L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Emoji: Accendi le emozioni – Nuovo trailer per il film d’animazione Sony

Emoji: Accendi le emozioni – Nuovo trailer per il film d’animazione Sony

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Il primo trailer di Emoji: Accendi le emozioni

Sony Pictures ha pubblicato il nuovo trailer di Emoji: Accendi le emozioni, film d’animazione che uscirà il prossimo 28 settembre nelle sale italiane.

Come potete ben immaginare, i protagonisti della storia sono i celebri simboli pittografici che moltissimi utenti usano sui social network o nei servizi di messaggistica istantanea: Gene (T.J. Miller) è un’emoji esuberante e ottimista che dovrebbe rappresentare il “meh”, come i suoi genitori, ma è nato con un glitch che gli conferisce molteplici espressioni, impossibili da controllare. Insomma, il protagonista si ribellerà alla sua natura per cambiare un destino che parrebbe segnato, assumendo svariate espressioni laddove le altre emoji ne possono incarnare una sola.

Potrete vederlo qui di seguito:

Ecco la sinossi:

EMOJI: ACCENDI LE EMOZIONI svela per la prima volta il mondo segreto celato all’interno dei nostri telefoni cellulari.

Nascosta tra le app troviamo Messaggiopoli, una vivace città dove vivono tutte le nostre emoji preferite, in attesa di essere scelte da Alex, proprietario del telefono.
In questo mondo, ogni emoji ha una sola espressione facciale, tranne Gene, un’esuberante emoji che, nato senza filtri, riesce a fare più espressioni.

Deciso a diventare “normale” come tutte le altre emoji, Gene chiede aiuto al suo migliore amico Gimme 5 e alla famosa hacker Rebel.

Tutti insieme si imbarcano in un’epica “app-ventura” all’interno del telefono, ognuno in modo simpatico e scatenato, per trovare il codice che riuscirà ad aiutare Gene nel suo scopo. Quando un grande pericolo minaccia il telefono, il destino di tutte le emoji dipenderà da questi tre improbabili amici, che dovranno salvare il loro mondo prima di venire definitivamente cancellati.

The Emoji Movie è diretto da Anthony Leondis (Igor), che ne ha scritto la sceneggiatura insieme a Eric Siegel (Men at Work); nel cast anche Steven Wright, James Corden, Patrick Stewart James Corden e Ilana Glazer. La produzione è a cura di Michelle Raimo Kouyate.

Fonte: ComingSoon.net

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office USA: Old apre con $16,8M, Black Widow in home video dal 10 agosto 26 Luglio 2021 - 22:14

Old apre con $16,8M al Box Office USA, Black Widow in digitale dal 10 agosto nelle principali piattaforme digitali. Disney non parteciperà in presenza al CinemaCon

Pokemon: In lavorazione una serie live action per Netflix 26 Luglio 2021 - 21:29

In lavorazione una nuova serie live action basata su una serie animata giapponese. Dopo Cowboy Bebop e One Piece, è la volta dei Pokémon

Videogame News: Aloy su Genshin Impact, Apple TV+ Gratis con PS5, Kingdom Hearts alle Olimpiadi 26 Luglio 2021 - 20:05

Puntuale ogni Lunedì ecco l'appuntamento settimanale di ScreenWeek con le ultime notizie dal mondo dei videogiochi!

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.