione principale, la storia procede in modo senza dubbio classico ma non per questo scontato, tutt’altro. Annabelle 2: Creation è un lungometraggio che deve la sua efficacia principalmente alla messa in scena, orchestrata da Sandberg attraverso un senso dell’attesa modulato al meglio dal montaggio. L’effetto spaventoso in questo film viene infatti percepito poco prima o leggermente in ritardo rispetto alle solite coordinate del genere, e questo crea un leggero senso di sfasamento che regala al prodotto una sua originalità. In particolar modo il regista dimostra, soprattutto nella prima parte, di saper giocare con l’orrore non visto ma soltanto suggerito con più che discreta sapienza, come il genere sapeva fare nel suo periodo migliore.

Anche il cast è variegato ed efficace, in particolar modo grazie al burbero e insieme bonario Anthony LaPaglia e alla giovane Lulu Wilson, già protagonista lo scorso anno di un altro notevole horror come Oujia: L’origine del male.

Dopo il periodo in cui il genere aveva (pericolosamente) virato verso il torture-movie e l’effetto sensazionalistico, spesso non legati tra loro da storie solide, negli ultimi tempi si è tornati fortunatamente a una struttura più solida e un’idea di messa in scena concepita con maggiore lungimiranza: Annabelle 2: Creation si inserisce con sapienza in questo secondo filone di horror, dimostrando che si può fare ancora buon cinema di genere lavorando su stilemi ampiamente conosciuti dal pubblico e sfruttati da questo tipo di prodotti. Tutto sommato basta variare con un minimo di gusto e intelligenza, ed ecco che la formula continua a funzionare. Il film di Sandberg merita di essere gustato cogliendone le piccole raffinatezze nella messa in scena e divertendosi a trovare i rimandi espliciti alla storia del cinema dell’orrore.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Corey Hawkins sfiderà Dracula in The Last Voyage Of The Demeter 27 Gennaio 2021 - 20:45

Il film sarà diretto da André Øvredal, autore di Scary Stories to Tell in the Dark

Fear the Walking Dead: la seconda parte della stagione 6 arriverà il prossimo aprile 27 Gennaio 2021 - 20:37

Fear the Walking Dead tornerà su AMC l’11 aprile, con la seconda parte della stagione 6.

Marvel Cinematic Universe: Quali mutanti potrebbero far parte degli X-Men? 27 Gennaio 2021 - 20:30

Quali X-Men vedremo nel Marvel Cinematic Universe, al momento del loro esordio nell'universo unito dei Marvel Studios? Ecco cosa ne pensiamo!

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.