L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Mindhunter – Data di uscita per la serie Netflix di David Fincher

Mindhunter – Data di uscita per la serie Netflix di David Fincher

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Il teaser trailer di Mindhunter

L’ultima regia di David Fincher risale al 2014 con Gone Girl, ma il suo ritorno dietro la macchina da presa non è così distante: il regista americano ha infatti diretto i primi due episodi di Mindhunter, ambiziosa serie targata Netflix che trae ispirazione da Mind Hunter: Inside the FBI’s Serial Crime Unit di John Douglas e Mark Olshaker. Il libro esplora il lavoro di Douglas come agente speciale, impegnato a dare la caccia ad assassini e stupratori con le sue tecniche di profilazione criminale; tali sistemi gli hanno garantito grande notorietà, al punto da ispirare il personaggio di Jack Crawford ne Il silenzio degli innocenti di Thomas Harris, quello di Will Graham ne Il delitto della terza luna e l’attività dei protagonisti di Criminal Minds.

Ebbene, ora Mindhunter ha una data di uscita: la prima stagione, composta da 10 puntate, arriverà sulla piattaforma on-line il prossimo 13 ottobre. Sarà ambientata nel 1979, e racconterà la storia di due agenti dell’FBI che interrogano i serial killer per risolvere alcuni casi di omicidio. Jonathan Groff (Glee, Looking) interpreterà l’agente speciale Holden Ford, basato sullo stesso Douglas; Bill Tench presterà il volto al suo collega Holt McCallany, basato su Robert Ressler; mentre Anna Torv (Fringe) sarà Wendy, una psicologa ispirata alla dottoressa Ann Wolbert Burgess.

Mindhunter

Mindhunter è un progetto a lungo cullato da David Fincher e Charlize Theron, entrambi produttori esecutivi dello show. Il drammaturgo Joe Penhall (La strada) è stato invece incaricato di scrivere il copione.

Fincher, già produttore esecutivo di House of Cards, è reduce dal fallimento di due progetti per HBO, che ha cancellato entrambe le serie tv su cui il cineasta stava lavorando: la prima, Video Synchronicity, era una comedy da 30 minuti ambientata negli anni Ottanta, all’interno della nascente industria dei videoclip musicali (dove lo stesso Fincher ha lavorato come regista); mentre la seconda era il remake di Utopia, di cui Fincher avrebbe dovuto dirigere tutti gli episodi su sceneggiatura di Gillian Flynn (che ha scritto Gone Girl).

Fonte: Collider

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Superauto Mach 5: Apple ordina la serie live action prodotta da J.J. Abrams 25 Maggio 2022 - 21:13

La serie di Speed Racer in lavorazione da tempo, è il secondo adattamento live action dopo il film delle sorelle Wachowski

Box Office Mondiale: Top Gun: Maverick potrebbe aprire con $180M 25 Maggio 2022 - 20:28

Top Gun: Maverick potrebbe incassare $180M e negli USA $92M/+$100M nei quattro giorni del fine settimana del Memorial Day. Il film verrà distribuito in 4,732 cinema in Nord America, il più alto numero di sale di sempre nella storia di Hollywood.

Intervista col vampiro: ancora un teaser per la serie tratta da Anne Rice 25 Maggio 2022 - 20:15

Terzo teaser per la serie tratta dalla saga The Vampire Chronicles di Anne Rice, in arrivo in autunno

Cip e Ciop Agenti Speciali: i 30 cameo ed easter egg più fuori di testa 24 Maggio 2022 - 16:01

Un film d'animazione Disney in cui c'è DI TUTTO? Pronto!

Thor: Love and Thunder, il nuovo trailer spiegato a mia nonna 24 Maggio 2022 - 8:04

Gorr il Macellatore di Dei

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.