Condividi su

15 giugno 2017 • 17:30 • Scritto da Marlen Vazzoler

Paradise Lost – La serie tv sarà una sorta di versione biblica di Game of Thrones

Martin Freeman sarà il produttore esecutivo della prima serie televisiva basata sul poema epico di John Milton, Paradise Lost
0

Le influenze dell’opera Paradise Lost di John Milton si possono scorgere sia nell’arte, che al cinema, che nella letteratura, pensiamo a L’avvocato del diavolo con Keanu Reeves o alla trilogia His Dark Materials di Philip Pullman (presto diventerà una serie tv) o a William Blake o alla serie di Sandman di Neil Gaiman o a Salvador Dali.
L’esempio più recente l’abbiamo avuto nella terza stagione di Agents of S.H.I.E.L.D. con l’episodio Paradise Lost.

Nel 2012 la Legendary aveva provato a realizzare un adattamento cinematografico con Bradley Cooper e Casey Affleck ma il progetto non riuscì mai a decollare.

Il sito Screen Daily rivela che la compagnia indipendente Dancing Ledge Productions e Martin Freeman (Sherlock, Lo Hobbit) sono impegnati nelle prime fasi di un adattamento televisivo basato sull’iconico poema. L’attore, nel ruolo di produttore esecutivo, e la Ceo della Dancing Ledge Laurence Bowen stanno discutendo il progetto con degli sceneggiatori e delle emittenti, sia in Inghilterra che in America.

martin-freeman

La Bowen ha dichiarato:

“Paradise Lost è come un biblico Games of Thrones che trasporta il lettore in un mondo di secoli bui, di intrighi politici e d’incredibile violenza. In gioco? Il futuro dell’umanità. Non c’è mai stato un momento migliore per un grande, originale, audace serie drammatica, ed io e Martin siamo incredibilmente ispirati dal materiale”.

Non sappiamo ancora se Freeman parteciperà al progetto in qualità di attore, in compenso è stato rivelato che la Framestore (Harry Potter, Gravity, Guardiani della galassia) si occuperà degli effetti speciali.

Freeman ha aggiunto:

“Paradise Lost è epico, emozionante e incredibilmente moderno. E forse si tratta della prima volta in cui il diavolo ha le migliori argomentazioni!”.

Fonte Screen Daily

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *