L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
La moscissima apertura del Festival di Cannes che ricorda tanto lo sbagliato patriottismo all’italiana

La moscissima apertura del Festival di Cannes che ricorda tanto lo sbagliato patriottismo all’italiana

Di Andrea D'Addio

Ci lamentiamo del patriottismo italiano ad ogni Mostra del cinema di Venezia? I francesi non sono meno…

Si intitola Les Fantômes d’Ismaël, I fantasmi di Ismaël, è diretto da Arnaud Desplechin, racconta la problematica vita di un fantomatico regista interpretato da Mathieu Amalric e ha aperto tra gli sbadigli la 70esima edizione del Festival di Cannes. Sì, perché quando è stato annunciato che l’apertura della kermesse sarebbe stata affidata ad un film francese firmato da un apprezzabile autore, ma mai salito agli onori della cronaca internazionale per un premio o una pellicola particolarmente originale, anzi, perfetto esempio di quel cinema francese basato sui dialoghi e decomposizione/ricomposizione delle relazioni umane, almeno ci si aspettava che fosse un bel film.

Les fantômes d'Ismaël 01

Nessun applauso dopo le due ore di proiezione stampa, solo un glaciale ed emblematico silenzio. La storia di un regista che ha un fratello diplomatico che vede mai e a cui sta dedicando un film immaginandolo una spia internazionale, ha una moglie misteriosamente scomparsa vent’anni prima senza alcuna ragione e di cui tiene un ritratto in salone, ha un suocero, anche lui regista, dilaniato dalla sparizione della figlia e, per finire, ha finalmente una nuova relazione con un’introversa astrofisica, non è una di trame capaci di appassionare, soprattutto se non raccontate con particolare originalità.

Perché allora metterlo come film di apertura? Capita spesso di ascoltare, a Mostra del cinema di Venezia finita, quanto noi italiani non siamo bravi a darci i premi da soli. Ci lamentiamo “dell’esterofilia” delle giurie che scegliamo per il nostro festival di cinema più importante. Chi lo dice sbaglia. Un Festival è un festival, si deve premiare la qualità, non la bandiera di appartenenza, fosse anche quella dei padroni di casa. Però non guardiamo a Cannes come modello. Almeno non nella scelta della selezione. Al di là della contemporanea presenza nel cast di Marion Cotillard, Charlotte Gainsbourg e Mathieu Amalric, un film come Les Fantômes d’Ismaël può essere giustificato come pellicola d’apertura solo per ragioni interne, non sicuramente di merito.

Les fantômes d'Ismaël 02

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOSAndroid) per non perdervi alcuna news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV per rimanere costantemente aggiornati.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Rosario Dawson è Ahsoka Tano: Chi è la Jedi in arrivo su The Mandalorian 25 Ottobre 2020 - 20:00

Chi è Ahsoka Tano, il personaggio che Rosario Dawson interpreterà in The Mandalorian? Scopritelo nel nostro speciale!

Lucca Changes sarà completamente online 25 Ottobre 2020 - 19:35

Lucca Changes passerà completamente online. Gli eventi saranno tutti disponibili gratuitamente online tramite le piattaforme di streaming e alla Rai

Grand Army – Netflix mette a disposizione il primo episodio su Youtube 25 Ottobre 2020 - 18:00

A circa una settimana dall'uscita di Grand Army su Netflix, il primo episodio è disponibile gratuitamente su Youtube. La serie è tratta da una pièce teatrale di Katie Cappiello.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).