L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Luke Cage 2 – Confermato il ritorno di Shades

Luke Cage 2 – Confermato il ritorno di Shades

Di Filippo Magnifico

LEGGI ANCHE: Il casting call della seconda stagione di Luke Cage svela due nuovi personaggi

L’attenzione è ovviamente focalizzata su The Defenders, il cui debutto è previsto per agosto, ma Marvel Television e Netflix stanno già pensando al futuro: le riprese della seconda stagione di Jessica Jones sono in corso, la terza di Daredevil partirà entro la fine dell’anno, mentre la produzione di Luke Cage riprenderà a luglio. A proposito di quest’ultima, è stato confermato il ritorno di Theo Rossi, che i fan ricorderanno nel ruolo del villain Shades. Mike Colter tornerà, ovviamente, nel ruolo di Luke Cage.

rehost%2F2016%2F9%2F30%2F2d70718f-8438-4fb5-b2a0-01671a521321

LEGGI ANCHE:

Luke Cage, la serie Marvel/Netflix tra blaxploitation e supereroismo

Marvel e Netflix rinnovano Luke Cage per la stagione 2

La data di uscita della nuova stagione non è ancora disponibile, ma certamente arriverà dopo la seconda di Jessica Jones, e forse dopo la terza di Daredevil; le prossime serie targate Marvel e Netflix saranno invece The Defenders e The Punisher.

Ecco la sinossi ufficiale di Luke Cage:

Dopo il sabotaggio di un esperimento che gli conferisce forza sovrumana e una pelle invulnerabile, Luke Cage (Mike Colter) diventa un fuggitivo che cerca di rifarsi una vita nella Harlem dei giorni nostri, a New York City. Viene però trascinato fuori dall’ombra, e deve combattere una battaglia per il cuore della sua città, costretto ad affrontare un passato che cercava di seppellire.

Il cast della prima stagione è composto da Mike Colter (Luke Cage), Alfre Woodard (Maria Dillard), Mahershala Ali (Cornell “Cottonmouth” Stokes), Simone Missick (Misty Knight), Frank Whaley (Rafael Scarfe), Theo Rossi (Shades), Erik LaRay Harvey (Willis “Diamondback” Stryker), Rosario Dawson (Claire Temple) e Frankie Faison. Lo showrunner è Cheo Hodari Coker (Notorius B.I.G., Ray Donovan), mentre Paul McGuigan (Lucky Number Slevin, Push, Sherlock) ha diretto i primi due episodi.

luke-cage-poster-cover

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Fonte: CBM

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Black Widow – Nuovi poster per il cinecomic con Scarlet Johansson 12 Giugno 2021 - 21:00

Sono disponibili quattro suggestivi poster di Black Widow targati RealD 3D, Dolby Cinema, Screen X e IMAX. Inoltre, Cate Shortland parla dei riferimenti per il film.

It’a A Sin – Recensione della imperdibile serie LGBTQIA+ inglese divenuta già un cult 12 Giugno 2021 - 20:00

It's a Sin stupisce continuamente e rende di nuovo attuale una pagina di storia troppo raramente ricordata: ecco la nostra recensione della imperdibile (non solo per gli appartenenti al mondo LGBT+) serie inglese!

Loki – Una featurette dedicata al personaggio di Gugu Mbatha-Raw 12 Giugno 2021 - 19:00

La giudice Ravonna Renslayer di Gugu Mbatha-Raw è al centro di una nuova featurette di Loki, i cui episodi escono ogni mercoledì su Disney+.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.