L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Lucky Red compie 30 anni: ecco tutte le novità in arrivo!

Lucky Red compie 30 anni: ecco tutte le novità in arrivo!

Di Andrea Suatoni

In occasione dell’anniversario dei suoi 30 anni, Lucky Red, la società di distribuzione e produzione cinematografica fondata nel 1987 da Andrea Occhipinti ha colto l’occasione per presentare alla stampa i suoi progetti futuri, approfondendo in particolare il discorso sulle produzioni italiane.

La strada di Lucky Red inizia con la distribuzione del docu-film Let’s Get Lost, ma è solo nel 1993 che le cose iniziano a farsi davvero serie: da Molto Rumore per Nulla di Kenneth Branagh alle collaborazioni con Moretti (Caro Diario) ed Ang Lee (Il Banchetto di Nozze), per poi continuare alzando sempre di più il tiro: dall’horror The Others all’otto volte premio Oscar The Millionaire, fino ai recentissimi successi de Il Piccolo Principe e Lo Chiamavano Jeeg Robot, il primo vero e proprio cinecomic italiano.

Lo chiamavano Jeeg RobotPoster Italia 01

Ecco i film italiani in arrivo entro il 2018 che Andrea Occhipinti in persona, assieme a parte delle crew e del cast, ha presentato alla stampa.

GLI SDRAIATIUscita programmata per il 23 Novembre

Un film diretto e scritto (insieme a Francesco Piccolo) da Francesca Archibugi (Il Nome del Figlio), Gli Sdraiati si ispira all’omonimo romanzo di Michele Serra che in un mix di ironia e satira descrive il mondo adolescente attuale ed il rapporto di questo con il mondo degli adulti. Claudio Bisio interpreterà il protagonista della pellicola.

Francesco Piccolo: E’ stato un film difficile da scrivere. Nel libro non sono presenti più di 12 scene, quindi abbiamo dovuto riempire alcuni spazi in maniera completamente creativa: il risultato è un qualcosa di nuovo che però comprende tutto il lavoro di Serra e ne mantiene la coerenza narrativa di fondo.

LA BEFANA VIEN DI NOTTE – Pre-produzione

L’idea di un film con protagonista proprio la Befana che ci è arrivata dalle tradizioni folcloristiche italiane è di Nicola Guaglianone che ha subito pensato a Paola Cortellesi per l’iconico ruolo di una donna che nella vita di tutti i giorni è una maestra ma nella notte fra il 5 ed il 6 Gennaio invece…

Paola Cortellesi: Quando Nicola mi ha detto di aver pensato subito a me per la Befana, ci sono rimasta un po’ male. Scherzi a parte, ne sono stata lusingata. Si tratta di una bellissima storia per tutte le età, un film fantasy che riporta in auge un genere che in Italia non è molto inflazionato.

IMG_0113_opt

SULLA MIA PELLE – Pre-produzione

Il film, diretto da Alessio Cremonini (che ne ha scritto anche la sceneggiatura insieme a Lisa Nur Sultan) è tratto dalla drammatica vicenda che ha coinvolto Stefano Cucchi, morto in seguito a circostanze mai ben chiarite dopo un arresto, e la sua famiglia, fra cui la sorella di Stefano, Ilaria Cucchi, che verrà interpretata da Jasmine Trinca (mentre il protagonista avrà il volto di Alessandro Borghi).

Alessio Cremonini: Per prepararci abbiamo non solo letto diecimila pagine di verbale, ma abbiamo anche incontrato tutti i familiari di Stefano; il difficile è stato cercare di mantenere un’astrazione tale da non voler esprimere un’opinione, ma solamente cercare di raccontare i fatti e di sottolinearne la drammaticità.

Lisa Nur Sultan: Abbiamo trovato la giusta “distanza” passando prima per una fase emotiva, molto dolorosa nel ripercorrere i fatti, per poi arrivare ad una ossessiva, una completa immersione nelle vicende ed infine una fase di “lucidità”, nella quale ci siamo chiesti cosa non sapevamo ancora: quella che raccontiamo è una realtà che vogliamo restituire a questa tragedia.

