L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Pedro Almodóvar non dirigerà una serie tv per Netflix

Pedro Almodóvar non dirigerà una serie tv per Netflix

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Almodóvar? I film di Netflix a Cannes non verranno premiati semplicemente perché non lo meritano

Secondo la rivista spagnola Fotogramas il regista e presidente della giuria di Cannes 70 Pedro Almodóvar ha raggiunto un accordo con la piattaforma di VOD Netflix per sviluppare e dirigere uno show.
Precedentemente il filmaker aveva ammesso di essere stato contattato in diverse occasioni da diverse compagnie televisive per la realizzazione del suo primo progetto per il piccolo schermo.

La notizia che sicuramente avrà fatto storcere qualche naso, dopo la controversia che si è consumata in questi giorni a Cannes tra il filmaker e la piattaforma, è stata smentita dalla compagnia El Deseo tramite un comunicato.

La dichiarazione in spagnolo data dal regista alla conferenza stampa di apertura, malamente tradotta, aveva portato a credere che il filamker non avrebbe considerato i due film di Netflix per la Palma d’Oro perché non sarebbero stati proiettati nei cinema francesi. Parlando con Indiewire Almodóvar aveva spiegato:

“Non c’è niente di peggio del non essere capito o tradotto malamente. Né io né nessun membro della giuria faremo alcuna distinzione tra i due film di Netflix e il resto delle pellicole in competizione. Siamo qui per giudicare artisticamente i 19 film che il festival ha selezionato. L’abbiamo già detto ma voglio che sia chiaro”.

broken_embraces_pedro_almodovar

Per quanto riguarda invece la dichiarazione ‘incriminata’, ecco una traduzione più accurata:

“Le piattaforme digitali sono un nuovo modo per offrire contenuti a pagamento, che in linea di principio possono arricchire ed essere buoni. Questo nuovo modo non dovrebbe provare a sopprimere quelli già esistenti, come andare al cinema. Non deve alterare le abitudini degli spettatori. Penso che questo sia il dibattito. La soluzione è semplice: le nuove piattaforme dovrebbero assumere e accettare le regole esistenti del gioco, che prevedono l’accettazione delle finestre attuali per i vari formati espositivi, così come le politiche di investimento attualmente in vigore in Europa. Per me sarebbe un paradosso se il vincitore della Palma d’oro a Cannes, o di qualsiasi altro premio, non potesse essere visto al cinema”.

LEGGI ANCHE: Okja, la recensione del film di fantascienza pro vegetariani che Netflix ha portato a Cannes

Fonti Fotogramas, Indiewire

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.
ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ci sarà un revival di Nash Bridges, sarà un film e questo sarà il cast… 7 Maggio 2021 - 21:15

Ecco gli attori che affiancheranno Don Johnson e Cheech Marin nel film che potrebbe anche lanciare una nuova serie

Belle: Un dietro le quinte di cinque minuti del film di Mamoru Hosoda 7 Maggio 2021 - 21:08

Primo appuntamento con una serie di dietro le quinte dedicati al film Belle di Mamoru Hosoda. Annunciati quattro doppiatori tra cui Shōta Sometani. A fine mese si concluderanno le audizioni a livello mondiale per una piccola parte vocale nel film

Il regista di Tyler Rake dirigerà Idris Elba in Stay Frosty 7 Maggio 2021 - 20:30

Sarà un film nella vena degli action natalizi anni '80 come Arma letale e Die Hard

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.