L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Unbreakable Kimmy Schmidt – Netflix rinnova la serie per la stagione 4

Unbreakable Kimmy Schmidt – Netflix rinnova la serie per la stagione 4

Di Lorenzo Pedrazzi

Se alcune serie targate Netflix sono state protagoniste di una traumatica cancellazione, la dolcissima Kimmy non ha nulla di cui preoccuparsi: il celebre servizio streaming ha infatti rinnovato Unbreakable Kimmy Schmidt per la quarta stagione, a poche settimane dalla pubblicazione della terza.

D’altra parte, l’acclamata serie comica di Tina Fey e Robert Carlock garantisce ottimi risultati con una spesa relativamente esigua, alla pari di molte altre sit-com, e il successo non le è mai mancato: oltre a essere molto amata dal pubblico, Unbreakable Kimmy Schmidt ha ricevuto i favori della critica, e le prime due stagioni sono state candidate a numerosi Emmy Awards, inclusa la categoria di Miglior Serie Comica.

Si presume che la quarta stagione uscirà nella primavera del 2018, ma ovviamente non c’è ancora una data ufficiale.

uks-3-kimmy-copertina

La protagonista dello show è Kimmy Schmidt (Ellie Kemper), ventinovenne rimasta segregata per molto tempo in un bunker assieme ad altre tre donne, tenute prigioniere del folle Reverendo Richard Wayne Gary Wayne. Liberata dopo 29 anni, tenta di ricostruirsi una vita a New York, dove comincia a lavorare come tata per la ricca e nevrotica Jacqueline Voorhees (Jane Krakowski), mentre condivide un appartamento con l’estroso Titus Andromedon (Titus Burgess), aspirante star di Broadway. La loro padrona di casa è Lillian Kaushtupper (Carol Kane), donna generosa ma implicata in una quantità impressionante di crimini.

Unbreakable Kimmy Schmidt è nota per il suo umorismo brillante e stralunato, ma anche per l’intelligente capacità di emancipare la figura della “vittima” dal ruolo di creatura monodimensionale e commiserabile (cui viene spesso relegata dai mass-media) a donna piena di risorse e forza di volontà. La serie è stata creata da Tina Fey e Robert Carlock.

Fonte: Deadline

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Mission: Impossible 7 – Il trailer del film con Tom Cruise arriva prima del previsto 22 Maggio 2022 - 18:39

il trailer di Mission: Impossible – Dead Reckoning – Part 1 è arrivato prima del previsto. Ecco il video con il protagonista Tom Cruise.

Crimes of the Future – I character poster del film di David Cronenberg 22 Maggio 2022 - 18:00

NEON ha svelato cinque poster dedicati ai personaggi di Crimes of the Future, l'atteso ritorno di David Cronenberg.

High School Musical: The Musical: La Serie rinnovata per la quarta stagione 22 Maggio 2022 - 15:00

Disney+ ha dato il via libera alla quarta stagione di High School Musical: The Musical: La Serie.

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.