Jasmine Trinca: Ho conosciuto Ilaria Cucchi, una donna che compie una battaglia assieme alla sua famiglia non solo per sè stessa ma per tutti noi. E’ un totale esempio limpido di umanità, spero di essere all’altezza di questo ruolo. La scrittura mi ha colpito: si racconta la vita reale, nella sua bellezza e nella sua tragicità, senza mai cercare di fare spettacolo.

IMG_0121_opt

RIDE Pre-produzione

Ride nasce da un’idea di Fabio Guaglione e Fabio Resinaro (la coppia dell’acclamato Mine) per la regia di Jacopo Rondinelli. Si tratterà di un’opera sperimentale girata interamente con telecamere go-pro, destinato anche al mercato internazionale.

Fabio Guaglione: Ride sarà un film di genere, in lingua inglese; abbiamo fuso il thriller e l’horror (con alcune venature di fantascienza) con i video di sport estremi girati tramite go-pro: il film sarà completamente girato con questo tipo di tecnologia.

Jacopo Rondineli: Sono felice ed emozionato, si tratta di un film che in Italia non è mai stato fatto: ci saranno scene con anche 10 camere che girano contemporaneamente ed un massiccio uso di stunt-man e droni.

PROGETTO SENZA TITOLO DI GABRIELE MAINETTI Pre-produzione

Il progetto per ora più misterioso di Lucky Red riguarda il nuovo film della coppia di Lo Chiamavano Jeeg Robot, lo sceneggiatore Nicola Guaglianone e il regista Gabriele Mainetti. Molto poco è trapelato di ciò che i due stanno preparando, in attesa dell’inizio delle riprese nel prossimo Gennaio. Sappiamo però che non si tratterà di un sequel di Lo Chiamavano Jeeg Robot.

Gabriele Mainetti: E’ un progetto che somiglia ad alcuni “mondi” che attraverso di noi – collaboro con Nicola ormai da 20 anni – il pubblico in parte ha visto nelle nostre opere. E’ un film italiano, corale, ambientato a Roma. Non posso dire altro.

Nicola Guaglianone: Quando scrivi una sceneggiatura vedi i personaggi un po’ come siano figli tuoi; quando la sceneggiatura arriva al regista è come se i tuoi figli venissero affidati a qualcun altro. E Gabriele è una di quelle persone che, quando ti “restituisce” i figli a fine giornata, te li riporta cambiati. In meglio.

IMG_0133_opt

Anche dal lato delle acquisizioni internazionali Andrea Occhipinti ha brevemente presentato i nuovi progetti: Primo fra tutti figura il prossimo film di Ridley Scott, All The Money in the World (con protagonisti Michelle Williams, Kevin Spacey e Mark Wahlberg), che racconta la vera storia del rapimento di John Paul Getty. Michelle Williams sarà protagonista assieme a Chris Pine anche di All The Old Knives di James Marsch: la storia girerà attorno a due colleghi della CIA che dopo anni ricostruiranno un disastroso dirottamento aereo. Lucky Red distribuirà anche il prossimo film di Steven Soderbergh, Logan Lucky (con Channing Tatum, Daniel Craig, Hilary Swank, Katie Holmes), basato sulla storia di due fratelli che tentano di scrollarsi di dosso una sorta di maledizione di famiglia, ed il nuovo film di Asghar Farhadi (con Penelope Cruz, e Javier Bardem), ancora senza titolo, un thriller psicologico.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Cenerentola: il film Sony con Camila Cabello andrà su Prime Video 6 Maggio 2021 - 21:30

Amazon Studios sta per stringere un accordo con Sony e distribuirà il film su Prime in tutto il mondo, tranne che in Cina

Gangs of London: annunciati i registi della stagione 2 6 Maggio 2021 - 21:00

La serie Sky creata da Gareth Evans (The Raid) tornerà con nuovi episodi, e ora sappiamo chi li dirigerà

M.O.D.O.K. – I protagonisti della serie Marvel ritratti sui nuovi poster 6 Maggio 2021 - 20:30

I protagonisti della serie Marvel’s M.O.D.O.K. sono ritratti su questi nuovi poster.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.

Perché i G.I. Joe come Snake Eyes sono figli della Marvel (e dello SHIELD) 29 Aprile 2021 - 11:53

Storia breve di come Snake Eyes e i G.I. Joe che conosciamo oggi sono stati creati dalla Marvel Comics... e da un incontro casuale in un bagno.